Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

APL. Corsi: Autismo, disabilità; Neuropsicomotricità; Meditazione; Pet Therapy - Milano, Bologna, Firenze, Varese

APL
Psicologi della Lombardia

Master e Corsi ECM: Case Management, autismo e disabilità; Neuropsicomotricità; Residenziale: Meditazione in oncologia; Pet Therapy, Ippoterapia - Milano, Bologna, Firenze, Varese

DIREZIONE
Varese: per info tel. 0332.1888183
Milano: per info tel. 0332.1888185 - fax 0332.1800439
Firenze (Fiesole): per info tel. 0332.1888185 - fax 0332.1800439
Bologna (Castel San Pietro Terme): per info tel. 0332.1888185 - fax 0332.1800439
www.psicologilombardia.it
MASTER CORSI DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA 2019


APL - Psicologi Lombardia, marchio di Sperling srl, si occupa di servizi e formazione di alto livello per Psicologi, Medici e altre professioni sanitarie tramite le seguenti attività:
  • formazione continua in sanità e/o ECM
  • organizzazione e gestione, anche via internet, di Corsi di formazione, aggiornamento e perfezionamento sia dei singoli operatori sia di gruppi di lavoro
avvalendosi della collaborazione di consulenti, svolgendo attività di ricerca e formazione tesa al continuo aggiormento delle conoscenze tecnologiche, creando banche dati, centri di ricerca e di documentazione nelle materie di competenza e collaborando con enti pubblici e privati quali comuni, provincie, regioni, tribunali, scuole, asl, associazioni e privati cittadini nel proprio ambito di competenza, organizzando conferenze, convegni, seminari, rassegne, fiere e mostre aventi ad oggetto lo scopo societario.
Sperling srl è provider ECM accreditato Agenas (n. 5606).
Ha ottenuto la certificazione ISO 9001:2015 per i suoi sistemi di gestione.
Ha inoltre ricevuto l'accreditamento alla Regione Lombardia come Ente di formazione (N. 1106).
MASTER ECM: CASE MANAGEMENT, AUTISMO E DISABILITÀ
Master in Case Management nell'autismo e disabilità
Psicologo - Case Manager
Durata: 29 giornate (203 ore)
Periodo di svolgimento: Settembre 2019 - Maggio 2020

Presentazione
L'autismo è una condizione cronica alla quale spesso si associano disabilità intellettiva, problematiche neurologiche e disturbi psicopatologici.
Le famiglie lamentano una mancanza di servizi socio-sanitari specializzati, così come un inadeguato sostegno scolastico-educativo.
Con la legge 134 del 2015 viene affrontato il tema specifico dell'autismo definendo a livello nazionale i livelli essenziali di assistenza (LEA).
L'offerta in ambito socio-sanitario in Italia risulta frammentaria, per quanto riguarda l'adozione delle principali linee guida nazionali e internazionali in tema autismo.
Lo Psicologo - Case Manager si occupa di:
- dare informazione, orientamento e accompagnamento della famiglia e della persona con disabilità
- raccordo e coordinamento dei diversi attori del sistema dei servizi - es. Comune/Ambito territoriale, ASL, Neuropsichiatra dell'Infanzia e dell'Adolescenza, Dipartimento di Salute Mentale, Scuola/Formazione Professionale, Enti Gestori, Associazioni, ...
- fornire consulenza alle famiglie e agli operatori della rete dei servizi territoriali, sociali e socio-sanitari, per la disabilità
- counseling e sostegno ai familiari
- predisporre il Progetto Individuale in cui vengono prefiguarti gli interventi da garantirsi attraverso la rete dei servizi alla persona disabile e alla sua famiglia
- mettere a disposizione spazi/operatori per favorire l'incontro delle famiglie, lo scambio di esperienze, il reciproco aiuto
Questa figura permette di sperimentare un nuovo modello riabilitativo/abilitativo, educativo e assistenziale nella gestione del disabile e della sua famiglia da parte dello Psicologo "Case Manager"; con il proposito di ottimizzare i percorsi di cura, attraverso l'integrazione, il coordinamento e la continuità riabilitativa, educativa e assistenziale, garantendo l'informazione, l'orientamento e l'accompagnamento della famiglia e della persona con disabilità in un percorso mirato e individualizzato.
Questo si coniuga con l'obiettivo di mantenere e coordinare le diverse azioni con gli attori del sistema dei servizi (scuola, enti gestori, associazioni e comparti socio-sanitari e assistenziali), fornendo alla famiglia e agli operatori della rete sostegno e consulenza psicologica.
Responsabile scientifico
Dott. Fabrizio Dell'Orto
Destinatari
Il Master è rivolto a Psicologi e laureati in Psicologia.
Viene valutato anche l'inserimento di studenti di Psicologia previo colloquio conoscitivo.
Sede didattica
Milano: presso e-Network, Corso di Porta Romana, 46.
Metodologia
Le tematiche vengono affrontate attraverso una lezione frontale che prende spunto soprattutto dall'esperienza clinica di operatori che, quotidianamente, seguono un iter abilitativo/riabilitativo ed educativo che si ispira al modello psicoeducativo in una cornice di tipo cognitivo-comportamentale come da linee guida internazionali, nazionali e regionali in tema di autismo.
Sono inoltre presentati i recenti contributi in ottica biopsicosociale della Classificazione ICF e delle nuove Classificazioni Internazionali ICD 11 e DSM-5 per quanto concerne il disturbo dello spettro autistico e per la predisposizione di un progetto individualizzato a partire dal Profilo di Funzionamento (ex Diagnosi Funzionale) in vigore dal 1 Gennaio 2019.

