Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

 SBPC. Master ECM in Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva - Online

S.B.P.C.
Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva

Master ECM in Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva - Online

DIREZIONE
Bologna: P.zza di Porta San Mamolo, 7 - 051.6446111
Per INFO - www.sbpc.it

Master in Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva

Durata: 2 moduli (272 ore)
Il Master si svolge online su piattaforma Zoom
OBIETTIVI
Il Master fornisce strumenti concettuali e metodologici avanzati per la diagnosi e l'intervento efficace sulle più comuni manifestazioni cliniche dell'età evolutiva in un'ottica cognitivista.
La teoria dell'attaccamento nei suoi più recenti sviluppi, saldamente e coerentemente integrata al modello clinico cognitivista, è utilizzata come cornice concettuale di riferimento per la descrizione dei possibili itinerari di sviluppo e di costruzione del Sé del bambino, per una lettura "esplicativa" e complessa della Psicopatologia infantile e per un'applicazione strategicamente orientata delle più consolidate e innovative tecniche di derivazione cognitivo-comportamentale.
DESTINATARI
Il Master in Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva è rivolto a Psicologi, Psicoterapeuti, Neuropsichiatri infantili e Psichiatri che intendano acquisire competenze specifiche e avanzate nell'ambito della Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva o approfondire o aggiornare le conoscenze teoriche e procedurali in questo ambito.
RESPONSABILI
Direttore scientifico: Furio Lambruschi
Coordinatori didattici: Riccardo Bertaccini e Bianca Rita Berti
DURATA
Il Master si articola in due moduli formativi, per complessive 272 ore di lezione.
Primo modulo (72 ore): condivisione del modello clinico cognitivo-evolutivo, delle relative procedure e degli strumenti di assessment della sintomatologia infantile.
Obiettivo di questo modulo è di mettere gli allievi operativamente in grado di condurre un assessment completo con il bambino e con i genitori, utilizzando strumenti sia di primo livello (sintomatologico-descrittivo) sia di secondo livello (strutturale-interpersonale).
In questo modo gli allievi sono guidati a formulare un'adeguata concettualizzazione del problema in termini cognitivo-evolutivi e coerentemente a ritagliare gli obiettivi terapeutici più adeguati alle diverse situazioni cliniche.
Secondo modulo (200 ore): le specifiche modalità di intervento nelle diverse aree psicopatologiche infantili (esternalizzanti e internalizzanti).
Per ogni area sono presentati i più aggiornati protocolli di intervento di riconosciuta efficacia, le diverse tecniche cognitivo-comportamentali e soprattutto il loro utilizzo strategico in funzione dell'inquadramento diagnostico effettuato, dell'organizzazione del sé del bambino e della qualità dei suoi legami di attaccamento.
Particolare rilievo è riservato alle tecniche di potenziamento delle competenze genitoriali, attraverso l'apprendimento dei più consolidati modelli di Parent Training e delle loro recenti evoluzioni in senso costruttivista; alla presentazione delle più innovative tecniche di Videofeedback, volte al rinforzo delle funzioni di mentalizzazione nella coppia genitoriale; alle nuove applicazioni delle tecniche di "terza ondata" (ACT e Mindfulness) all'ambito dell'età evolutiva; e infine alle più efficaci metodologie di intervento nelle complesse situazioni di tipo traumatico.
METODOLOGIA
Gli incontri prevedono momenti di esposizione teorica, esercitazioni, analisi di casi clinici, visione e discussione di video-registrazioni di sedute, role playing, esercitazioni sul video feedback e supervisioni.
PROGRAMMA
PRIMO MODULO: Fondamenti teorici, procedure e strumenti di assessment
Fondamenti epistemologici e teorici. Attaccamento e psicopatologia, organizzazione del setting clinico in età evolutiva
- Introduzione al Master. La prospettiva cognitivo-comportamentale in età evolutiva. Il contributo della "terza ondata". L'approccio costruttivista ed evolutivo. La "lezione bowlbiana": il significato e il valore funzionale del sintomo. (F. Lambruschi)
- Processi di attaccamento e costruzione del Sé. Gli itinerari di sviluppo. Attaccamento e Psicopatologia. Articolazione tra diagnosi descrittive e diagnosi esplicative in età evolutiva. Esercitazioni. (F. Lambruschi)
- Procedure e strumenti di assessment. Strutturazione della relazione terapeutica con il bambino e con la coppia genitoriale. Costruzione del setting clinico. La cartella clinica in età evolutiva. Analisi funzionale e storica del sintomo. Esercitazioni. (F. Lambruschi)
Osservazione clinica della relazione di attaccamento
- Criteri e procedure osservative derivabili dallo School Assessment of Attachment. (A. Landini)
- Lo stato mentale del genitore: Parent Interview e criteri osservativi derivabili dall'Adult Attachment Interview. (A. Landini)
