Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

CRIFU. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Adleriana - Psicologia individuale di Adler - Milano

CRIFU
Scuola Adleriana di Psicoterapia del CRIFU

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Adleriana (Psicologia individuale comparata di Adler) - Milano

Riconosciuta dal MIUR (Decreto 31.3.2015 - G.U. n. 90 del 18.4.2015)
DIREZIONE
Milano: Via Ariberto, 11 - tel. 02.89422307 - cell. 338.7360920
Per INFO - www.scuolapsicoterapiacrifu.it

SEMINARI GRATUITI

Sede di svolgimento: Via Ariberto, 11 - Milano
> Psicofarmacologia e relazione terapeutica (Prof. F. Rovetto): 28 Ottobre 2017, ore 9-13/14-16
> Potenziamento delle competenze decisionali (Dott.ssa P. Iannello): 16 Dicembre 2017, ore 9-13
> I test clinici nel contesto forense (Dott.ssa P. Masino): 13 Gennaio 2018, ore 9-13/14-19
> Nuovi strumenti e metodi neuroscientifici applicati alla clinica e alla riabilitazione (Prof.ssa M. Balconi): 17 Febbraio 2018, ore 9-13
> Osservare le interazioni madre-bambino: l'approccio intersoggettivo (Prof.ssa D. Traficante): 10 Marzo 2018, ore 9-13
Per partecipare contattare la Scuola tramite il form
PRESENTAZIONE
La Scuola Adleriana di Psicoterapia del CRIFU si pone come obiettivo prioritario quello di trasmettere le tecniche cliniche del modello della Psicologia Individuale Comparata, aggiornato alla luce delle emergenze dell'attuale società.
L'applicazione clinica di questo modello ben si adatta alla promozione del benessere dell'individuo, aiutandolo anche a gestire le possibili situazioni di disagio psicologico e psichico.
L'orientamento della Psicologia Individuale alla trattazione di problematiche legate al sociale e al transculturale rafforza il valore dell'utilizzo di tale modello formativo.
OBIETTIVI
La Scuola fornisce le conoscenze teoriche e le tecniche cliniche della Psicologia Individuale di Alfred Adler, aggiornate con le più recenti revisioni, agli aspiranti operatori del settore psicoterapico che ne condividano i presupposti dottrinali.
Forma Psicoterapeuti preparati a svolgere interventi di carattere clinico, nonché interventi preventivi, in ambito sia individuale sia di gruppo.
DESTINATARI
Sono ammessi i laureati in Medicina e Chirurgia o in Psicologia, che risultino già iscritti ai rispettivi albi professionali o che conseguano il titolo di abilitazione professionale entro la prima sessione utile successiva all'effettivo inizio dei corsi.
COMITATO SCIENTIFICO
Pier Luigi Baldi (Direttore scientifico)
Daniela Bosetto (Direttore della Scuola Adleriana di Psicoterapia del CRIFU)
Pasqualino Berardinelli
SEDE DIDATTICA
Milano: Via Ariberto, 11
Sede legale
Milano: Via San Vincenzo, 1
DURATA
La Scuola ha la durata di quattro anni, per complessive 2000 ore, da svolgersi tra attività teoriche, pratiche, esperienziali, seminariali e tirocini presso le strutture pubbliche o private accreditate.
PROGRAMMA
PRIMO ANNO
Insegnamenti di base
- Fondamenti di Psicologia generale: intelligenza e creatività; memoria; motivazione ed emozioni; processi di decisione e cambiamento
- Fondamenti di Psicologia dello sviluppo: teoria della mente e intersoggettività; valutazione dello sviluppo; stili di attaccamento
- Fondamenti di Psicologia sociale: elementi di Psicologia sociale e analisi delle varie tipologie di sistemi familiari; elementi di Psicologia e Psicopatologia del sistema famiglia; analisi delle interazioni nel sistema famiglia; eventi critici e crisi nel sistema famiglia
- Fondamenti di Psicologia della personalità e delle differenze individuali: teorie psicodinamiche della personalità; teorie costituzionali della personalità; teorie fattoriali e organizzazione dei tratti; studio applicativo della personalità; Psicologia differenziale
- Fondamenti di storia della Psicologia e di storia della Psichiatria: nascita ed evoluzione della Psichiatria; passaggio dal DSM-IV al DSM-5; classificazione delle sindromi psichiatriche alla luce del DSM-5; organizzazione dell'assistenza psichiatrica; lavoro in rete e progetto terapeutico; Psicologie del profondo e Psicologia individuale: quali differenze
- Conoscenza delle principali tecniche di indagine della personalità: analisi dei principali questionari di personalità; analisi dei principali test di personalità; utilizzo dei questionari e dei test di personalità negli ambiti: clinico, forense, scolastico e del lavoro
Insegnamenti caratterizzanti
- Conoscenza della teoria della Psicologia Individuale Comparata: fondamenti teorici della Psicologia Individuale; conoscenza della bibliografia adleriana; analisi dei concetti: volontà di potenza, sentimento sociale, sentimento, complesso di inferiorità, finalismo causale; filosofia del "come se" e finzioni
- Conoscenza e applicazione della Psicodiagnostica adleriana: "primo colloquio"; raccolta dei dati sulla "costellazione familiare"; raccolta dei "primi ricordi"; diagnosi attraverso il "primo colloquio", la "costellazione familiare" e i "primi ricordi"
Formazione pratica
- Supervisione di gruppo: considerazioni e ipotesi diagnostiche su casi osservati durante l'attività di tirocinio
- Tutoring: aggiornamenti, ricerche bibliografiche ed esercitazioni pratiche
Verifica dell'apprendimento
Seminari con docenti interni ed esterni