Programma
I giornata
- Presentazione del Master
- Panoramica riguardante le tematiche del Master
- Il Case Management nella disabilità e nei disturbi dello spettro autistico
II giornata
- Diagnosi Disabilità e Autismo
- Indicazioni terapeutiche e farmacologiche I
III giornata
- Diagnosi Disabilità e Autismo
- Indicazioni terapeutiche e farmacologiche II
IV giornata
- Sistemi classificatori e test
V giornata
- Utilizzo della Classificazione Internazionale del Funzionamento della Salute e della Disabilità
VI giornata
- Profilo di funzionamento e core set Autismo
VII giornata
- Il ruolo del pediatra nel riconoscimento precoce e presa in carico del bambino con Autismo
VIII giornata
- Valutazione psicoeducativa
- Lettura e comprensione dei test nella disabilità PEP-3 - CARS - AAPEP - ADOS I
IX giornata
- Valutazione psicoeducativa
- Lettura e comprensione dei test nella disabilità PEP-3 - CARS - AAPEP - ADOS II
X giornata
- Valutazione neuropsicomotoria I
- Le caratteristiche sensoriali nei disturbi dello spettro autistico I
XI giornata
- Valutazione neuropsicomotoria II
- Le caratteristiche sensoriali nei disturbi dello spettro autistico II
XII giornata
- Valutazione logopedica
XIII giornata
- La famiglia "disabile"
- Accoglienza, orientamento e valutazione dello stress
XIV giornata
- Il punto di vista della famiglia con soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico
- La Musicoterapia per soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico
XV giornata
- Un padre e un artista con un figlio autistico
- Conoscenza e pregiudizi dei "media" sul tema Autismo
- La Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)
XVI giornata
- Realizzazione di un contesto educativo inclusivo adeguato ai bisogni degli allievi con disabilità
XVII giornata
- Consulenza alla famiglia "disabile"
- Sostegno alle relazioni familiari
- Il parent training nelle disabilità
XVIII giornata
- Il modello DIR/Floortime
XIX giornata
- Casi clinici e Case Managent in età evulativa
XX giornata
- Casi clinici e adolescenza
XXI giornata
- Autismo e Case Management nell'adulto
XXII giornata
- Disabilità ed inserimento lavorativo (leggi e strumenti normativi L.68/99)
XXIII giornata
- Disabilità, tempo libero e sport
- Il modello ABA
XXIV giornata
- L'esperienza quotidiana di un educatore nel Centro Diurno per Disabili (CDD) e la psicomotricità con i disabili adulti
XXV giornata
- Servizi territoriali e disabilità
XXVI giornata
- La risorsa scuola e le buone prassi con i servizi territoriali
XXVII giornata
- L'attività di sollievo e la formazione agli educatori e volontari
XXVIII giornata
- Apprendimenti e progetto finale di Case Management I
XXIX giornata
- Apprendimenti e progetto finale di Case Management II

