Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

Scuola Adleriana. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica, Adler - Reggio Emilia

Scuola Adleriana di Psicoterapia
Orientamento Psicodinamico per Adulti ed Età Evolutiva

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica (Adler) - Reggio Emilia

Riconosciuta dal MIUR (D.D. 16/10/2001)
DIREZIONE
Reggio Emilia: Via Wybicki, 1 - 0522.438600 - 328.1934126
Per INFO - www.istitutoadler.re.it
La Scuola Adleriana di Psicoterapia appartiene al primo nucleo di Scuole di Psicoterapia autorizzate dal MIUR (sede di Torino: D.M. del 29 settembre 1994) a progettare, organizzare e svolgere il Corso quadriennale di formazione per il conseguimento del titolo di Psicoterapeuta.

INCONTRI GRATUITI
- 29 Novembre 2019: Il genogramma (presso Confcommercio - Viale Timavo, 43 - Reggio Emilia)
La partecipazione è gratuita per studenti di Psicologia e Medicina, Psicologi che stanno seguendo il tirocinio post laurea, Soci dell'Istituto Adler di Reggio Emilia.
Per informazioni e iscrizioni contattare la Scuola tramite il form oppure al numero 0522.438600
PRESENTAZIONE
La Scuola ha un indirizzo psicodinamico integrato e trae ispirazione dal modello teorico della Psicologia Individuale di Alfred Adler con coerenti integrazioni concettuali e operative con altri sistemi teorici.
La formazione proposta orienta verso una Psicoterapia integrata che, in più di venti anni di esperienza clinica e formativa, si è rivelata particolarmente rispondente ai bisogni dei pazienti che cercano rapide ed efficaci risposte ai disagi psicologici di cui soffrono.
La Psicoterapia che si apprende nella Scuola è centrata sulle specifiche caratteristiche del paziente che viene riconosciuto come portatore di uno stile di vita unico e irripetibile.
Ne consegue che ogni intervento terapeutico deve essere preceduto da un'accurata psicodiagnosi che permette di tracciare il profilo della personalità, che evidenzia il bilancio delle risorse e delle criticità.
Dal quadro diagnostico viene poi strutturato il progetto terapeutico adatto alle caratteristiche di ogni singolo paziente.
Vengono insegnate tecniche terapeutiche che permettono di adeguare gli interventi ai bisogni del paziente: lo Psicoterapeuta in formazione impara a gestire sia trattamenti brevi e focalizzati sia la Psicoterapia espressiva e più impegnativa, orientati ad aiutare il paziente a ristrutturare parti, anche significative, del suo stile di vita.
La consapevolezza dei continui cambiamenti che avvengono nella società e del loro riflesso nei disturbi psicologici porta la Scuola a partecipare attivamente alle attività congressuali e ai gruppi di ricerca della Società Italiana di Psicologia Individuale (S.I.P.I.) e a quelle dell'International Association of Individual Psychology (IAIP).
I punti di forza della Scuola
  • Formazione psicodiagnostica ampia: utile nelle attività peritali, non solo cliniche, permette in tempi rapidi la conoscenza del paziente per un progetto terapeutico specifico e tarato sui reali bisogni.
  • Plasticità dei metodi e delle tecniche: per adeguare sia i tempi del lavoro terapeutico, sia il grado di profondità del trattamento.
  • Focus lavorativo: favorendo le attitudini personali (evidenti durante il percorso formativo), gli allievi imparano a curare pazienti adulti, adolescenti e bambini.
  • Analisi di numerosi casi in trattamento: utili per la conoscenza approfondita della psicodinamica dei diversi quadri psicopatologici, collegata alla metodologia e alle tecniche terapeutiche apprese.
  • Supervisioni settimanali molto articolate: sempre adeguate al livello formativo, per un continuo confronto tra gli allievi in piccoli gruppi e il monitoraggio delle risonanze emotive personali.
  • Cooperazione costante tra allievi, formatori, docenti e supervisori: per formarsi in un clima incoraggiante e di reciproco sostegno, verso esperienze con pazienti via via più impegnativi.
  • Start-up professionale
Per chi fosse interessato, sul sito della Scuola sono presenti video di alcuni Seminari in forma sintetica.
OBIETTIVI
La Scuola fornisce agli allievi la preparazione teorica e le tecniche che permettono di operare come Psicoterapeuta e di affrontare le diverse patologie con cui il professionista può entrare in contatto.
Lo specializzando acquisisce le competenze per effettuare:
- diagnosi
- progetti terapeutici
- Psicoterapie brevi
- Psicoterapia di sostegno
- Psicoterapia espressiva
- Psicoterapia vera e propria