- Criteri e procedure osservative derivabili dal Care-Index (e suo possbile utilizzo in termini di Videofeedback). (R. Bertaccini)
- Criteri e procedure osservative derivabili da Preschool Assessment of Attachment. (R. Bertaccini)
La formulazione del caso: esemplificazioni cliniche del processo di assessment
- Formulazione del caso in età evolutiva, organizzazione della sintesi diagnostica, definizione degli obiettivi e del setting terapeutico. Simulate di primo colloquio. Esercitazioni sull'utilizzo di specifici strumenti di assessment in età evolutiva (Care-Index, PAA, SAA). (R. Bertaccini)
- Esercitazioni su casi clinici portati dai docenti: ricostruzione del percorso di assessment, organizzazione dei dati clinici, formulazione del caso e definizione degli obiettivi terapeutici. (B.R. Berti, G. Cuoghi)
- Esercitazioni su casi clinici portati dai partecipanti: ricostruzione del percorso di assessment, organizzazione dei dati clinici, formulazione del caso e definizione degli obiettivi terapeutici. (B.R. Berti)
Esame conclusivo del primo modulo. Feedback e conclusioni sul primo modulo.
SECONDO MODULO: Applicazioni cliniche specifiche
Disturbi d'ansia e somatoformi
- Introduzione ai disturbi internalizzanti. Caratteristiche cliniche e psicopatologiche. Inquadramento clinico e linee generali dei disturbi d'ansia di separazione e dei disturbi somatoformi. Esercitazioni su casi clinici. (F. Lambruschi)
- Inquadramento clinico e trattamento dei disturbi d'ansia sociale e mutismo selettivo. Esercitazioni su casi clinici. (B.R. Berti, G. Cuoghi)
- Esercitazioni su casi clinici dello spettro ansioso portati dai docenti e dai partecipanti: ricostruzione del percorso di assessment, organizzazione dei dati clinici, formulazione del caso, definizione di strategie e tecniche terapeutiche. (B.R. Berti, G. Cuoghi)
Disturbi ossessivo-compulsivi, tic motori e balbuzie
- Inquadramento clinico e linee strategiche di trattamento dei disturbi ossessivo-compulsivi in età evolutiva. (F. Lambruschi)
- Inquadramento clinico e linee strategiche di trattamento di tic motori e balbuzie: esercitazioni su casi clinici. (R. Bertaccini)
- Esercitazioni su casi clinici di disturbi ossessivo-compulsivi, tic motori e balbuzie. (B.R. Berti, G. Cuoghi)
Disturbi dell'umore e disturbi lutto-correlati
- Inquadramento clinico e linee strategiche di trattamento dei disturbi dell'umore in età evolutiva. Il lavoro clinico sul lutto irrisolto e patologie lutto-correlate in età evolutiva. (F. Lambruschi)
- Esercitazioni su casi clinici di disturbi dell'umore e disturbi lutto-correlati portati dai docenti e dai partecipanti. (B.R. Berti, M. Piro)
- Esercitazioni su casi clinici di disturbi dell'umore e disturbi lutto-correlati portati dai partecipanti. (B.R. Berti, M. Piro).
Disturbi della condotta, disturbi oppositivo-provocatori: il Coping Power Program
- Introduzione ai disturbi esternalizzanti. Aspetti psicopatologici e psicoterapeutici. Costruzione del setting clinico e dell'alleanza di lavoro. (L. Polidori)
- Il Coping Power Program nel trattamento dei disturbi della condotta e dei disturbi oppositivo-provocatori in età scolare. Principi generali di trattamento. (L. Polidori)
- Child Group: strategie e tecniche cognitive di regolazione emotiva, Perspective taking cognitivo e affettivo. Strategie di problem solving interpersonale. Esercitazioni in gruppo. (L. Polidori)
- Parent Group: supporto allo studio, gestione dello stress, i prinipi del social learning nella relazione genitori-figli, stabilire regole, problem solving, comunicazione e coesione familiare. Esercitazioni in gruppo. (L. Polidori)
La partecipazione a questo modulo specifico è anche separatamente certificata dai formatori e supervisori autorizzati dall'Università dell'Alabama
Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder (ADHD)
- Inquadramento clinico e trattamento integrato dell'ADHD: il lavoro con il bambino tra stimolazione delle competenze autoregolative e riconoscimento e condivisione delle aree emozionali critiche; il lavoro tra Parent Training e stimolazione di maggiori competenze in termini di sensibilità e responsività. L'importanza del lavoro sui contesti educativi: elementi di Teacher Training. (R. Bertaccini, G. Cuoghi)
- Esercitazioni su casi clinici di ADHD, DC e DOP portati dai docenti e dai partecipanti. (B.R. Berti, G. Cuoghi)
Il trauma infantile e gli interventi terapeutici basati sulle evidenze scientifiche
- Il trauma infantile e il suo impatto sullo sviluppo del bambino: tipi di trauma, il ruolo del caregiver e dell'attaccamento; la prospettiva del doppio impatto del trauma; segni e sintomi del trauma; aree di sviluppo interferite dal trauma. Utilizzo di batterie di assessment e interviste cliniche nella valutazione del trauma. (Z. Kostova)