Accreditamento
Riconosciuti 50 crediti ECM (ID 253580, Agenas).
Modalità di iscrizione
Per informazioni e per richiedere il modulo di iscrizione contattare la segreteria APL tramite il form sottostante oppure al numero 0332.1888185 (da lunedì a venerdì ore 9-13).
Attestato
A chi frequenta almeno l'80% delle attività programmate viene rilasciato l'Attestato di Psicologo - Case Manager.
Costi
Il costo totale del Master è di € 3.750 + IVA (possibilità di rateizzazione personalizzata).
Sconti per iscrizioni anticipate/multiple e pagamenti in un'unica soluzione
Sconto del 10% per gli studenti


Contatta APL: Master in Case Management nell'autismo e disabilità - Milano
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: APL: Master in Case Management nell'autismo e disabilità - Milano
MASTER ECM IN NEUROPSICOMOTRICITÀ: PSICOMOTRICITÀ E NEUROPSICOLOGIA
Master in Neuropsicomotricità
Organizzato da SINP (Società Italiana di NeuroPsicomotricità) in collaborazione con APL
Iscrizione diretta al Registro SINP Neuropsicomotricisti
Durata: 17 weekend
Milano, Gennaio - Novembre 2020

Presentazione
La Neuropsicomotricità è una disciplina che integra, grazie a una metodologia innovativa, diverse tecniche e competenze che negli ultimi anni si sono sviluppate nell'approccio a mediazione corporea della Psicomotricità e dei loro legami con gli aspetti cognitivi e neurologici del funzionamento psichico.
Il Neuropsicomotricista è un professionista che opera sia in ambito socio-educativo (Psicomotricità) sia in ambito clinico (Neuropsicomotricità).
Il campo d'azione è ampio: svolge l'attività in assenza di patologia per favorire un armonico sviluppo psicomotorio e l'integrazione tra area motoria, cognitiva e affettiva, ma effettua anche interventi di prevenzione, diagnosi, valutazione clinica, abilitazione e riabilitazione nelle aree della Psicologia clinica e della Neuropsicologia e Psicopatologia.
Gli interventi dello Psicologo-Neuropsicomotricista sono rivolti alla persona in tutto l'arco di vita: infanzia, adolescenza ed età adulta.
Lo Psicologo-Neuropsicomotricista utilizza competenze provenienti dalla Psicomotricità neurofunzionale e relazionale integrandole a conoscenze legate agli aspetti cognitivi, neuropsicologici e clinici.
Una parte della formazione è dedicata anche alla preparazione e promozione di progetti in ambito privato, pubblico e ospedaliero, al colloquio di valutazione e alla diagnosi.

Sbocchi professionali
- Collocazione nell'ambito del SSN e Regionale in qualità di dipendente o libero professionista
- Cooperative di servizi
- Case di cura
- Comunità terapeutiche
- Libera professione
- Strutture educative ed enti locali
- Ambulatori medici e specialistici
- Residenze sanitarie e assistenziali
- Strutture pubbliche e private di riabilitazione neuropsicologica
Destinatari
Il Master in Neuropsicomotricità è rivolto a Psicologi e studenti di Psicologia.
Sedi didattiche
Fiesole (Firenze): presso il Centro Studi Cisl - Via della Piazzuola, 71.
Milano: presso Camplus Guest Turro - Via Stamira d'Ancona, 25.
Metodologia
Durante le lezioni si affrontano e si analizzano casi clinici, durante i laboratori ci si mette in gioco per comprendersi e per formarsi sulle capacità concrete di applicare le competenze acquisite e la conoscenza dell'altro.

