Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

CSS. Corsi, Seminari ECM: Genitorialità; Autismo; Neuropsicologia, età evolutiva; Nuove Dipendenze - Teramo

Centro Studi Sociali
Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza

Corsi, Seminari ECM: Genitorialità, consulenza genitoriale; Autismo; Neuropsicologia, età evolutiva, abilità spaziali; Disturbi d'ansia; Terapia familiare; Nuove Dipendenze - Teramo

DIREZIONE
Teramo (Scerne di Pineto): Piazza Don Silvio De Annuntiis - tel. 085.9463098
www.ibambini.it
MASTER CORSI DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA 2018


Centro Studi Sociali - Associazione Focolare Maria Regina Onlus - Teramo Il Centro Studi Sociali è una struttura per la ricerca, la formazione e la progettazione sociale, realizzata dall'Associazione Focolare Maria Regina Onlus, eretta in ente morale dal Ministero dell'Interno con decreto del 5 maggio 1993, al fine di attuare uno degli scopi principali della mission: la formazione di operatori laici e religiosi in materia di infanzia e adolescenza e della formazione dei giovani.
Il Centro Studi è, inoltre, la prima istituzione formativa italiana specializzata nel campo del maltrattamento dei minori.
Dal 2004 a oggi, ha svolto, annualmente, un'intensa attività di formazione e di progettazione (Convegni, Corsi di formazione per operatori di contrasto alla violenza e per gruppi svantaggiati, Workshop e Seminari in materia sociale, collaborazioni come partner a progetti europei).
CORSO ECM: GENITORIALITÀ, CONSULENZA GENITORIALE
Corso Universitario di Alta Formazione per 'Consulente genitoriale'
Durata: 101 ore
Inizio: venerdì 11 Maggio 2018

Presentazione
Negli ultimi anni è cresciuta la richiesta da parte dei genitori di supporto e accompagnamento nella gestione dei propri figli ed è aumentata la consapevolezza che attraverso un percorso di potenziamento delle proprie competenze genitoriali è possibile affrontare e risolvere le dinamiche evolutive della crescita.
Evidenze significative di questa nuova fase culturale di conoscenze, di fabbisogni formativi e di supporto delle famiglie, sono: i numerosi testi e guide per la genitorialità; i tanti percorsi di formazione e di accompagnamento (parent training), anche nella forma dell'auto-aiuto; le trasmissioni televisive e le condivisioni dei social network; la trasversalità delle azioni rivolte al sostegno delle famiglie, offerte da servizi sociali e sanitari, scuole, altre agenzie educative e centri privati.
A fronte di questa nuova domanda di sostegno e accompagnamento dei genitori, è necessario specializzare le diverse professionalità dell'ambito sociale, psicologico, educativo, sanitario, alla consulenza genitoriale, fornendo strumenti operativi di supporto.
Obiettivi
Il Consulente genitoriale è una figura che, oltre alla competenza legata allo specifico ambito professionale:
- progetta e gestisce eventi formativi per genitori (corsi di preparazione alla nascita, percorsi formativi per neo-genitori, incontri formativi per genitori adolescenti, ...);
- conosce e implementa programmi di prevenzione del disagio e di presa in carico delle fragilità presenti nelle famiglie lungo il percorso evolutivo dei figli (supporto alle famiglie con bambini con disabilità, con adolescenti difficili, prima e durante le separazioni, con esperienze sfavorevoli, ...);
- svolge azioni di informazione, counseling, supporto, coaching personalizzati per singoli genitori o per gruppi di genitori su problematiche specifiche, secondo un preciso setting di lavoro;
- organizza attività di consulenza genitoriale all'interno di servizi socio-sanitari, scuole, parrocchie e centri di ascolto, consultori, studi privati, ...;
- gestisce attività pubblica di consulenza genitoriale attraverso i mezzi di comunicazione quali social network, mass media, giornali.
Destinatari
Possono accedere al Corso Universitario di Alta Formazione per 'Consulente genitoriale' i professionisti operanti nel settore dell'infanzia e dell'adolescenza in possesso di un titolo di accesso agli studi universitari, e i laureati o laureandi in Servizio sociale, Scienze dell'educazione, Giurisprudenza, Sociologia, Psicologia e Medicina e/o specializzati in Psicoterapia, Pediatria, Neuropsichiatria infantile, Medicina legale, Neonatologia, Ginecologia, o lauree equipollenti.
Sede di svolgimento
Scerne di Pineto (Teramo): presso il Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis", Via Tagliamento.
Durata
Il Corso ha una durata complessiva di 101 ore: 68 di lezioni in aula, esercitazioni e gruppi di lavoro; 21 di partecipazione alle masterclass; 12 di elaborazione di uno studio di caso.
Metodologia
Il Corso prevede lezioni, seminari e masterclass, lavoro ed esercitazioni di gruppo, role playing, gruppi di supervisione, e-learning.