Impara inoltre come personalizzare e inserire le tecniche in una corretta relazione psicoterapeutica.
SBOCCHI PROFESSIONALI
Il Diploma di Specializzazione permette di lavorare come Psicoterapeuti nelle strutture pubbliche, convenzionate, in ambito privato con pazienti adulti e di età evolutiva.
La Scuola fornisce una buona e solida formazione di base, fatta di studio, di continue rivisitazioni sulle sedute svolte con i pazienti.
INDIRIZZO TEORICO
Scuola di Specializzazione in Psicoterapia (Adler) - Reggio Emilia La metodologia e le tecniche psicoterapeutiche che discendono dall'impostazione della teoria adleriana orientano a prendere in esame "l'uomo concreto", "il suo stile di vita" che si esprime nel rapporto con il proprio sé e con le persone dell'ambiente in cui vive.
La continua attenzione alle disarmonie comportamentali porta paziente e psicoterapeuta a sviluppare la consapevolezza delle spinte motivazionali alla base delle difficoltà personali e relazionali.
Il progressivo ampliamento della conoscenza di sé permette di pensare a modalità comportamentali alternative e più consone a creare rapporti armonici.
Tutto il processo terapeutico si svolge in un clima di incoraggiamento permettendo al paziente un'esperienza relazionale che è a un tempo non valutativa, accogliente e orientativa verso le direzioni che Adler definiva "il lato utile della vita".
La Psicologia individuale di Alfred Adler è la teoria di riferimento della Scuola.
Dalle formulazioni teoriche discendono il metodo terapeutico e le tecniche di intervento che vengono trasmessi agli allievi per l'impostazione del lavoro con i pazienti.
La Psicologia individuale è una teoria che offre un quadro preciso del funzionamento della mente e permette di comprendere le complesse dinamiche dello sviluppo della vita cognitiva, affettiva e sociale.
La formazione della personalità avviene all'interno della costellazione familiare che, se basata sulla cooperazione dei ruoli genitoriali, consente lo sviluppo di stili di vita armonici, fondati sull'autostima e sulla capacità di perseguire costruttivi progetti di vita.
Le personalità disarmoniche, invece, si strutturano in ambienti caratterizzati da precoci complessità organiche o relazionali, che portano al sorgere di sentimenti di autosvalutazione e di inferiorità che attivano dinamismi compensatori di carattere finzionale.
I comportamenti che ne derivano, siano essi sani o orientati in senso patologico, possono essere compresi alla luce degli scopi che perseguono: la teoria di Adler è teleologica e fonda l'interpretazione del comportamento sulla conoscenza delle mete inconsce attorno a cui lo stile di vita si è strutturato durante l'infanzia.
DESTINATARI
Possono essere ammessi alla Scuola laureati in Psicologia e Medicina che abbiano superato l'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione e siano iscritti ai rispettivi Albi Professionali.
Coloro che non hanno ancora sostenuto l'Esame di Stato possono iscriversi purché siano nella condizione di sostenerlo nella prima sessione dall'inizio delle attività didattiche del primo anno.
DIRETTORE DELLA SCUOLA
Dott. Giansecondo Mazzoli, Didatta e Presidente della Società Italiana di Psicologia Individuale (SIPI).
Dal 2002 è Segretario Generale dell'International Association of Individual Psychology (IAIP).
Dal 2009 è Presidente dell'Istituto Adler di Reggio Emilia.
Oltre alla gestione scientifica e didattica della Scuola di Psicoterapia, il dott. Mazzoli svolge attività clinica con i pazienti ed è trainer di gruppi di terapia.
I suoi contributi scientifici sono pubblicati nella rivista dell'Istituto Adler "Il Sagittario".