Programma
I weekend
- Presentazione Master, aspetti deontologici e legali; Cornice teorica e metodologica
- Laboratorio Neuropsicomotricità 1
II weekend
- Primo contatto e colloquio; Osservazione psicomotoria
- Lo sviluppo psicomotorio dal prenatale all'età adulta
III weekend
- Neuroscienze 1
- Counseling a mediazione corporea
IV weekend
- Neuropsichiatria infantile
- DSM-5; Elementi di Psicofarmacologia
V weekend
- Neuroscienze 2
- Psicodiagnostica (CBA); Psicodiagnostica (MMPI Adulti; MMPI Adolescenti)
VI weekend
- Relazione e Neuropsicomotricità; Aspetti metodologici della Neuropsicomotricità
- Laboratorio Neuropsicomotricità 2
VII weekend
- Neuropsicologia; Diagnosi neuropsicologica
- Diagnosi neuropsicologica; Stesura della relazione neuropsicologica
VIII weekend
- Psicodiagnostica (MMPI Adulti; MMPI Adolescenti)
- Neuropsicomotricità dell'età evolutiva
IX weekend
- Il corpo nei DSA: motricità e apprendimento; DSA e sviluppo individuale
- Esame del movimento
X weekend
- Proposte motorie abilitative per i DSA 1; Laboratorio
- Laboratorio Neuropsicomotricità 3
XI weekend
- Il corpo nella sindrome ADHD - elementi di connotazione dell'ADHD; Significati del movimento nella condotta; Le terapie possibili (cognitive e motorie); L'intervento neuropsicomotorio per la regolazione del tono
- Spettro autistico e Neuropsicomotricità
XII weekend
- Il corpo in Geriatria
- Counseling a mediazione corporea
XIII weekend
- Laboratorio di Neuropsicomotricità 4
- Disturbi alimentari e Neuropsicomotricità
XIV weekend
- Fenomenologia del corpo in Psichiatria
- Proposte motorie abilitative per i DSA 2; Laboratorio
XV weekend
- Disabilità e Neuropsicomotricità
- Casi clinici; Laboratorio di Neuropsicomotricità 5
XVI weekend
- Approccio neuropsicomotorio allo sport
- Come costruire progetti di Neuropsicomotricità nel pubblico e nel privato - realizzare un centro di Neuropsicomotricità; Casi clinici e laboratorio; Test ECM
XVII weekend
- Discussione progetto Gruppo 1 - tesi e prova di conduzione; Consegna Attestati
- Discussione progetto Gruppo 2 - tesi e prova di conduzione; Consegna Attestati

Accreditamento
Edizione di Milano: riconosciuti 50 crediti ECM (ID 262971, Agenas).
Modalità di iscrizione
Per informazioni e per richiedere il modulo di iscrizione contattare la segreteria APL tramite il form sottostante oppure al numero 0332.1888185 (da lunedì a venerdì ore 9-13).
Attestato
Al termine del Master (frequenza non inferiore all'80% del totale delle lezioni), superate la discussione della tesi finale e la prova pratica, viene rilasciato l'Attestato.
Agli studenti di Psicologia viene rilasciato l'Attestato: "Competenza in Neuropsicomotricità".
A seguito dell'avvenuta iscrizione all'Albo degli Psicologi viene rilasciato l'Attestato definitivo.
Costi
Costo totale: € 4.800 + IVA (possibilità di rateizzazione personalizzata).
Sconti per iscrizioni anticipate/multiple e pagamenti in un'unica soluzione
Sconto del 10% per gli studenti


Contatta APL: Master in Neuropsicomotricità - Milano - Firenze (Fiesole)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: APL: Master in Neuropsicomotricità - Milano - Firenze (Fiesole)
CORSO ECM RESIDENZIALE: LA MEDITAZIONE IN ONCOLOGIA
Corso di alta formazione residenziale: 'Meditazione in ambito oncologico'
1 weekend lungo (20 ore): 18-19-20 Ottobre 2019

