Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

SAIGA. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica - Adler: Psicologia individuale - Torino

SAIGA
Società Adleriana Italiana Gruppi e Analisi

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica (Adler: Psicologia individuale) - Torino

Riconosciuta dal MIUR (D.M. 9/9/1994 - D.M. 25/5/2001)
DIREZIONE
Torino: V. P. Amedeo, 16 - 011.8129274
Per INFO - www.saiga.it

OPEN DAYS 2017: Scuola di Psicoterapia Psicodinamica

Le giornate aperte prevedono un momento informativo sul percorso di studi e la possibilità di accedere ad alcune ore di lezione teorico-pratica; costituiscono quindi un'occasione di conoscere la Scuola, i docenti e gli allievi in modo diretto.
È possibile partecipare anche a singoli momenti delle giornate aperte o a più giornate.
Possono partecipare Psicologi e Medici, laureati in Psicologia o in Medicina, studenti universitari dei rispettivi corsi di laurea.
Prossimo incontro: Torino, martedì 12 Settembre 2017
ore 09-11: I disturbi dell'umore (Dott. Rambaudi)
ore 11-13: Esercitazione casi (Dott.ssa Fassina)
ore 14-16: Presentazione della Scuola (Dott.ssa Fassina)
» Calendario Open Days 2017 SAIGA (PDF)
Per partecipare contattare la Scuola tramite il form oppure al numero 011.8129274
PRESENTAZIONE
La Società Adleriana Italiana Gruppi e Analisi (SAIGA) è un'Associazione culturale senza finalità di lucro che riunisce studiosi e operatori nel campo della Psichiatria, della Psicologia Clinica e della Psicopedagogia, aderenti alle linee direttrici della Psicologia Individuale Comparata.
Costituita nel 1988 con lo scopo statutario di "promuovere studi, convegni, incontri, corsi didattici, seminari, programmi di training, pubblicazioni e, più in generale, qualunque attività a carattere nazionale o internazionale atta a sostenere la professionalità dei Soci", la SAIGA è membro della International Association of Individual Psychology (IAIP).
Avendo quindi come riferimento le direttive dell'Associazione Internazionale, affianca e integra l'opera delle altre Associazioni Adleriane in Italia e coopera con le Società straniere, mantenendo uno spirito non dogmatico di confronto e di apertura verso le altre Scuole.
La Società è attualmente strutturata in tre sezioni:
- didattica: comprende tutte le attività di formazione destinate agli operatori della salute mentale e ai professionisti impegnati nella relazione d'aiuto
- ricerca: l'Istituto di Ricerca SAIGA propone e realizza progetti di ricerca inerenti la teoria e la prassi della Psicologia Individuale, nell'ambito dell'epistemologia, della metapsicologia, della teoria della clinica, della teoria della tecnica psicoterapeutica e analitica
- attività culturali e di confronto con vari ambiti delle scienze, delle arti e delle professioni: eventi promossi e gestiti direttamente dal Consiglio Direttivo o attraverso le Sezioni Locali della Società, finalizzati a promuovere, in senso più ampio, una cultura della salute
OBIETTIVI
La SAIGA è una Scuola di Psicoterapia Psicodinamica che propone una formazione psicodinamica attuale sia attraverso il dialogo con la tradizione dei modelli psicodinamici del '900 sia attraverso il confronto con le recenti acquisizioni della ricerca in ambito clinico e neuropsicologico.
Il percorso formativo è finalizzato all'articolazione e rielaborazione delle conoscenze teoriche, delle competenze cliniche e metodologiche, degli aspetti personali e delle capacità relazionali che sostengono la professionalità dello Psicoterapeuta (sapere - saper fare - saper essere).
INDIRIZZO TEORICO
La SAIGA segue l'impostazione culturale, scientifica e clinica della Psicologia Individuale (fondata da Alfred Adler nel 1911 e internazionalmente annoverata tra le Psicologie del profondo).
In particolare, Adler attribuì un ruolo più ristretto alla sessualità, sottolineò l'importanza dell'autostima per la costruzione dell'immagine di sé, evidenziò gli aspetti relazionali, sociali e culturali accanto ai conflitti intrapsichici dell'individuo.
La Psicologia Individuale Comparata, a partire da una concezione di in-dividuus considerato come soggetto unico, irripetibile e indivisibile nella sua complessità bio-psicosocio-culturale, ponendosi come modello di rete fruibile in una rete di modelli, consente un approccio articolato alla complessità della sofferenza psichica nonché una definizione di interventi di cura in diversi ambiti.
