Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

CSAPR. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia familiare e relazionale - Prato

CSAPR
Centro di Studi e di Applicazione della Psicologia Relazionale

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia familiare e relazionale - Prato

Riconosciuta dal MIUR (D.M. 29/09/94 - GU n.246 del 20/10/94 - D.M. 25/05/01 - GU n.160 del 12/07/01)
DIREZIONE
Prato: Viale Vittorio Veneto, 78 - tel 0574.597662 - fax 0574.529075
Per INFO - www.scuolarelazionaleprato.it

OPEN DAY: Specializzazione in Psicoterapia Relazionale Sistemica

Prato, mercoledì 18 Ottobre 2017 (ore 9.30-13.00)
Presentazione del Centro Studi e Applicazione della Psicologia Relazionale (CSAPR), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Relazionale Sistemica.
L'incontro è gratuito ed è rivolto a Psicologi e Medici.
Per partecipare contattare la Segreteria tramite il form oppure al numero 0574.597662
PRESENTAZIONE
Il Centro di Studi e di Applicazione della Psicologia Relazionale di Prato è un'Associazione fondata nel 1979, che svolge attività cliniche, formative e di ricerca nel campo della Psicologia Relazionale.
Il Centro è sede affiliata del Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale di Roma (Presidente: Prof. L. Cancrini) e in quanto tale è Scuola di Specializzazione in Psicoterapia, riconosciuta dal MIUR.
È inoltre sede della Società italiana di Psicologia e Psicoterapia Relazionale (SIPPR) di cui il Prof. Gianmarco Manfrida è Presidente e i terapeuti CSAPR sono soci ordinari.
Il Centro è agenzia formativa accreditata alla Regione Toscana (decreto n. 3415 del 10 agosto 2011 - cod. PO 0797).
È membro della Camera dei Training Institutes della European Family Therapy Association (EFTA).
Istituti esteri che collaborano in programmi didattici e di ricerca, con possibilità di scambio di allievi:
- Escuela de Terapia Familiar, Università di Barcellona (Direttore: Prof. J.L. Linares)
- Diakonhjemmets Hogskolesenter Familie Terapiut Danningen (Oslo)
- Centre d'Etudes de la Famille et des Systèmes di Bruxelles (Direttore: Prof. A. Ackermans)
RESPONSABILI
Presidente: Daniela Tortorelli
Direttore: Gianmarco Manfrida
DURATA
La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia familiare e relazionale ha durata quadriennale, per complessive 2.000 ore.
PROGRAMMA
1° ANNO (500 ore)
  • Training specifico (250 ore)
    - Modulo relazionale (200 ore)
    Acquisizione degli elementi di base dell'approccio sistemico-relazionale, che consenta una chiara lettura sistemica delle situazioni; analisi della domanda di aiuto; corretta costituzione del setting terapeutico; apprendimento della conduzione di un primo incontro terapeutico attraverso l'uso di role-playing, simulate, visione e discussione di video didattici.
    È previsto, inoltre, un approfondito lavoro autocentrato sull'allievo, attraverso la descrizione del genogramma, il racconto della storia familiare e personale (docenti interni).
    Alcune lezioni a carattere teorico-clinico sono condotte assieme a docenti esterni.
    - Modulo di approfondimento dei testi (50 ore)
    Approfondimento di alcuni testi fondamentali per la comprensione dell'approccio relazionale.
  • Modulo teorico (150 ore)
    - Lezioni teoriche
    Psicologia generale
    Psicologia dello sviluppo
    Psicoterapia della famiglia
    Psicopatologia senerale e dell'età evolutiva
    Diagnostica clinica I
    Teoria e metodologia della Psicologia clinica
    Elementi di Psicoterapia I
  • Tirocinio nei servizi (100 ore)

2° ANNO (500 ore)
  • Training specifico (300 ore)
    - Modulo relazionale (200 ore)
    Supervisione diretta dell'allievo, l'attività clinica con i gruppi familiari viene seguita e coadiuvata dal didatta attraverso lo specchio unidirezionale.
    Tale tecnica di supervisione permette all'allievo un apprendimento guidato, seduta per seduta, della conduzione del processo terapeutico e dell'elaborazione di strategie di intervento, consentendo, inoltre, un'ulteriore conoscenza dell'allievo di cui possono essere discusse e analizzate nel post-seduta, reazioni emozionali e dinamiche contro-transferali.
    La videoregistrazione di ogni seduta (autorizzata dai pazienti) permette un'analisi approfondita da parte del gruppo di allievi delle caratteristiche del sistema familiare, dei significati complessi delle manifestazioni sintomatiche, delle valenze della relazione terapeutica e degli sviluppi del processo terapeutico nel suo articolarsi nel tempo.
    - Modulo di approfondimento dei testi (100 ore)
    Approfondimento di alcuni testi fondamentali per la comprensione dell'approccio relazionale.
  • Modulo teorico (100 ore)
    - Lezioni teoriche
    Diagnostica clinica II
    Psicoterapia relazionale sistemica
    Psicoterapia psicoanalitica
    Psicoterapia cognitivo-comportamentale
    Elementi di Psicoterapia II
  • Tirocinio nei servizi (100 ore)

3° ANNO (500 ore)
  • Training specifico (300 ore)
    - Modulo relazionale (200 ore)
    Secondo ciclo di supervisione diretta degli allievi nella loro conduzione terapeutica.
    Ha le caratteristiche e le finalità già descritte per il secondo anno.
    Ogni allievo tra il secondo e il terzo anno segue almeno 2 terapie complete in supervisione diretta.
    Alcune lezioni a carattere teorico-clinico sono condotte assieme a docenti esterni.
    - Modulo di approfondimento dei testi (100 ore)
    Approfondimento di alcuni testi fondamentali per la comprensione dell'approccio relazionale.
  • Modulo teorico (100 ore)
    - Lezioni teoriche
    Psicoterapia delle tossicodipendenze
    Psicoterapia dei disturbi psicotici
    Psicoterapia dell'infanzia e dell'adolescenza
    Psicodinamica della coppia e tecniche di intervento
    Psicoterapia dei disturbi psicosomatici
  • Tirocinio nei servizi (100 ore)