Presentazione
H.Benson, O.C.Simonton, R.Davidson, i tre pionieri dello studio della meditazione in ambito cardiologico, oncologico, neurologico e psicologico, hanno dimostrato che questa pratica è molto utile come integrazione nelle cure mediche e psicologiche.
Benefici: regolazione della pressione e del battito cardiaco, innalzamento della soglia del dolore, maggiore efficacia dei trattamenti medici e importante azione benefica sul sistema immunitario, nervoso ed endocrino.
Sul piano psicologico si è verificato il ruolo della meditazione nella gestione dello stress, nel trattamento degli stati di ansia e degli stati depressivi.
G.Pagliaro, professore di Psicologia Clinica, negli anni '90 presso la facoltà di Psicologia dell'Università di Padova, ha introdotto un'attività di docenza e di ricerca sull'applicazione della meditazione nei trattamenti psicologici e psicoterapici.
Nello stesso periodo, ha applicato per primo nelle USL la meditazione negli interventi psicologici e psicoterapici.
Dagli scambi avuti con il Professor O.C.Simonton e dalla collaborazione con H.Benson, all'epoca Direttore del Mind Body Institute della Harvard Medical School, ha elaborato un metodo di applicazione della meditazione in ambito oncologico e cardiologico, denominato ArmoniosaMente.
Obiettivi
Il Corso forma Psicologi, Psicoterapeuti e Medici all'uso della meditazione e delle pratiche di consapevolezza in ambito oncologico.
I partecipanti acquisiscono le capacità di:
- utilizzare e insegnare la meditazione
- integrare la meditazione nei trattamenti psicologici
- integrare la meditazione nei trattamenti psicoterapici
- integrare la meditazione nei trattamenti medici
- gestire gruppi di pazienti con la meditazione
Destinatari
Psicologi, Psicoterapeuti, Medici e studenti della facoltà di Psicologia del IV anno.
Sede di svolgimento
Castel San Pietro Terme (Bologna): presso Anusca Palace Hotel, Viale Terme 1058.
Metodologia
I partecipanti apprendono alcune meditazioni integrabili nei trattamenti psicologici, psicoterapici e medici attraverso sessioni pratiche, role playing e simulate di conduzione.
Il carattere residenziale del Corso è finalizzato a favorire un migliore apprendimento e a garantire una maggiore efficacia dell'esperienza formativa.

Programma
Contenuti
- Oncologia e problematiche psicologiche
- Il modello mente-corpo e le applicazioni cliniche
- La meditazione, la consapevolezza e la Mindfulness
- La meditazione in oncologia
- Il metodo ArmoniosaMente
- Il metodo ArmoniosaMente con pazienti con tumore ovarico

Accreditamento
Riconosciuti 26 crediti ECM (ID 259894, Agenas).
Modalità di iscrizione
Per informazioni e per richiedere il modulo di iscrizione contattare la segreteria APL tramite il form sottostante oppure al numero 0332.1888185 (da lunedì a venerdì ore 9-13).
Attestato
Al termine del percorso viene rilasciato l'Attestato di Competenza all'uso delle pratiche meditative in ambito oncologico.
Costi
Il costo totale del Corso è di € 650 + IVA (possibilità di rateizzazione personalizzata).
Sconti per iscrizioni anticipate/multiple e pagamenti in un'unica soluzione
Sconto del 10% per gli studenti


Contatta APL: Corso di alta formazione residenziale: 'Meditazione in ambito oncologico' - Bologna (Castel San Pietro Terme)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: APL: Corso di alta formazione residenziale: 'Meditazione in ambito oncologico' - Bologna (Castel San Pietro Terme)
CORSO ECM IPPOTERAPIA: COADIUTORE CAVALLO INTERVENTI ASSISTITI ANIMALI
Corso Base Coadiutore del Cavallo
Durata: 56 ore di teoria + 14 ore di laboratorio + test finale e prova pratica
Varese, Gennaio - Febbraio 2020