Dott. Giansecondo Mazzoli: intervista al Direttore della Scuola
SEDE DIDATTICA
Reggio Emilia: Viale Timavo, 43.
La Scuola si trova nelle vicinanze della stazione ferroviaria servita dall'Alta Velocità.
METODOLOGIA
La formazione si sviluppa lungo tre direttrici che, nella pratica, hanno continue interrelazioni:
  • area del sapere: conoscenze teoriche e di teoria della tecnica acquisite nei seminari
  • area del saper fare: esperienze con i pazienti che si incontrano durante il tirocinio
  • area del saper essere: gestione della comunicazione emotiva nella relazione con il paziente attraverso le supervisioni e l'analisi personale
PROGRAMMA
I ANNO
Area teorica
- Psicologia generale e fondamenti della Psicologia psicodinamica
- Psicologia individuale I
- Psicologia individuale e clinica psicodinamica
Area metodologica
- Colloquio clinico ed esame obiettivo
- Psicodiagnosi adulto
- Psicodiagnosi età evolutiva
- Psicodiagnosi dell'adolescenza
- L'impostazione della cartella clinica
- Psicodiagnostico Rorschach - I livello (I)
- Psicodiagnostico Rorschach - I livello (II)
- Test carta e matita
Area esperienziale
- Corpo e mente in Psicoterapia I
- Seminario residenziale
- Gli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale: aspetti teorici e psicopatologia
Supervisione
- Seminario residenziale
- Supervisioni cliniche degli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale
- Supervisioni di guppo
- Supervisioni di piccolo guppo
- Supervisioni individuali
II ANNO
Area teorica
- Psicologia individuale II
- Psicologia individuale e teoria della personalità
- Fondamenti di Psicanalisi
Area metodologica
- Il profilo diagnostico (adulti adolescenti infanzia)
- La restituzione della diagnosi
- Il contratto terapeutico: regole e deontologia
Area testistica
- Psicodiagnostico Rorschach II (I)
- Psicodiagnostico Rorschach II (II)
- Psicodiagnostico TAT
- Psicodiagnostico CAT
- Il test di Wartegg
Area esperienziale
- Corpo e mente in Psicoterapia
- Seminario residenziale
- Gli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale: aspetti teorici e psicopatologia
Supervisione
- Seminario residenziale
- Supervisioni cliniche degli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale
- Supervisioni di guppo
- Supervisioni di piccolo guppo
- Supervisioni individuali
III ANNO
Area teorica
- Psicologia individuale III
- Psicologia analitica
- Psicoterapia delle dinamiche familiari
- Neuropsicofarmacologia
- Psicopatologia psicodinamica
- Psicoterapia delle nuove patologie adolescenziali
- Psicoterapia e Neuroscienze
Area metodologica
- L'impostazione della Psicoterapia
- La tecnica nella gestione della seduta psicoterapeutica
- La ricerca in Psicoterapia
Area testistica
- La scala di intelligenza WAIS
- La scala di intelligenza WISC
Area esperienziale
- Il gioco e il simbolo nella Psicoterapia infantile
- Seminario residenziale
- Gli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale: aspetti teorici e psicopatologia
Supervisione
- Seminario residenziale
- Supervisioni cliniche degli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale
- Supervisioni di guppo
- Supervisioni di piccolo guppo
- Supervisioni individuali
IV ANNO
Area teorica
- Psicologia individuale IV
- Il sogno nella Psicoterapia adleriana
- Tecniche di Psicoterapia strategica
- Il supporto terapeutico nelle cure paliative
- Psicoterapia e religione
- Psicoterapia in età evolutiva
- Psicoterapia dell'anziano
- Psicoterapia dei disturbi borderline
- Psicoterapia dei disturbi di dipendenza
- Psicoterapia dei disturbi ossessivi