4° ANNO (500 ore)
  • Training specifico (300 ore)
    - Modulo relazionale (200 ore)
    Completamento dell'attività terapeutica in supervisione diretta e svolgimento della supervisione indiretta di casi clinici che l'allievo comincia a seguire autonomamente e che presenta al didatta almeno due volte nell'arco dello stesso processo terapeutico, attraverso il riferito e l'ausilio di video e audio-registrazioni.
    Viene data specifica importanza all'elaborazione di strategie terapeutiche e all'articolazione longitudinale del processo terapeutico.
    Ogni allievo presenta 3 casi clinici diversi alla supervisione indiretta del didatta.
    Alcune lezioni a carattere teorico-clinico sono condotte assieme a docenti esterni.
    - Modulo di approfondimento dei testi (100 ore)
    Approfondimento di alcuni testi fondamentali per la comprensione dell'approccio relazionale.
  • Modulo teorico (100 ore)
    - Lezioni teoriche
    Tecniche di terapia familiare
    Famiglie multiproblematiche, maltrattamenti e abusi
    Teoria e tecniche di analisi istituzionale
    Tecniche di intervento psicologico nelle istituzioni
  • Tirocinio nei servizi (100 ore)

Completamento della formazione clinica (100-200 ore)
Se il comitato didattico di sede lo ritiene necessario, le attività previste per il quarto anno sono prolungabili in tutto o in parte per un quinto anno di frequenza dedicato in particolare alla supervisione indiretta.
NUMERO ALLIEVI PER ANNO DI CORSO
Il Corso si svolge in piccoli gruppi, formati da un numero massimo di 10 allievi.
TIROCINIO
Viene svolto presso servizi socio-sanitari pubblici o privati convenzionati.
Il tirocinio permette all'allievo, guidato da un tutor, di acquisire conoscenze diagnostiche su un'ampia gamma di situazioni psicopatologiche ma anche di entrare in contatto con il problema dell'urgenza psichiatrica e degli interventi sulla crisi.
Il tirocinio si intende svolto presso il servizio di appartenenza per tutti coloro che svolgano un lavoro stabile presso strutture pubbliche o del privato sociale accreditate attive nel settore dell'assistenza psicologica, psichiatrica e psicoterapeutica, previo parere favorevole della Commissione Ministeriale.
FREQUENZA ED ESAMI
La frequenza alla Scuola di Specializzazione è obbligatoria.
Sono previste valutazioni a 2 livelli nel corso del training:
- al termine del primo anno, il comitato didattico di sede esprime un giudizio di idoneità dell'allievo ad accedere alla fase successiva, quella più propriamente clinica;
- al termine del terzo anno, in coincidenza del passaggio dalla fase di supervisione diretta alla supervisione indiretta.
L'esame finale prevede l'elaborazione di due brevi tesi teorico-cliniche su due delle terapie condotte sotto la supervisione (diretta e indiretta) durante l'iter formativo.
REQUISITI DI AMMISSIONE
Accedono alla Scuola di Specializzazione in Psicoterapia familiare e relazionale i laureati in Psicologia e/o Medicina.
È richiesta l'iscrizione al rispettivo Ordine: possono essere ammessi con riserva candidati che sostengano l'esame di stato nella prima sessione utile dall'inizio della formazione.
È necessario comunque iscriversi all'Albo professionale entro un mese dal conseguimento dell'abilitazione.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La selezione prevede un colloquio preliminare mirato ad approfondire e valutare la formazione professionale e culturale di base, la motivazione e le aspettative del candidato.
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria (Martina Ridolfi) tramite il form sottostante oppure al numero 0574.597662 (ore 9.30-15.30).
DIPLOMA
Il titolo di Specializzazione in Psicoterapia è riconosciuto come equipollente al diploma rilasciato dalle scuole di specializzazione universitaria e quindi si intende valido ai fini dell'inquadramento nei posti organici di Psicologo nel Servizio Sanitario Nazionale.
COSTI
I Corsi possono essere finanziati con voucher formativi: per ulteriori informazioni rivolgersi alla propria provincia di appartenenza, settore formazione.
Quota di iscrizione: è la quota associativa al Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale di Roma (€ 150 da versare entro e non oltre il 31 dicembre di ogni anno, € 60 da versare soltanto una volta durante il quadriennio).
Il pagamento di queste quote comprende l'abbonamento alla rivista Ecologia della Mente e permette di usufruire di sconti e riduzioni relativi a seminari e proposte didattiche promosse dal Centro Studi di Roma.
Quota assicurativa: pagamento di una polizza di responsabilità civile e infortuni (circa € 45) che copre sia le attività didattiche relative al Corso di formazione sia quelle di tirocinio presso i servizi esterni.
Quota di frequenza: il costo annuo è di € 4.500 (pagamento in rate bimestrali).
Comprende la partecipazione ai seminari, alle lezioni teoriche e a tutte le attività che fanno parte del programma formativo.
Non è richiesta la terapia personale.


Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Specializzazione in Psicoterapia familiare e relazionale - Prato.


Contatta CSAPR: Centro di Studi e di Applicazione della Psicologia Relazionale
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



CSAPR: Centro di Studi e di Applicazione della Psicologia Relazionale
Prato: Viale Vittorio Veneto, 78 - tel 0574.597662 - fax 0574.529075
www.scuolarelazionaleprato.it