SECONDO ANNO
Insegnamenti di base
- Fondamenti di Antropologia e Psicologia transculturale: emozioni e antropologia; interpretazione dei significati delle emozioni in un'ottica transculturale; rituale della cura in un'ottica transculturale
- Conoscenza dei principali modelli di Psicoterapia: Psicanalisi; Psicoanalisi; Psicologia analitica; Psicologia individuale; terapia a indirizzo cognitivo-comportamentale; terapia a indirizzo sistemico
- La Psicologia del Sé e il rapporto con la Psicologia individuale: Psicologia del Sé di Heinz Kohut; Psicologia individuale e creatività del Sè individuale; Psicopatologia del Sè; creatività e narcisismo
- Conoscenza e applicazione delle tecniche di indagine della personalità: Test Big Five e 16PF
- Fondamenti di Neuropsicofisiologia: cenni di anatomia e fisiologia del sistema nervoso e di neuroendicronologia; funzioni delle strutture cerebrali; neurotrasmettitori e neuromodulatori; funzioni cognitive
- Conoscenza dei disturbi della Psicopatologia dello sviluppo: disturbi del neurosviluppo alla luce del DSM-5; disabilità intellettive; disturbi della comunicazione; disturbo dello spettro autistico, da deficit di attenzione/iperattività, specifico dell'apprendimento; disturbi del movimento, da tic
Insegnamenti caratterizzanti
- Conoscenza della teoria della Psicologia Individuale Comparata: fondamenti teorici della Psicologia Individuale; lettura dei testi di Alfred Adler; aggressività; compiti vitali; ermafroditismo psichico e protesta virile; piano di vita e stile di vita; concetto di Sé creativo; significato del simbolismo
- Conoscenza e applicazione della Psicodiagnostica adleriana: reattivo di Rorschach; somministrazione e siglatura; interpretazione; Thematic Apperception Test (TAT); applicazione nel contesto clinico e forense del Rorschach e del TAT
Formazione pratica
- Supervisione di gruppo: considerazioni e ipotesi diagnostiche su casi osservati durante l'attività di tirocinio
- Conoscenza e applicazione della metodologia e tecnica della Psicoterapia adleriana: setting nella Psicoterapia adleriana; comunicazione verbale e non verbale nella Psicoterapia adleriana; transfert e controtransfert nella Psicoterapia adleriana
- Tutoring: aggiornamenti, ricerche bibliografiche ed esercitazioni pratiche
Verifica dell'apprendimento
Seminari con docenti interni ed esterni