- Psicoterapia delle psicosi
Area metodologica
- La fase centrale della Psicoterapia: i processi di cambiamento
- La fase finale della Psicoterapia: il collaudo dei cambiamenti
- Psicoterapia di gruppo e socio-analisi
- La comunicazione in Psicoterapia
Area esperienziale
- Seminario residenziale
- Gli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale: aspetti teorici e psicopatologia
Supervisione
- Seminario residenziale
- Supervisioni cliniche degli interventi psicoterapeutici in Psicologia individuale
- Supervisioni di guppo
- Supervisioni di piccolo guppo
- Supervisioni individuali
TIROCINIO
Gli allievi della Scuola sperimentano le tecniche diagnostiche e terapeutiche apprese nel contatto con i pazienti durante il tirocinio professionalizzante che si può svolgere nelle tante strutture convenzionate con la Scuola.
Il tirocinio prevede 150 ore annue da svolgersi sotto la guida di un tutor della struttura e dalle supervisioni del formatore della Scuola.
Nel corso dell'esperienza dei primi due anni del percorso formativo, gli allievi imparano a fare la diagnosi psicologica e a condurre trattamenti supportivi.
Dal terzo anno di corso possono condurre trattamenti terapeutici espressivi con pazienti affetti da patologie diverse.
SUPERVISIONE
Viene proposta in tre modalità:
  • di gruppo: coinvolge l'intera classe e favorisce confronto tra le diverse sensibilità e l'integrazione di differenti punti di vista
  • di sottogruppo: permette un maggior interscambio, essendo condotta con gruppi 5/6 allievi
  • individuale: l'allievo segue, con il formatore, i propri casi clinici
ANALISI PERSONALE E DI GRUPPO
Analisi personale: l'esperienza dell'analisi personale è un momento formativo importante da affrontare quando la consapevolezza emotiva della sua importanza è autenticamente acquisita, motivata dal sentimento di responsabilità verso i pazienti che chiedono di essere aiutati a superare le loro difficoltà.
Sebbene i percorsi di maturazione siano soggettivi, agli allievi è richiesto un numero minimo di 100 ore di analisi personale, da completare prima della discussione della tesi finale.
Analisi di gruppo: l'allievo impara a riconoscere il proprio stile relazionale e comunicativo, apprende come offrire e dare sostegno ai membri del gruppo e migliora le personali doti di empatia.
L'analisi di gruppo non è obbligatoria ma è un'opportunità formativa che può essere liberamente scelta.
FREQUENZA
Le attività formative iniziano a Gennaio (sono sospese per la pausa estiva nei mesi di Luglio e Agosto) e terminano a Novembre con l'esame di passaggio all'anno successivo.
La frequenza alle attività della Scuola è strutturata su Seminari teorici, metodologici, testistici, esperienziali e la Supervisione dei casi clinici è effettuata sia a livello individuale che in gruppo.
I Seminari hanno cadenza quindicinale e si tengono nella giornata di sabato.
Sono previste lezioni interattive online che gli allievi possono seguire dalla loro residenza interagendo con il docente e formatore.
Dopo la pausa estiva, è previsto un Seminario residenziale a carattere esperienziale di tre giorni (venerdì, sabato e domenica) che coinvolge gli allievi in momenti di confronto.
Il calendario annuale degli impegni della Scuola è studiato in modo da agevolare il più possibile gli allievi che vivono distanti.
REQUISITI DI AMMISSIONE
È previsto un colloquio conoscitivo gratuito per valutare l'idoneità (esperienze lavorative, attività di ricerca e attitudini personali).