Programma
Modulo 1 - La genitorialità: caratteristiche, attaccamento e interventi di supporto (12 ore)
Venerdì 11 Maggio (ore 9-13/14-18) e sabato 12 Maggio 2018 (ore 9-13)
Dott.ssa Francesca Lionetti
- La coppia genitoriale: profili e caratteristiche
- La creazione e lo sviluppo dei legami di attaccamento genitori-figli
- Interventi innovativi per il sostegno ai legami di attaccamento
Modulo 2 - Programmi di supporto alla genitorialità (12 ore)
Venerdì 25 Maggio (ore 9-13/14-18) e sabato 26 Maggio 2018 (9-13)
Dott. Alberto Pellai
- L'educazione emotiva: una sfida educativa per i genitori, un obiettivo evolutivo per i figli
- La paternità: come e perché sostenere la trasformazione da uomo a padre
Dott.ssa Francesca Manaresi
- Programmi per neogenitori: dal circolo della sicurezza ai programmi precoci
Modulo 3 - Le competenze genitoriali: definizione e programmi di sostegno (12 ore)
Venerdì 8 Giugno (ore 9-13/14-18) e sabato 9 Giugno 2018 (9-13)
Prof.ssa Anna Di Norcia, Prof.ssa Laura Di Giunta
- Il profilo delle competenze genitoriali
- Programmi di potenziamento delle competenze genitoriali
- Laboratorio di effective parenting
Modulo 4 - La consulenza genitoriale in studio e verso il grande pubblico (16 ore)
Venerdì 22 Giugno e sabato 23 Giugno 2018 (ore 9-13/14-18)
Dott.ssa Lorella Boccalini
- La consulenza pedagogica nel colloquio
- Consulenza genitoriale nell'editoria e su internet
- Le tematiche più ricorrenti e le risposte del consulente (la gestione della rabbia, del lutto, ...)
Prof.ssa Pina Del Core, Prof.ssa Maria Spolnik
- Aspetti etici e deontologici delle professioni a servizio della persona. L'essere umano come persona
Modulo 5 - La consulenza genitoriale multidimensionale nei diversi contesti di vita del bambino (16 ore)
Venerdì 7 Settembre e sabato 8 Settembre 2018 (ore 9-13/14-18)
Prof. Avv. Alberto Figone
- La responsabilità genitoriale nel diritto
Dott.ssa Patrizia Mattioli
- La consulenza genitoriale nella scuola
Dott.ssa Marianna Giordano
- La consulenza genitoriale nei servizi sociali
Dott. Giovanni Visci
- La consulenza genitoriale e gli aspetti di salute del bambino
Modulo 6 - Masterclass di formazione spacialistica "La genitorialità fragile: programmi di sostegno" (21 ore)
Giovedì 20 Settembre 2018 (ore 10-13/14-18): Genitori nella separazione: la figura del coordinatore genitoriale (Dott.ssa Silvia Mazzoni)
Venerdì 21 Settembre 2018 (ore 10-13/14-18): Genitori di bambini con disabilità: l'intervento di rete (Prof.ssa Paola Venuti)
Sabato 22 Settembre 2018 (ore 10-13/14-18): Genitori di adolescenti difficili: consulenza e supporto (Dott. Mauro Di Lorenzo)
Modulo 7 - Prova finale (12 ore)
Elaborazione di uno studio di caso scelto tra quelli trattati durante il Corso / la propria attività sul campo.