Lo Psicoterapeuta è chiamato a operare scelte tecniche di intervento, modulate su obiettivi specificatamente individuati, partendo da una comprensione diagnostica che consideri la necessità di una lettura idiografica della storia soggettiva del paziente.
Assume in tal senso particolare rilevanza la formazione agli aspetti etici dell'attività psicoterapeutica, attraverso l'individuazione di corrette indicazioni cliniche ai trattamenti e il monitoraggio degli esiti.
In quest'ottica, l'Istituto di Ricerca SAIGA affianca l'attività didattica della Scuola e ne garantisce il rigore scientifico e metodologico.
SBOCCHI PROFESSIONALI
I programmi di formazione sono organizzati dalla Scuola non solo in funzione dell'attività professionale privata, ma anche delle necessità specifiche degli interventi presso Dipartimenti di Salute Mentale, Servizi di Psicologia e di Neuropsichiatria infantile, SerT, Consultori pubblici, Comunità, Reparti ospedalieri o altre strutture socio-sanitarie.
DIRETTORE DELLA SCUOLA
Dr. Andrea Rambaudi
SEDE DIDATTICA
Torino: Via Principe Amedeo, 16
METODOLOGIA
La formazione teorica comprende:
- lezioni teoriche e teorico-pratiche: gli insegnamenti di base e quelli caratterizzanti il modello teorico-tecnico di riferimento sono svolti in lezioni frontali interattive;
- gruppi di studio: gli allievi approfondiscono aspetti concettuali della Psicologia Individuale, temi di Psicopatologia ed elementi di teoria della tecnica dell'intervento, in gruppi di studio condotti da Tutor.
La formazione pratica comprende:
- tirocinio clinico presso servizi e strutture che hanno rapporto di convenzione con la Scuola.
Training didattico in gruppo di discussione casi (esercitazione casi) al 1° e 2° anno; training didattico in gruppo sulla conduzione di casi (supervisione casi) al 3° e 4° anno.
PROGRAMMA
1° anno
  • Insegnamenti di base:
    Fondamenti di Psicologia generale
    Fondamenti di Psicologia dinamica
    Fondamenti di Psicologia dello sviluppo
    Eziopatogenesi dei disturbi psichici: causalismo e finalismo in Psichiatria e in Psicologia clinica
    Fondamenti di Psicopatologia dinamica
    Fondamenti di Psicopatologia generale e semeiotica psichiatrica
    Conflitto relazionale e conflitto intrapsichico
    Gli espedienti di salvaguardia e i meccanismi di difesa
    Aspetti etici e deontologici in Psicoterapia
    Assessment diagnostico in Psichiatria e in Psicologia clinica
    Il rapporto terapeuta-paziente
    Psicoterapia e Neuroscienze
    Elementi di sociologia
  • Insegnamenti caratterizzanti:
    La formazione in Psicoterapia secondo il modello adleriano
    Sviluppo teorico della Psicologia Individuale e storia del movimento internazionale adleriano
    Basi epistemologiche delle teorie psicodinamiche
    Concetti basilari della Psicologia Individuale
    Psicobiologia della personalità: temperamento, carattere e cultura
    Teoria della tecnica analitica e psicoterapeutica: indicazioni al trattamento, il primo colloquio
  • Gruppi di studio:
    Approfondimenti inerenti i concetti basilari della Psicologia Individuale
    Lettura critica dei testi adleriani
  • Esercitazioni su casi clinici
2° anno
  • Insegnamenti di base:
    Psicodiagnostica: i test proiettivi; i test cognitivi; le scale auto/etero somministrate per la valutazione della personalità; le scale sintomatologiche
    Psicopatologia dinamica e clinica: della schizofrenia, dei disturbi di personalità, delle tossicodipendenze e dell'alcolismo, dei disturbi del comportamento alimentare, dei disturbi sessuali, dei disturbi d'ansia, dei disturbi dell'umore, dell'isteria
    Correlazioni psico-somatiche e somato-psichiche; Psicopatologia dinamica e clinica di alcune patologie di origine psicosomatica
    Le Psicoterapie nei servizi pubblici e nelle strutture psichiatriche
    Le Psicoterapie nei servizi di Psicologia
    Neuropsichiatria infantile: autismo, disturbi dell'apprendimento
    Psicoterapia e psicofarmacologia
  • Insegnamenti caratterizzanti:
    La formazione in Psicoterapia secondo il modello adleriano
    Gli interventi di counseling e di tipo psicopedagogico
  • Gruppi di studio:
    Approfondimenti inerenti temi di Psicopatologia
    Lettura critica dei testi adleriani
  • Esercitazioni su casi clinici
3° anno
  • Insegnamenti di base:
    La Psicoanalisi: elementi storici, attuali indirizzi e linee di sviluppo
    Le teorie cognitivo-comportamentali: elementi storici, attuali indirizzi e linee di sviluppo
    L'indirizzo sistemico: elementi storici, attuali indirizzi e linee di sviluppo
    La teoria dell'attaccamento: elementi storici, attuali indirizzi e linee di sviluppo
    Psicotraumatologia
