Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

ITRI. Scuola Specializzazione Psicoanalisi Sistemico Relazionale Psicoterapia Integrata - Roma

ITRI
Istituto di Terapia Relazionale Integrata

Scuola di Specializzazione in Terapia Relazionale Integrata: Psicoanalisi e Sistemico Relazionale - Roma

Riconosciuta dal MIUR (D.D. 30.5.02 - G.U. n. 143 del 20.6.02)
DIREZIONE
Roma: Via Lima, 28 - tel/fax 06.85356866 - cell 366.6274644
Per INFO - www.scuolaitri.it

OPEN DAY Scuola di Specializzazione in Terapia Relazionale Integrata

Allievi e docenti presentano il modello di Terapia Relazionale Integrata della Scuola
Roma, lunedì 15 Ottobre 2018 ore 18:30
In tale sede è possibile fissare un colloquio individuale conoscitivo o selettivo con la Dott.ssa Gargano, Presidente della Scuola ITRI.
La partecipazione è gratuita, l'iscrizione è obbligatoria: contattare la Scuola tramite il form oppure ai numeri: 06.85356866 / 06.85355587
OBIETTIVI
L'Istituto di Terapia Relazionale Integrata propone un training quadriennale per:
  • l'acquisizione degli elementi di base dell'ottica sistemico relazionale e psicoanalitica per il trattamento integrato dei disturbi
  • lo sviluppo e la ricerca del modello integrato in diversi contesti clinici (pubblico, privato e privato sociale)
  • la promozione di scambi, di conoscenze e di esperienze in Italia e all'estero
SBOCCHI PROFESSIONALI
Le competenze trasmesse da ITRI facilita il lavoro nelle strutture pubbliche e private in cui è necessario che più operatori si occupino di uno stesso paziente.
I professionisti formati dalla Scuola, partendo dall'acquisizione di conoscenze specifiche come Psicoterapeuti individuali di orientamento psicodinamico e Psicoterapeuti familiari di orientamento sistemico, sperimentano (nell'arco del quadriennio) le difficoltà e le potenzialità legate alla costruzione di un pensiero integrato.
INDIRIZZO TEORICO
L'ITRI, nasce dall'unione delle esperienze cliniche di specialisti che da circa 30 anni si occupano del trattamento delle gravi psicopatologie.
La Terapia Relazionale Integrata le tratta attraverso una lettura complessa che integra il sistema relazionale con quello intrapsichico.
È possibile inquadrare questo intervento come il tentativo di costruire un ponte concettuale e operativo tra pensiero individuale, relazionale e biologico.
L'integrazione è prima di tutto un processo mentale e come tale non è data dall'operatività, quindi non in termini addizionali.
Non è la somma degli specialisti che permette il trattamento integrato, ma la qualità di quello che riescono a pensare insieme per contenere i sintomi che affliggono i pazienti e restituire loro un significato.
L'intervento integrato evolutivo e funzionale infatti, nasce dall'elaborazione da parte dell'operatore e dell'équipe del peso emotivo creato dal paziente con una grave alterazione del senso di sé.
È un processo complesso in cui la coesistenza è garantita dalla presenza di setting rigorosi e non confusivi nelle loro specificità, che collaborano potendo mettere in gioco capacità professionali e personali.
Tale collaborazione permette la costruzione di un meta-pensiero che origina dall'unione e dalla fiducia tra gli operatori ed evolve grazie all'interscambio continuo tra di essi.
L'équipe può formulare un pensiero integrato nel momento in cui le competenze sono distinte e tale differenza è sentita come arricchimento e non minaccia all'identità.
L'aspetto interessante di questo modo di lavorare è il cambiamento di prospettiva, in quanto cambia l'unità diagnostica: oggetto di osservazione diviene l'individuo, la sua famiglia e i suoi contesti di appartenenza, i terapeuti e gli altri operatori coinvolti nel problema.
SEDE DIDATTICA
Roma: Via Lima, 28 scala A 2° piano
DURATA
Il programma formativo ha durata quadriennale per complessive 2000 ore.
Ogni anno sono previste 350 ore di lezioni teorico-pratiche e 150 di tirocinio presso strutture convenzionate.
METODOLOGIA
Il training propone l'integrazione continua tra l'esperienza vissuta dallo specializzando e l'elaborazione teorica del suo significato.
Tale esperienza è dapprima collocata nel contesto del piccolo gruppo e, successivamente, in quello di una serie di terapie protette, sempre meno caratterizzate dalla presenza del supervisore.
Ampio spazio è dedicato alla formazione clinica degli allievi tramite la supervisione diretta delle Psicoterapie condotte, mediante l'uso dello specchio unidirezionale.
PROGRAMMA
Biennio propedeutico
  • Primo anno
    Programma teorico
    Psicologia generale
    Psicologia dello sviluppo
    Presupposti teorici dei principali indirizzi psicoterapeutici
    Tecniche e metodologie della Psicologia clinica
    Psicopatologia dello sviluppo I
    Psicopatologia generale I
    Diagnostica clinica
    Elementi del modello teorico relazionale
    Elementi del modello teorico psicodinamico
    Formazione pratica
    Laboratorio: tecniche di role-play, simulate
    Laboratorio: diagnostica clinica
    Lavoro centrato sull'allievo
  • Secondo anno
    Programma teorico
    Psicologia generale II
    Psicologia dello sviluppo II
    Psichiatria
    Psichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza I
    Psicoterapia sistemico relazionale
    Principali orientamenti psicoterapici in Psicoanalisi
    Tecniche di intervento dei principali indirizzi psicoterapeutici
    Elementi del modello teorico integrato
    Formazione pratica
    Laboratorio: tecniche di role-play, simulate
    Lavoro centrato sull'allievo

