Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

IKOS Ageform. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Programmazione NeuroLinguistica PNLt - Bari

IKOS Ageform
Istituto di Comunicazione Olistica Sociale

Scuola di Specializzazione quadriennale in Psicoterapia PNLt (Programmazione NeuroLinguistica terapeutica) - Bari

Riconosciuta dal MIUR (D.M. 25.3.2004 - G.U. n. 82 e 103)
DIREZIONE
Bari: Via Andrea da Bari, 157 - 080.5212483
Per INFO - www.pnlt.it
PRESENTAZIONE
IKOS Ageform è la prima Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia, secondo il modello della Programmazione Neuro Linguistica terapeutica in Europa
Riconosciuta e accreditata dal MIUR con D.M. 25/03/2004 Art.3 L.56/89, titolo abilitante all'esercizio dell'attività psicoterapeutica ed equipollente alla specializzazione universitaria valido per i pubblici concorsi art. 2 - com. 3 legge 29/11/2000, n.401 - n. 05 del 08/01/2001, per Medici e Psicologi che vogliono diventare Psicoterapeuti.
Il modello proposto dalla Scuola è quello della Programmazione Neuro Linguistica Terapeutica (PNL-t).
OBIETTIVI
La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia PNLt offre una formazione professionale idonea all'esercizio dell'attività psicoterapeutica individuale e di gruppo, muovendo dal criterio che la teoria, la ricerca  e la pratica in Psicoterapia siano aspetti inseparabili di un unico processo, il Modello PNLt prevede che la formazione agli Psicoterapeuti sia caratterizzata dalla plasticità nella individuazione dei campi applicativi entro i quali le conoscenze psicoterapeutiche possano esplicitarsi ed evolversi.
L'obiettivo è quello di una migliore coniugazione dell'esperienza psicoterapeutica con quella di ricerca, a vantaggio di una pratica clinica che, attraverso dati provenienti dalla ricerca empirica, possa acquisire informazioni per una migliore comprensione e risoluzione del disagio psicologico.
INDIRIZZO TEORICO
La Programmazione Neuro Linguistica terapeutica (PNL-t) nasce e si sviluppa come modello di Psicoterapia integrata ed ipnosi, rientra nel paradigma "Interazionale Strategico" assieme alle Psicoterapie brevi ad approccio strategico, strategico integrato, psicoterapia Eriksoniana e Ipnosistemica, cosi come da Dizionario internazionale di Psicoterapia di Nardone e Salvini.
La metodologia di ricerca è tesa a superare i confini di un'unica scuola e di un'unica prospettiva e si caratterizza per una apertura verso teorie e tecniche diverse.
Sul piano terapeutico/culturale, la PNLt, assume come base di partenza i costrutti della Gestalt Terapia (F. Perls), della Terapia Sistemico familiare (V. Satir), della Terapia strategica (M. Erickson, J. Haley, P. Watzlawick), dell'Analisi Transazionale (E. Berne), del sistema mente-corpo (E. L. Rossi, M. Feldenkrais), della terapia Cognitivo Comportamentale (A. Beck).
Sul piano dell'evoluzione del modello la PNLt integra l'approccio fenomenologico delle costellazioni sistemiche familiari (B. Hellinger) e la teoria del campo morfogentico (R. Sheldrake).
Tale sistema psicoterapeutico "integrato" pone il paziente in connessione con tutti gli elementi fondamentali dell'esistenza: emotivi - cognitivi - comportamentali - biologici - energetici legandoli affinché ci sia un superamento globale del disagio/patologia in atto, riconoscendone il profondo valore simbolico dal quale partire.
Emerge così l'importanza della relazione terapeutica, ovvero della qualità di ciò che accade tra paziente e terapeuta a ogni livello (mente, corpo, anima) che è conditio sine qua non del verificarsi del cambiamento desiderato.