- Strategie pratiche per promuovere la resilienza e il benessere emotivo nei bambini esposti ai traumi psicologici: teoria della sensibilità differenziale al contesto; il concetto di resilienza e strategie pratiche per promuoverla nel bambino e nella famiglia; la "valigia invisibile", il "contenitore emotivo" e le "3R"; stress traumatico secondario e prendersi cura di se stessi. (Z. Kostova)
- Terapie evidence-based nel trattamento dei traumi infantili, aggiornamenti e interventi innovativi: le "fasi" fondamentali del trattamento del trauma che accomunano i più accreditati modelli di trattamento del trauma; psicoeducazione, tecniche di regolazione emotiva, esposizione al trauma e desensibilizzazione graduale, ristrutturazione cognitiva, tecniche di narrazione del trauma. (Z. Kostova)
Trauma relazionale precoce e interventi centrati sull'elaborazione somatica
- Il trauma relazionale precoce e la disorganizzazione dell'attaccamento. La costruzione del setting clinico: come creare le condizioni per elaborare gli eventi traumatici con i bambini. Esemplificazioni cliniche. (P. Castelli Gattinara)
- Terapie centrate sull'elaborazione somatica. L'uso dell'Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR) con i bambini e con i genitori in situazioni traumatiche. Esemplificazioni cliniche. (P. Castelli Gattinara)
MODULO INTEGRATIVO: IL CONTRIBUTO DELLA "TERZA ONDATA" ALL'AMBITO DELL'ETÀ EVOLUTIVA
Questo modulo è aperto anche ad esterni non iscritti al Master
>> Periodo di svolgimento: Febbraio - Marzo 2023 <<
Le applicazioni dell'Acceptance and Commitment Therapy (ACT) in età evolutiva
- Introduzione all'ACT; Elementi teorici di Relational Frame Theory; Assessment e formulazione del caso ACT con gli adolescenti. (E. Rossi)
- Interventi di disperazione creativa, quando e come; la scoperta dei "valori" nell'adolescente; stabilire l'azione impegnata con l'adolescente. Apertura e accettazione; comprendere la fusione cognitiva; interventi di defusione con gli adolescenti; defusione dai pensieri e defusione dalla "storia" di sé; contatto con il momento presente; Mindfulness con gli adolescenti. (E. Rossi)
- Il lavoro sul Sé-come-contesto con gli adolescenti; la self-compassion nel lavoro con gli adolescenti; lavorare simultaneamente su tutti i processi dell'hexaflex; pianificare interventi ACT per incrementare la flessibilità psicologica; promuovere pratiche di vita dinamiche, piene e significative. Esercitazioni e analisi di casi clinici. (E. Rossi)
Le applicazioni della Mindfulness in età evolutiva
- Introduzione alla Mindfulness in età evolutiva. Applicazioni cliniche coi bambini e coi genitori. Mindful parenting: le dimensioni della genitorialità consapevole. Esercitazioni cliniche. (I. Lovato)
Un programma Mindfulness parallelo per bambini con ADHD e DOP e per i loro genitori
- Child Group: programma di 8 sessioni di gruppo per bambini con difficoltà comportamentali: esercizi di meditazione, discussioni e momenti di gioco, role-play. (P. Muratori, S. Villani)
- Parent Group: programma di 8 sessioni di gruppo per genitori: supporto al parenting e lettura consapevole delle reazioni automatiche ai comportamenti del bambino. (P. Muratori, S. Villani)
Sviluppi costruttivisti del Parent Training e interventi di Videofeedback
- Sviluppi costruttivisti ed evolutivi del Parent Training. Il lavoro clinico coi genitori nei disturbi esternalizzanti: dall'analisi funzionale del sintomo allo sviluppo della mentalizzazione in terza e in prima persona. Introduzione agli interventi di Videofeedback. (F. Lambruschi, M. Piro)
Working on Interpersonal Motivational Systems - Video Parenting (WIMS-VP)
- Osservazione dei sistemi motivazionali interpersonali nel setting clinico dell'età evolutiva. Introduzione al WIMS-VP. Analisi e discussione di casi clinici trattati in Videofeedback. (F. Manaresi)
- Analisi e discussione di casi clinici trattati in Videofeedback. (F. Manaresi)
Esame conclusivo del Master. Feedback e conclusioni del Master.
ACCREDITAMENTO
È prevista la richiesta dei crediti ECM per alcune unità didattiche.
FREQUENZA
Gli incontri si svolgono il venerdì, il sabato e la domenica.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria della SBPC tramite il form sottostante oppure al numero 051.6446111.
ATTESTATO
È richiesta la presenza di almeno il 70% delle ore di didattica per ottenere l'Attestato di partecipazione.
COSTI
Il costo del Master in Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva è di € 2.900 + IVA (da versare in 4 rate).
Il costo del solo Modulo Integrativo Il contributo della "terza ondata" all'ambito dell'età evolutiva (Febbraio - Marzo 2023) è di € 500 + IVA.


Scarica la brochure: Master in Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva.


Contatta S.B.P.C.: Master in Psicoterapia Cognitiva dell'età evolutiva
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



S.B.P.C.: Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva
Bologna: P.zza di Porta San Mamolo, 7 - 051.6446111
- www.sbpc.it