Obiettivi
Il Corso approfondisce le competenze specifiche del Coadiutore del Cavallo, i cui compiti sono di assumere la responsabilità della corretta gestione dell'animale ai fini dell'iterazione, coerentemente con il contesto e gli obiettivi dell'intervento; inoltre insegna al Coadiutore a monitorare lo stato di salute e il benessere dell'animale impiegato, individuando i segnali di malessere (sia fisici che psichici), secondo i criteri stabiliti dal Medico Veterinario e ad applicare metodi per la preparazione dell'animale all'iterazione in un setting di IAA in diversi ambiti terapeutici, educativi, di attività culturale e di socializzazione.
Il Corso Base Coadiutore del Cavallo fornisce conoscenze teoriche e applicate sulle caratteristiche degli utenti e degli Interventi Assistiti con Animali (IAA), nonché elementi di etologia e di pratica di gestione specie-specifica necessari alla coppia animale-coadiutore per poter far parte dell'équipe di lavoro in un progetto di IAA e consente di conoscere alcune attività di centri specializzati per gli IAA.
Destinatari
Il Corso è rivolto a chi ha già frequentato il Corso Propedeutico IAA: 'Interventi Assistiti con Animali' e vuole ricoprire il ruolo di Coaudiutore del Cavallo in IAA.
Sede di svolgimento
Le lezioni si svolgono a Varese presso Sperling srl - Via W. Marcobi, 4.
Le ore di laboratorio sono svolte presso il Centro Terapeutico "La Silvienne" - Strada consorziale della Macconara - Cermenate (Como).
Durata
Il Corso è conforme alle linee guida nazionali ed è normato da Regione Lombardia (D.g.r. 18 aprile 2016 - n. X/5059); prevede 56 ore di teoria + 14 ore di laboratorio + test finale a risposta multipla e prova pratica.

Programma
I incontro: 10 Gennaio 2020 (ore 9:30-17:30)
- Il ruolo del Coadiutore e il suo posto nei setting di IAA
- Conoscenza degli ambiti di lavoro degli IAA
II incontro: 11 Gennaio 2020
- Adattamento agli ausili e agli arricchimenti ambientali
- Pratica di tecniche di osservazione del binomio cavallo/cavaliere
III incontro: 12 Gennaio 2020
- Presentazione di progetti IAA con il cavallo
- Pratica di lavoro in sicurezza con il cavallo
- Gestione scuderia e governo del cavallo
- Pratica di addestramento di base
IV incontro: 24 Gennaio 2020
- Il sistema sociale e comunicativo del cavallo
- Comunicazione intra-specifica e inter-specifica
V incontro: 25 Gennaio 2020
- Salvaguardia, valutazione e monitoreggio del benessere dei cavalli coinvolti in IAA
- Centralità, comprensione e cura della relazione
VI incontro: 26 Gennaio 2020
- Pratica di lavoro in sicurezza con il cavallo
- Gestione scuderia e governo del cavallo
- Pratica di addestramento di base
- Presentazione di progetti di IAA con il cavallo
VII incontro: 8 Febbraio 2020
- Evoluzione e comportamento del cavallo
- Esigenze etologiche e fisiologiche della specie
- Esigenze gestionali del cavallo coinvolto in IAA
- Procedure di sicurezza nelle attività con i cavalli
VIII incontro: 9 Febbraio 2020
- Adattamento agli ausili e agli arricchimenti ambientali
- Pratica di tecniche di osservazione del binomio cavallo/cavaliere
- Esperienze di interventi assistiti con i cavalli
XI e X incontro: 10 e 11 Febbraio 2020 (ore 9:30-17:30)
- Laboratorio pratico
XI incontro: 15 Febbraio 2020 (ore 9:30-12:30)
- Test finale e consegna Attestati

Numero partecipanti
Massimo di 30 persone.
Accreditamento
Riconosciuti 50 crediti ECM (ID 253421, Agenas).
Modalità di iscrizione
Per informazioni e per richiedere il modulo di iscrizione contattare il Gruppo Sperling tramite il form sottostante oppure al numero 0332.1888183.
Attestato
A chi frequenta almeno il 90% delle ore previste viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Costi
Il costo del Corso è di € 700 + IVA.

Contatta APL: Corso Base Coadiutore del Cavallo - Varese
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: APL: Corso Base Coadiutore del Cavallo - Varese
CORSO ECM DI PET THERAPY: COADIUTORE CANE INTERVENTI ASSISTITI ANIMALI
Corso Base Coadiutore del Cane
Durata: 56 ore di teoria + 14 ore di laboratorio + test finale e prova pratica
Varese, Febbraio - Aprile 2020