Si sottolinea come il processo psicoterapeutico possa intendersi, fin dal primo momento, anche come processo diagnostico, in quanto intervento strutturale su un "problema" visto come una caratteristica "disfuzionale" del paziente che invece diventa opportunità di cambiamento e guarigione.
Tale processo, permette al paziente di ritrovare o scoprire talenti e risorse personali, verso la formazione di "neo-strutture cognitivo-comportamentali - energetiche" quali esperienze emozionali positive per ritrovare l'equilibrio.
Sono 3 gli elementi caratterizzanti:
  • la definizione di obiettivi comportamentali desiderabili ai quali orientare la trasformazione dei comportamenti anomali o disadattivi, verso risultati di "eccellenza possibile";
  • il modellamento del comportamento del paziente, volto a esplicitare e rendere consci i meccanismi automatici soggiacenti, sia interpersonali che intrapersonali, in inscindibile relazione col percorso terapeutico di "ri-soluzione del disagio";
  • l'individuazione dei pattern della comunicazione verbale e non verbale che definiscono (ed influenzano) la "mappa del mondo" del paziente, e dei processi neurali che si traducono in comportamenti ed emozioni al fine dell'intervento pratico.
Nel Modello della PNLt è forte l'eco delle parole e degli insegnamenti di Milton Erickson... il terapeuta accompagna il paziente in un percorso di scoperta e di utilizzo delle proprie risorse inconsce affinché possano realizzarsi i cambiamenti desiderati.
Il principio è che, se una persona riesce a costruirsi qualcosa di tanto complesso come una fobia o una paura, può certamente imparare ad usare quella stessa capacità di "apprendimento" per affrontare le medesime situazioni in modo totalmente diverso.
I docenti internazionali che fanno parte della Scuola, sono stati allievi diretti di Milton Erickson e Gregory Bateson quali: John Grinder e Carmen Bostic St. Clair, Norma e Philip Barretta, David Gordon, Robert Dillts e Stephen Gilligan.
"Qualora la malattia giungesse improvvisamente, allora altrettanto improvvisamente può essere possibile ottenere la guarigione" Milton Erickson.
DESTINATARI
La Scuola è riservata a un numero massimo di 20 allievi, laureati in Psicologia, Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi Ordini professionali.
Coloro i quali non fossero ancora in possesso dell'abilitazione e iscrizione all'Ordine, potranno comunque essere iscritti alla Scuola, purché il titolo di abilitazione all'esercizio professionale sia conseguito entro la prima sessione utile, successiva all'effettivo inizio della Scuola.
RESPONSABILI
Direttore: Lorenzo Bracciodieta
Direttore didattico: Daniela Poggiolini
COMITATO SCIENTIFICO
Prof. Antonio Rosario Polizzi
Prof. Lorenzo Bracciodieta
Prof.ssa Daniela Poggiolini
Dr.ssa Francesca Pilò
METODOLOGIA
La formazione si concretizza mediante:
Insegnamenti teorici
- 728 ore di lezioni teoriche
- sessione esami annuale al termine di ogni anno di corso
Formazione pratica
- 400 ore minimo di tirocinio in strutture pubbliche e/o private accreditate
- 180 ore di terapia: 20 ore di Psicoterapia individuale e 160 di Psicoterapia di gruppo
- 460 ore di formazione di gruppo: seminari/workshop/lezioni di approfondimento teorico/pratico
- 80 ore di supervisione
- 240 ore di itinerario personale di attività di ricerca.
PROGRAMMA
Primo anno
- Psicologia generale
- Psicologia dello sviluppo
- Psicopatologia generale
- Metodologia della ricerca psicologica
- Modello PNLt
- Sistemi rappresentazionali
- Comunicazione non verbale - CNV
- Rapporto Empatico positivo - REP e livelli logici
- Modello linguistico di precisione - Metamodello
Secondo anno
- Bioetica
- Psichiatria
- Teoria e tecniche della dinamica di gruppo
- Psicodiagnostica
- Dialogo terapeutico: transfert, meccanismi di difesa
- PNLt: analogie e applicazioni tra individuo e sistemi organizzati