Numero partecipanti
Massimo 30 persone.
Accreditamento
50 crediti ECM (comprese le Masterclass) per Psicologi, Educatori professionali, Medici (discipline: Medicina legale, Pediatria, Neuropsichiatria infantile, Ginecologia e Ostetricia, Neonatologia, Psichiatria, Psicoterapia, Medicina generale, Neurologia).
È stata inoltrata richiesta al Consiglio Regionale Ordine Assistenti Sociali (CROAS): in passate edizioni similari ha concesso 15 crediti per gli Assistenti sociali.
Il Centro Studi Sociali dell'Associazione Focolare Maria Regina onlus è presente nell'elenco degli esercenti ed enti accreditati MIUR presso i quali è possibile utilizzare la Carta del Docente.
Attestato
Viene rilasciato l'Attestato di Alta Formazione dalla Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione "Auxilium" di Roma.
Costi
Il costo totale del Corso è di € 690 (possibilità di rateizzazione).
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare il Centro Studi Sociali tramite il form sottostante oppure al numero 085.9463098 (lunedì-venerdì ore 9-13/14-18).

Contatta Centro Studi Sociali: Corso Universitario di Alta Formazione per 'Consulente genitoriale' - Teramo (Scerne di Pineto)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Centro Studi Sociali: Corso Universitario di Alta Formazione per 'Consulente genitoriale' - Teramo (Scerne di Pineto)
SEMINARI ECM: DISTURBI SPETTRO AUTISMO, BAMBINI AD ALTO POTENZIALE
Seminari di Neuropsicologia: 'Bambini stra-ordinari: dal bambino con disturbo dello spettro autistico al bambino ad alto potenziale'
Percorsi clinici, riabilitativi, scolastici e sociali
Durata: 2 giornate

Presentazione
La complessità della diagnosi e degli interventi in età evolutiva è connessa ai passaggi di fase e di età del bambino, al rapporto tra età cronologica ed età di sviluppo secondo una configurazione ritenuta tipica e al contesto ambientale in cui il bambino cresce.
Gli operatori del settore neuro-psico-sociale sanno che insieme alle manifestazioni osservabili oggettive e riconoscibili vi sono da prendere in considerazione anche le manifestazioni soggettive di cui l'individuo è portatore.
Osservare e prendere in carico ogni bambino, come espressione di un unico e specifico sviluppo, permette di approcciarsi con rispetto e professionalità allo stra-ordinario che lo sviluppo umano può presentare.
La prima giornata propone modelli di approccio metodologici e prassi operative di intervento attualmente sperimentate con bambini con disturbo dello spettro autistico, al fine di sviluppare le capacità e le risorse individuali e familiari presenti.
Il secondo Seminario testimonia l'esperienza del LabTalento dell'Università di Pisa dove dal 2009, sotto la direzione della dr.ssa Zanetti, si svolgono attività di ricerca e di intervento nell'ambito della valorizzazione del potenziale, del talento e della plusdotazione.
Destinatari
Psicologi, Medici, Logopedisti, Fisioterapisti, Ortottisti, Terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Terapisti occupazionali, Insegnanti, Tecnici della riabilitazione psichiatrica.
Sede di svolgimento
Scerne di Pineto (Teramo): Aula Magna del Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis", Via Tagliamento.