Obiettivi
Il Corso approfondisce le competenze specifiche del Coadiutore del Cane, i cui compiti sono di assumere la responsabilità della corretta gestione dell'animale ai fini dell'iterazione, coerentemente con il contesto e gli obiettivi dell'intervento; inoltre insegna al Coadiutore a monitorare lo stato di salute e il benessere dell'animale impiegato, individuando i segnali di malessere (sia fisici che psichici), secondo i criteri stabiliti dal Medico Veterinario e ad applicare metodi per la preparazione dell'animale all'iterazione in un setting di IAA in diversi ambiti terapeutici, educativi, di attività culturale e di socializzazione.
Il Corso Base Coadiutore del Cane fornisce conoscenze teoriche e applicate sulle caratteristiche degli utenti e degli Interventi Assistiti con Animali (IAA), nonché elementi di etologia e di pratica di gestione specie-specifica necessari alla coppia animale-coadiutore per poter far parte dell'équipe di lavoro in un progetto di IAA e consente di conoscere alcune attività di centri specializzati per gli IAA.
Destinatari
Il Corso è rivolto a chi ha già frequentato il Corso Propedeutico IAA: 'Interventi Assistiti con Animali' e vuole ricoprire il ruolo di Coaudiutore del Cane in IAA.
Sede di svolgimento
Le lezioni si svolgono a Varese presso Sperling srl - Via W. Marcobi, 4.
Le ore di laboratorio sono svolte presso il Centro Terapeutico "La Silvienne" - Strada consorziale della Macconara - Cermenate (Como).
Durata
Il Corso è conforme alle linee guida nazionali ed è normato da Regione Lombardia (D.g.r. 18 aprile 2016 - n. X/5059); prevede 56 ore di teoria + 14 ore di laboratorio + test finale a risposta multipla e prova pratica.

Programma
I incontro: 28 Febbraio 2020 (ore 9:30-17:30)
- Il ruolo del Coadiutore e suo posto nei setting di IAA
- Conoscenza degli ambiti di lavoro degli IAA
II incontro: 29 Febbraio 2020
- Evoluzione e comportamento del cane
- Salvaguardia, valutazione e monitoraggio del benessere dei cani coinvolti in IAA
III incontro: 13 Marzo 2020
- Esigenze gestionali dei cani coinvolti in IAA
- Procedure di sicurezza nelle attività con i cani
IV incontro: 14 Marzo 2020
- Il sistema sociale e comunicativo del cane
- Comunicazione intra-specifica e inter-specifica
V incontro: 15 Marzo 2020
- Esigenze etologiche e fisiologiche della specie (cane, gatto, coniglio)
- Centralità, comprensione e cura della relazione
VI incontro: 27 Marzo 2020
- Presentazione di progetti di IAA con il cane
- Training cinofilo di base
VII incontro: 28 Marzo 2020
- Pratica di lavoro in sicurezza con il cane
- Training cinofilo di base
VIII incontro: 29 Marzo 2020
- Training cinofilo funzionale agli Interventi Assistiti con Animali (IAA)
- Pratica del linguaggio non verbale del cane
- Esperienze di Interventi assistiti con il cane
IX e X incontro: 30 e 31 Marzo 2020
- Laboratorio pratico
XI incontro: 4 Aprile 2020
- Test finali e consegna Attestati

Numero partecipanti
Massimo di 30 persone.
Accreditamento
Riconosciuti 50 crediti ECM (ID 253447, Agenas).
Modalità di iscrizione
Per informazioni e per richiedere il modulo di iscrizione contattare il Gruppo Sperling tramite il form sottostante oppure al numero 0332.1888183.
Attestato
A chi frequenta almeno il 90% delle ore previste viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Costi
Il costo del Corso è di € 700 + IVA.

Contatta APL: Corso Base Coadiutore del Cane - Varese
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: APL: Corso Base Coadiutore del Cane - Varese
CORSO ECM DI PET THERAPY: COADIUTORE ASINO INTERVENTI ASSISTITI ANIMALI
Corso Base Coadiutore dell'Asino
Durata: 56 ore di teoria + 14 ore di laboratorio + test finale e prova pratica
Varese, Aprile - Maggio 2020