TERZO ANNO
Insegnamenti di base
- Disturbi dello spettro della schizofrenia e altri disturbi psicotici alla luce del DSM-5: disturbo schizofreniforme, schizofrenia, disturbo schizoaffettivo, psicotico indotto da farmaci o sotanze, psicotico dovuto ad altra condizione medica, catatonia, disturbo dello spettro della schizofrenia e altri disturbi psicotici senza specificazione
- Disturbo bipolare e disturbi correlati alla luce del DSM-5: disturbo bipolare I, disturbo bipolare II, disturbo bipolare e disturbi correlati indotti da altre sostanze
- Disturbi depressivi alla luce del DSM-5: disturbo depressivo maggiore, disturbo depressivo persistente, disturbo disforico premestruale
- Disturbo depressivo indotto da sostanze/farmaci: disturbo depressivo dovuto a un'altra condizione medica
Insegnamenti caratterizzanti
- Conoscenza della teoria della Psicologia Individuale Comparata: letture dei testi di Alfred Adler (costrizioni e controcostrizioni, conscio e inconscio: "l'unità della psiche", simbolismo in Psicologia Individuale)
- Conoscenza e applicazione della Psicodiagnostica adleriana: utilizzo e interpretazione dei dati anamnestici in seguito alla somministrazione dei test
- Conoscenza e applicazione della metodologia e tecnica della Psicoterapia adleriana: transfert e controtransfert nella Psicoterapia adleriana; paziente che utilizza il silenzio per comunicare; gestione dell'aggressività del paziente; gestione della dipendenza dalla Psicoterapia; percorso nella Psicoterapia adleriana; durata della Psicoterapia adleriana e congedo dal paziente; possibilità per il paziente di essere accolto anche dopo il congedo in caso di bisogno
- Conoscenza e applicazione delle tecniche di Counselling adleriano e interventi in situazioni di disagio: counselling individuale secondo il modello adleriano; aree e modalità di intervento; comunicazione nel counselling; tecniche di incoraggiamento nel counselling adleriano
- Conoscenza e applicazione delle Psicoterapie brevi secondo il modello adleriano: Psicoterapia adleriana breve e sue modalità di applicazione e sviluppo
- Conoscenza e applicazione della Psicoterapia adleriana in età evolutiva: Psicopatologia in adolescenza: modalità di intervento in rete; Psicoterapia in età evolutiva
Formazione pratica
- Supervisione di gruppo: considerazioni e ipotesi diagnostiche su casi osservati durante l'attività di tirocinio
- Tutoring: aggiornamenti, ricerche bibliografiche ed esercitazioni pratiche
Verifica dell'apprendimento
Seminari con docenti interni ed esterni