Sono criteri prioritari le caratteristiche di personalità (fondamentali per il ruolo di Psicoterapeuta) quali la motivazione elevata, la passione per lo studio e la ricerca, la sensibilità al contatto umano, il desiderio di approfondire le conoscenze sulla natura e sul funzionamento psichico.
Per ulteriori informazioni contattare la Scuola Adleriana di Psicoterapia tramite il form sottostante oppure al numero 328.1934126.
BORSE DI STUDIO
Agli allievi del primo anno è consentito partecipare al bando per l'erogazione di 2 borse di studio del valore di € 750.
Il bando richiede la creazione, attuazione e conclusione di un progetto orientato al benessere psicologico di una specifica fascia di popolazione e di un elaborato conclusivo descrittivo del progetto e degli esiti raggiunti.
COSTI
La quota annuale è di € 3.500 (da pagare in tre rate).
È comprensiva di tutte le ore previste dal programma formativo, incluse le supervisioni di gruppo, di sottogruppo e individuali e, anche, della partecipazione a Congressi, Convegni Nazionali e Internazionali importanti per la formazione degli allievi.
La quota fissata dalla Scuola all'inizio del percorso formativo resta invariata per tutto il quadriennio.
- Riduzione del 20% della quota annuale per studenti che presentino un ISEE inferiore o pari a € 23.000 (parametro stabilito da molte Università).
- Personalizzazione della rateazione della quota quando, per particolari esigenze, gli allievi richiedano scadenze in linea con le loro possibilità.
- Convenzione con un Istituto Bancario locale disponibile a finanziare la quota annuale ai consueti tassi di mercato, senza spese aggiuntive.
NOTE
Sostegno all'avvio della professione
L'impegno della Scuola va nella direzione di:
  • Sostenere le possibilità di lavoro dello Psicologo che può, a norma dell'art. 1 della legge che istituisce la Professione, svolgere una serie di interessanti attività
  • Dedicare il primo modulo del percorso formativo della Scuola alle attività dello Psicologo e alle modalità per proporle sul territorio
  • Sostenere la cultura della continuità tra il lavoro dello Psicologo con la formazione alla pratica della Psicoterapia che è, ovviamente, di livello superiore
  • Curare le supervisioni al lavoro dello Psicologo sia all'inizio sia durante il percorso formativo accanto alle supervisioni sulle diagnosi psicodinamiche e sui trattamenti psicoterapeutici proprie della preparazione alla pratica psicoterapeutica
A tale scopo la Scuola è attenta a proporre:
  • Momenti di formazione sulle strategie di penetrazione sul mercato del lavoro che possono prevedere progetti di collaborazione con Enti e Istituzioni che si occupano di benessere psicologico
  • Iniziative orientate a favorire la visibilità dell'allievo nel suo territorio di lavoro; Docenti e Formatori della Scuola sono disponibili a organizzare conferenze, giornate di studio, incontri in associazioni, riunioni con i genitori su temi di promozioni della cultura psicologica anche in Province diverse da quella della sede della Scuola
  • Aggregazioni di colleghi che possono iniziare sul finire della formazione, la pratica privata
  • Garantire supervisioni permanenti alla pratica clinica con formule vantaggiose per aiutare i colleghi nell'esperienza con i loro primi pazienti



Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica (Adler) - Reggio Emilia.


Contatta Scuola Adleriana di Psicoterapia: Orientamento Psicodinamico per Adulti ed Età Evolutiva
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



Scuola Adleriana di Psicoterapia: Orientamento Psicodinamico per Adulti ed Età Evolutiva
Reggio Emilia: Via Wybicki, 1 - 0522.438600 - 328.1934126
www.istitutoadler.re.it