Obiettivi
Il Corso approfondisce le competenze specifiche del Coadiutore dell'Asino, i cui compiti sono di assumere la responsabilità della corretta gestione dell'animale ai fini dell'iterazione, coerentemente con il contesto e gli obiettivi dell'intervento; inoltre insegna al Coadiutore a monitorare lo stato di salute e il benessere dell'animale impiegato, individuando i segnali di malessere (sia fisici che psichici), secondo i criteri stabiliti dal Medico Veterinario e ad applicare metodi per la preparazione dell'animale all'iterazione in un setting di IAA in diversi ambiti terapeutici, educativi, di attività culturale e di socializzazione.
Il Corso Base Coadiutore dell'Asino fornisce conoscenze teoriche e applicate sulle caratteristiche degli utenti e degli Interventi Assistiti con Animali (IAA), nonché elementi di etologia e di pratica di gestione specie-specifica necessari alla coppia animale-coadiutore per poter far parte dell'équipe di lavoro in un progetto di IAA e consente di conoscere alcune attività di centri specializzati per gli IAA.
Destinatari
Il Corso è rivolto a chi ha già frequentato il Corso Propedeutico IAA: 'Interventi Assistiti con Animali' e vuole ricoprire il ruolo di Coaudiutore dell'Asino in IAA.
Sede di svolgimento
Le lezioni si svolgono a Varese presso Sperling srl - Via W. Marcobi, 4.
Le ore di laboratorio sono svolte presso il Centro Terapeutico "La Silvienne" - Strada consorziale della Macconara - Cermenate (Como).
Durata
Il Corso è conforme alle linee guida nazionali ed è normato da Regione Lombardia (D.g.r. 18 aprile 2016 - n. X/5059); prevede 56 ore di teoria + 14 ore di laboratorio + test finale a risposta multipla e prova pratica.

Programma
I incontro: 3 Aprile 2020 (ore 9:30-17:30)
- Il ruolo del Coadiutore e suo posto nei setting di IAA
- Conoscenza degli ambiti di lavoro degli IAA
II incontro: 4 Aprile 2020
- Evoluzione e comportamento dell'asino
- Esigenze etologiche e fisiologiche della specie
III incontro: 5 Aprile 2020
- Esigenze gestionali degli asini coinvolti in IAA
- Procedure di sicurezza nelle attività con gli asini
IV incontro: 17 Aprile 2020
- Il sistema sociale e comunicativo dell'asino
- Comunicazione intra-specifica e inter-specifica
- Centralità, comprensione e cura della relazione
V incontro: 18 Aprile 2020
- Presentazione di progetti di IAA con l'asino
VI incontro: 19 Aprile 2020
- Pratica di lavoro in sicurezza con l'asino
- Gestione di scuderia e governo dell'asino
- Presentazione progetti
VII incontro: 9 Maggio 2020
- Pratica di lavoro in sicurezza dell'asino
- Gestione di scuderia e governo dell'asino
VIII incontro: 10 Maggio 2020
- Adattamento agli ausili e agli arricchimenti ambientali
- Pratica di tecniche di osservazione del binomio asino/coadiutore
- Salvaguardia, valutazione e monitoraggio del benessere degli asini coinvolti in IAA
- Esperienze di intervanti assistiti con gli asini
IX e X incontro: 11 e 12 Maggio 2020
- Laboratorio pratico
XI incontro: 16 Maggio 2020
- Test finale e consegna Attestati

Numero partecipanti
Massimo di 30 persone.
Accreditamento
Riconosciuti 50 crediti ECM (ID 253458, Agenas).
Modalità di iscrizione
Per informazioni e per richiedere il modulo di iscrizione contattare il Gruppo Sperling tramite il form sottostante oppure al numero 0332.1888183.
Attestato
A chi frequenta almeno il 90% delle ore previste viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Costi
Il costo del Corso è di € 700 + IVA.

Contatta APL: Corso Base Coadiutore dell'Asino - Varese
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: APL: Corso Base Coadiutore dell'Asino - Varese

APL: Psicologi della Lombardia
Varese: per info tel. 0332.1888183
Milano: per info tel. 0332.1888185 - fax 0332.1800439
Firenze (Fiesole): per info tel. 0332.1888185 - fax 0332.1800439
Bologna (Castel San Pietro Terme): per info tel. 0332.1888185 - fax 0332.1800439
www.psicologilombardia.it