QUARTO ANNO
Insegnamenti di base
- Disturbi d'ansia alla luce del DSM-5: disturbo d'ansia di separazione, d'ansia sociale, di panico, agorafobia, disturbo d'ansia generalizzata, d'ansia dovuto a un'altra condizione medica
- Disturbo ossessivo-compulsivo e disturbi correlati alla luce del DSM-5: disturbo ossessivo-compulsivo, di dismorfismo corporeo, da accumulo, tricollomania, disturbo ossessivo-compulsivo e disturbi correlati indotto da sostanze/farmaci
- Disturbi da sintomi somatici e disturbi correlati alla luce del DSM-5: disturbo da sintomi somatici, da ansia da malattia, di conversione, da sintomi somatici e disturbi correlati, disturbo fittizio
- Disturbi della nutrizione e dell'alimentazione alla luce del DSM-5: Pica; disturbo evitante/restrittivo dell'assunzione di cibo; anoressia nervosa; bulimia nervosa; disturbo da binge eating, della nutrizione e dell'alimentazione senza specificazione
- Disturbi dell'evacuazione alla luce del DSM-5
- Disturbi del sonno veglia alla luce del DSM-5: insonnia; ipersonnolenza; narcolessia; apnea/ipopnea ostruttiva del sonno; apnea centrale del sonno; disturbi circadiani del sonnoveglia; disturbi dell'arousal del sonno non REM; disturbi da incubi; disturbo comportamentale del sonno REM; sindrome con gambe senza riposo; disturbo del sonno indotto da sostanze/farmaci; disturbo da insonnia con altra specificazione
- Disfunzioni sessuali alla luce del DSM-5: eiaculazione ritardata; disturbo erettile, dell'orgasmo femminile, del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile; disturbo del dolore genitopelvico e della penetrazione, del desiderio sessuale ipoattivo maschile; eiaculazione precoce; disfunzione sessuale indotta da sostanze/farmaci; disfunzione sessuale con altra specificazione
- Disforia di genere alla luce del DSM-5
- Disturbi da comportamento dirompente, del controllo degli impulsi e della condotta alla luce del DSM-5: disturbo oppositivo provocatorio, della condotta; piromania; cleptomania; disturbi da comportamento dirompente con altre specificazioni
- Disturbi correlati a sostanze e disturbi da addiction alla luce del DSM-5: disturbo da uso di sostanze; disturbi indotti da sostanze, da uso di alcol; disturbo correlato all'alcol senza specificazione; intossicazione da caffeina; astinenza da caffeina; disturbo correlato alla caffeina senza specificazione, da uso di cannabis, da uso di allucinogeni, percettivo persistente da allucinogeni, da uso di inalanti, da uso di oppiacei; astinenza da oppiacei; disturbo da uso di sedativi, ipnotici o ansiolitici; astinenza da sedativi, ipnotici, ansiolitici; disturbo da uso di stimolanti; intossicazione da stimolanti; astinenza da stimolanti; disturbo da uso di tabacco; astinenza da tabacco
- Disturbi non correlati a sostanze: disturbo da gioco d'azzardo
- Disturbi neurocognitivi alla luce del DSM-5: delirium; disturbi neurocognitivi maggiori e lievi; disturbo neurocognitivo maggiore o lieve dovuto a malattia di Alzheimer; disturbo neurocognitivo frontotemporale maggiore o lieve; disturbo neurocognitivo maggiore o lieve e corpi di Lewy; disturbo neurocognitivo vascolare maggiore o lieve; disturbo neurocognitivo maggiore dovuto a trauma cranico; disturbo neurocognitivo maggiore o lieve indotto da sostanze/farmaci; disturbo neurocognitivo maggiore o lieve dovuto a: infezione da HIV, morbo di Parkinson, malattia di Huntington, un'altra condizione medica
- Disturbi di personalità alla luce del DSM-5: disturbo paranoide, schizoide,schizotipico, anntisociale, borderline, istrionico, narcisitico, evitante, dipendente, ossessivo compulsivo; modificazione della personalità dovuta a un'altra condizione medica, disturbo di personalità con altra specificazione e senza specificazione
- Disturbi parafilici alla luce del DSM-5: disturbo voyeuristico, esibizionistico, frotteuristico, da masochismo sessuale, pedofilico, feticistico, da travestitismo, parafilico con altra specificazione
- Altre condizioni che possono essere oggetto di attenzione clinica alla luce del DSM-5
- Problemi relazionali: correlati all'allevamento dei figli, al gruppo di sostegno primario
- Abuso e trascuratezza: problemi di maltrattamento e trascuratezza infantile; trascuratezza infantile; abuso psicologico infantile
- Problemi di maltrattamento e trascuratezza dell'adulto: violenza fisica del/della coniuge o del/della partner; violenza sessuale del/della coniuge o del/della partner; trascuratezza del/della coniuge o del/della partner; abuso psicologico del/della coniuge o del/della partner ; abuso dell'adulto da parte di individui diversi dal /dalla coniuge o dal/della partner
- Problemi relativi all'istruzione e all'attività lavorativa
- Problemi abitativi ed economici
- Problemi correlati all'ambiente sociale: problema relativo alla specifica fase di vita, correlato al vivere soli; difficoltà di integrazione culturale; esclusione o rifiuto sociali; oggetto di percepita discriminazione o persecuzione; problema correlato all'ambiente sociale senza specificazione