  • Insegnamenti caratterizzanti:
    Teoria della tecnica psicoterapeutica: setting; agente terapeutico; problema della distanza, momento esplorativo, trasformativo e prospettico; transfert, controtransfert e resistenze; interpretazione, confrontazione e apprendimento; regressione e processo di incoraggiamento; aspetti transculturali nel rapporto col paziente
    I trattamenti nelle patologie da dipendenza
    I trattamenti psicoterapeutici nell'adolescenza, nelle persone anziane, nell'infanzia
    Le Psicoterapie di coppia
    I trattamenti psicoterapeutici nei disturbi narcisistici
    APPs: Adlerian Psychodynamic Psychotherapies I: il modello bio-psico-socio-culturale; Vulnerability-Events-Personality Model (VEP-M); Psychopathological Functioning Levels (PFL)
    Le Psicoterapie brevi di linea individualpsicologica: elementi storici, attuali indirizzi e linee di sviluppo
    Le Psicoterapie psicodinamiche brevi: indicazioni di efficacia
    Brief-Adlerian Psychodynamic Psychotherapies (B-APPs): setting time limited e sequenzialità dei moduli, la scelta del focus; finalità mutative e/o conservative
  • Lezioni esperienziali:
    Mindfulness e Psicoterapia
  • Gruppi di studio:
    Approfondimenti inerenti temi di teoria della tecnica psicoterapeutica individuale
    Lettura critica dei testi adleriani
  • Supervisione casi clinici
4° anno
  • Insegnamenti di base:
    Le tecniche analogiche tra riabilitazione e Psicoterapia
    Psicoterapie analogiche individuali e di gruppo: specificità del linguaggio analogico e indicazioni al trattamento
    La ricerca in Psicoterapia
    Dipendenza affettiva e aggressività nelle relazioni
  • Insegnamenti caratterizzanti:
    Le Psicoterapie verbali di gruppo: indicazioni diagnostiche e terapeutiche, modalità dinamiche e finalità del lavoro terapeutico di gruppo; composizione del gruppo e definizione del setting; comunicazione tra partecipanti, conduttori e osservatori; transfert e controtransfert; l'interpretazione nei gruppi ad indirizzo analitico
    Le terapie analogiche: arteterapia
    Le terapie analogiche: musicoterapia
    Psicodramma: teoria e tecnica
    Psicologia clinica e Psicoterapia nelle patologie organiche croniche
    Psiconcologia: aspetti clinici e interventi psicoterapeutici
    Brief-Adlerian Psychodynamic Psychotherapies (B-APPs): applicazioni cliniche nelle patologie organiche croniche; in Psiconcologia; in Adolescenza; nel trattamento dei disturbi d'ansia e dell'umore; nel trattamento dei disturbi di personalità; nel trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare
    Brief-Adlerian Psychodynamic Psychotherapies (B-APPs): evidenze di efficacia; studi di processo
    La Psicologia Individuale come modello di rete e rete di modelli
    La formazione in Psicoterapia secondo il modello adleriano
  • Lezioni esperienziali:
    Psicodramma
    Stage esperienziale in musicoterapia
  • Gruppi di studio:
    Approfondimenti inerenti temi di teoria della tecnica psicoterapeutica di gruppo
    Lettura critica di testi di autori adleriani
  • Supervisione casi clinici
NUMERO ALLIEVI PER ANNO DI CORSO
Massimo 15 iscritti.
SUPERVISIONE
Per acquisire un sufficiente grado di consapevolezza rispetto alle dinamiche emotive transferali e controtransferali, la Scuola prevede un percorso di supervisione dei vari aspetti inerenti il rapporto tra terapeuta e paziente; tale training, individuale e in gruppo, viene denominato tirocinio emotivo ed è condotto da Tutor Analisti.
ESAMI
Al termine di ogni anno sono previsti un esame scritto e orale inerente le materie trattate e una valutazione complessiva del percorso formativo (teorico e pratico) svolto.
Al termine del quarto anno gli allievi discutono la Tesi di Specialità.
REQUISITI DI AMMISSIONE
Accedono alla Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica, previo colloquio di ammissione, i laureati in Medicina e Chirurgia o in Psicologia iscritti ai relativi Albi o che conseguano l'abilitazione entro la prima sessione utile dall'effettivo inizio dei corsi.
Per ulteriori informazioni o per richiedere un colloquio informativo contattare la segreteria (dal lunedì al venerdì, ore 10-13) tramite il form sottostante oppure al numero 011.8129274.


Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica (Adler: Psicologia individuale) - Torino.


Contatta SAIGA: Società Adleriana Italiana Gruppi e Analisi
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



SAIGA: Società Adleriana Italiana Gruppi e Analisi
Torino: V. P. Amedeo, 16 - 011.8129274
www.saiga.it