Biennio clinico
  • Terzo anno
    Programma teorico
    Psicoterapia dell'infanzia e dell'adolescenza
    Psicoterapia della famiglia
    Psicodinamica di coppia
    Tecniche dell'intervento integrato
    Psichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza II
    Psicoterapia dei disturbi psicotici
    Psicoterapia dei disturbi psicosomatici
    Psicoterapia dei disturbi alimentari
    Intervento integrato nei casi di:
    maltrattamento e abuso
    disturbi alimentari
    psicosi
    Disturbi psicosomatici
    Elementi di farmacologia I
    Formazione pratica
    Supervisione delle Psicoterapie attuate dagli allievi
  • Quarto anno
    Programma teorico
    Psicodinamica delle relazioni familiari
    Psicodinamica della formazione del terapeuta familiare
    Psicodinamica della formazione del terapeuta individuale
    Supervisione integrata
    Teoria e tecnica dell'intervento integrato nelle istituzioni
    Teoria e tecnica della supervisione integrata nelle istituzioni
    Elementi di farmacologia II
    Formazione pratica
    Supervisione delle Psicoterapie attuate dagli allievi
ESAMI
Per accedere all'anno successivo è necessario il giudizio positivo di idoneità del comitato didattico.
Al termine del primo biennio è prevista la presentazione di un elaborato scritto.
Alla fine del quadriennio la valutazione della tesi e del curriculum consentiranno di definire l'idoneità dell'allievo.
REQUISITI DI AMMISSIONE
Possono iscriversi alla Scuola di Specializzazione in Terapia Relazionale Integrata i laureati in Psicologia e Medicina e Chirurgia, abilitati o che conseguiranno l'abilitazione, entro la prima sessione utile dall'inizio delle lezioni.
Per poter accedere alla Scuola gli allievi dovranno superare la valutazione effettuata nella fase di sensibilizzazione (2 incontri di 10 ore ciascuno in cui viene illustrato il modello teorico integrato).
Agli ammessi, tali ore saranno riconosciute come crediti formativi per il primo anno.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per informazioni, colloqui di ammissione ed eventuale iscrizione contattare la Scuola ITRI tramite il form sottostante oppure ai numeri: 06.85356866 - 366.6274644.


Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Specializzazione in Terapia Relazionale Integrata: Psicoanalisi e Sistemico Relazionale - Roma.


Contatta ITRI: Istituto di Terapia Relazionale Integrata
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



ITRI: Istituto di Terapia Relazionale Integrata
Roma: Via Lima, 28 - tel/fax 06.85356866 - cell 366.6274644
www.scuolaitri.it