- Problemi correlati al crimine o all'interazione con il sistema giudiziario
- Altri interventi del servizio sanitario per counseling e consulenza medica
- Problemi correlati ad altre circostanze psicosociali, personali, ambientali (gravidanza indesiderata, vittima di terrorismo o tortura, conflitti con fornitori dei sistemi sociali, esposizione a calamità come guerre e altri eventi avversi)
- Altre circostanze di storia personale: trauma psicologico, storia personale di autolesionismo, di appartenenza a contingenti militari dislocati lontano da casa, altri fattori di rischio personale, problemi correlati allo stile di vita, comportamento antisociale dell'adulto, del bambino o dell'adolescente
- Problemi correlati all'accesso alle cure mediche e ad altre cure sanitarie, mancata aderenza al trattamento medico (sovrappeso e obesità, simulazione di malattia, vagabondaggio associato a disturbo mentale, funzionamento intellettivo borderline)
Insegnamenti caratterizzanti
- Conoscenza della teoria della Psicologia Individuale Comparata: letture dei testi di Alfred Adler (sogni e fantasie, lapsus e atti mancati, ricordi, somatizzazione)
- Conoscenza e applicazione della Psicodiagnostica adleriana: utilizzo dei dati anamnestici raccolti durante il colloquio e interpretazione dei test somministrati; interpretazione dello stile di vita e la lettura del disagio; diagnosi e restituzione al paziente
- Conoscenza e applicazione della metodologia e tecnica della Psicoterapia adleriana: racconto del sogno e sua interpretazione, delle fantasie e loro interpretazione, dei ricordi d'infanzia e loro interpretazione
- Conoscenza e applicazione della Psicoterapia adleriana di gruppo: applicazione dello psicodramma adleriano; gestione del disagio attraverso lo psicodramma adleriano; aspetti terapeutici della narrazione
- Conoscenza e applicazione della Psicoterapia adleriana in età evolutiva: Psicoterapia in età evolutiva: modelli d'intervento; Psicoterapia in adolescenza: modelli di intervento; condivisione del progetto terapeutico con il bambino e con l'adolescente; spazio di ascolto psicologico scolastico per gli adolescenti
- Conoscenza e applicazione della Psicoterapia adleriana all'anziano: crisi dell'età matura, richiesta di aiuto, disturbi psicologici e loro trattamento con la Psicoterapia; Psicoterapie di supporto all'anziano e alla famiglia dell'anziano; formazione dello Psicoterapeuta che opera con l'anziano; condivisione del progetto terapeutico con il paziente anziano
- Conoscenza e applicazione della Psicoterapia adleriana alle dipendenze: disturbi psicologici nelle dipendenze; diagnosi nelle dipendenze attraverso l'analisi dello stile di vita; Psicoterapia individuale e di gruppo nelle dipendenze; supporto psicoterapeutico alla famiglia del dipendente; individuazione di strategie terapeutiche e riabilitative nelle dipendenze; condivisione del progetto terapeutico con il paziente dipendente
Formazione pratica
- Supervisione di gruppo: considerazioni e ipotesi diagnostiche su casi osservati durante l'attività di tirocinio
- Tutoring: aggiornamenti, ricerche bibliografiche ed esercitazioni pratiche
Verifica dell'apprendimento
Seminari con docenti interni ed esterni
NUMERO ALLIEVI PER ANNO DI CORSO
Massimo 20 iscritti.
TIROCINIO
Gli allievi, durante i tirocini, hanno la possibilità di applicare il modello psicoterapeutico con la supervisione individuale o di gruppo dei docenti.
Possono inoltre seguire casi, con la supervisione dei docenti, nel Centro di Psicoterapia del CRIFU.
SUPERVISIONE
Altamente rilevante risulta essere per gli allievi la partecipazione continua e costante, durante il percorso formativo, ai gruppi di supervisione.
La supervisione è un valido supporto alla gestione degli aspetti emotivi che si sviluppano nel rapporto con i pazienti seguiti durante i tirocini formativi.
FREQUENZA ED ESAMI
Al termine di ogni anno accademico sono previsti la presentazione di una tesina, preparata con l'ausilio del tutor, un elaborato scritto e un esame orale incentrato sugli insegnamenti impartiti nell'anno.
Il superamento delle prove e la frequenza di almeno il 75% delle ore previste di attività teoriche e teorico-pratiche e il 75% delle ore di tirocinio consentono l'ammissione all'anno successivo.
Per conseguire il Diploma finale, l'allievo, superate le prove relative agli insegnamenti dell'ultimo anno, discute la tesi, incentrata su un caso clinico.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per informazioni e per prenotare un colloquio contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure ai numeri: 02.89422307, 338.7360920.
COSTI
Quota annuale: € 2.350


Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Adleriana (Psicologia individuale comparata di Adler) - Milano.


Contatta CRIFU: Scuola Adleriana di Psicoterapia del CRIFU
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



CRIFU: Scuola Adleriana di Psicoterapia del CRIFU
Milano: Via Ariberto, 11 - tel. 02.89422307 - cell. 338.7360920
www.scuolapsicoterapiacrifu.it