- Tecniche semplici, avanzate e integrate di cambiamento terapeutico
Terzo anno
- Deontologia professionale dello Psicoterapeuta
- Psicoterapia costruttivista
- Psicoterapia a orientamento psicoanalitico
- Psicoterapia strategica
- Metafore terapeutiche
- Milton model: modello linguistico multilivello
- Ecologia terapeutica e orientamento alla persona
- Valori e sistemi di credenze
Quarto anno
- Psicoterapia bioenergetica
- Psicoterapia cognitivo-comportamentale
- Psicoterapia a indirizzo sistemico
- Psicoterapia della gestalt
- Psicoterapia PNLt:
modelli strutturali caratterizzanti
tecniche creative, tecniche linguistiche e tecniche psico-geografiche
identità, tecniche ridecisionali e trans personali
individuale, di coppia, nel gruppo
Gli insegnamenti possono essere modificati sulla base del regolamento del Corso.
DOCENTI
Lorenzo Bracciodieta, Daniela Poggiolini, Francesca Pilò, Roberto Poggiolini, Francesca Lafasciano, Francesco Bellino, Mauro Scardovelli, Carolina Bozzo, Consuelo Casula, Vincenzo Gesualdo, Enrico Facco, Guido Di Sciascio, Imma D'Errico, Isabel Fernandez, Orlando Todarello, Maria Dell'Olio, Melania Scali, Salvatore Nuzzo, Ines Coronese, Giuseppe De Benedittis, Gabriele La Porta, Antonella Vacca, Lucrezia Cavallo.
Docenti internazionali: John Grinder, Robert Dilts, Stephen Gilligan, Betty Alice Erickson, Roy Martina, David Gordon.
TIROCINIO
Il tirocinio viene svolto in idonee strutture convenzionare con la Scuola di Psicoterapia PNLt (100 ore annue).
FREQUENZA ED ESAMI
La frequenza è obbligatoria, è consentito un massimo di ore di assenza pari al 15% delle ore totali annue della formazione teorica.
Durante il quadriennio gli allievi devono sostenere gli esami previsti dall'ordinamento didattico.
Il passaggio dal primo al secondo biennio può avvenire se sono stati superati gli esami previsti dall'ordinamento didattico e se le ore di frequenza ai Corsi dalle attività esperienziali è conforme a quanto previsto dallo stesso regolamento dell'Istituto.
Ciò, unitamente al libretto attestante il Curriculum Formativo (comprendente le ore di formazione di gruppo, di terapia individuale e di gruppo, il tirocinio, l'itinerario personale e gli esami), una relazione orale circa l'esperienza individuale maturata.
Alla fine del quarto anno è richiesta la stesura e la discussione di una tesi, ove presentare un caso clinico trattato sotto supervisione.
In caso di esito positivo, l'allievo specializzando riceve l'idoneità con relativo punteggio e il Diploma di Specializzazione in Psicoterapia PNLt - Programmazione Neuro Linguistica terapeutica, titolo abilitante all'esercizio dell'attività psicoterapeutica ed equipollente alla specializzazione universitaria per i pubblici concorsi art. 2 - com. 3 legge 29/11/2000, n.401 - n. 05 del 08/01/2001.
REQUISITI DI AMMISSIONE
L'ammissione alla Scuola avviene sulla base di una graduatoria, gli allievi sono selezionati sulla base di:
- voto di laurea
- curriculum
- valutazione attitudinale e motivazionale
- colloqui con due docenti e/o somministrazione di un test scritto
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per ulteriori informazioni, colloqui di ammissione e iscrizioni, contattare l'Istituto tramite il form sottostante oppure telefonicamente al numero 080.5212483.
COSTI
È prevista una borsa di studio del valore di € 1.600 per ciascuno dei 4 anni di Corso.


Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Specializzazione quadriennale in Psicoterapia PNLt (Programmazione NeuroLinguistica terapeutica) - Bari.


Contatta IKOS Ageform: Istituto di Comunicazione Olistica Sociale
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



IKOS Ageform: Istituto di Comunicazione Olistica Sociale
Bari: Via Andrea da Bari, 157 - 080.5212483
www.pnlt.it