Programma
> Seminario 1
Il bambino con disturbo dello spettro autistico. Nuove frontiere di cura
Ore 8.30: Registrazione partecipanti
Ore 9.00-11.00: L'intervento precoce e intensivo attraverso il gioco. Esiti di un progetto di lavoro con il coinvolgimento dei genitori fin dal primo incontro - dr.ssa Cesarina Xaiz
Ore 11.00-13.00: Trattare l'autismo: dai metodi alla metodologia - dr. Antonio Narzisi
Ore 13.00: Pausa pranzo
Ore 14.00-16.00: Insegnare ai bambini con Autism Spectrum Disorders (ASD) - dr.ssa Paola Molteni
Ore 16.00-18.00: Diagnosi e trattamento per ragazzi con sindrome di Asperger - dr.ssa Ljanka Dal Col
Ore 18.00-18.30: Conclusione e compilazione questionari ECM
All'interno di ogni sessione è previsto uno spazio di interazione con i partecipanti
> Seminario 2
Il bambino ad alto potenziale. Percorsi integrati di riconoscimento e di supporto
Ore 9.00-11.00: Introduzione all'alto potenziale cognitivo: caratteristiche e profili - dr.ssa Maria Assunta Zanetti
Ore 11.00-13.00: L'alto potenziale a scuola: strumenti normativi e didattica inclusiva - dr.ssa Maria Assunta Zanetti
Ore 13.00: Pausa pranzo
Ore 14.00-16.00: STIMA: la didattica laboratoriale tra cognizione ed emozione - dr. Gianluca Gualdi
Ore 16.00-18.00: SEM: il modello di arricchimento inclusivo Schoolwide Enrichment Model - dr.ssa Lara Milan
Ore 18.00-19:00: Conclusione e compilazione questionari ECM
All'interno di ogni sessione è previsto uno spazio di interazione con i partecipanti

Accreditamento
- Professionisti sanitari: 13,8 crediti ECM per Psicologo, Medico chirurgo (specializzazioni: Medicina generale, Pediatria, Neuropsichiatria infantile, Neurologia, Neonatologia, Psichiatria, Psicoterapia, Medicina fisica e della riabilitazione), Educatore professionale, Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Fisioterapista, Logopedista, Terapista occupazionale, Tecnico della riabilitazione psichiatrica.
- Assistenti sociali: sono stati richiesti crediti formativi (CNOAS).
- Personale scolastico: utilizzo della Carta del Docente.
Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare il Centro Studi Sociali tramite il form sottostante oppure al numero 085.9463098 (lunedì-venerdì ore 9-13/14-18).
Attestato
Viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Costi
Il costo (2 Seminari) è di € 130.
Per le iscrizioni online sul sito del Centro Studi Sociali il costo è di € 104.

Contatta Centro Studi Sociali: Seminari di Neuropsicologia: 'Bambini stra-ordinari: dal bambino con disturbo dello spettro autistico al bambino ad alto potenziale' - Teramo (Scerne di Pineto)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Centro Studi Sociali: Seminari di Neuropsicologia: 'Bambini stra-ordinari: dal bambino con disturbo dello spettro autistico al bambino ad alto potenziale' - Teramo (Scerne di Pineto)
CORSO ECM: NEUROPSICOLOGIA, ETÀ EVOLUTIVA, ABILITÀ SPAZIALI
Corso di Neuropsicologia dell'età evolutiva: 'La riabilitazione delle abilità spaziali'
4 moduli/giornate: 29 e 30 Giugno, 14 e 15 Settembre 2018

Presentazione
Il Corso è specificamente rivolto ai professionisti che si occupano dell'età evolutiva e che desiderano approfondire il ruolo delle abilità spaziali e il loro coinvolgimento nei processi funzionali e di apprendimento, sotto la supervisione e la docenza della prof.ssa Annamaria Risoli, ideatrice del metodo SaM (Sense and Mind).
Il primo modulo del Corso è dedicato ai più recenti dati delle neuroscienze sull'embodied cognition, sulla programmazione delle azioni, sulle abilità spaziali e sull'organizzazione temporale, sulle immagini mentali e sulle funzioni esecutive.
Vengono inoltre presentati i più significativi approcci di intervento attualmente utilizzati.
Nella seconda parte del Corso vengono fornite indicazioni teoriche e pratiche sull'approccio dinamico "process oriented" nei diversi spazi, con un'attenzione sempre presente alla costruzione e manipolazione delle immagini mentali.
Gli operatori sperimentano direttamente alcune attività e sviluppano, con lavori in coppia e in piccolo gruppo, la capacità di introdurre nella loro pratica clinica strumenti osservativi e operativi volti a operare con modalità prioritariamente restitutiva sulle difficoltà spaziali.
Tali conoscenze favoriscono la lettura delle diverse attività quotidiane e degli apprendimenti scolastici con un'ottica spaziale e temporale e con l'attenzione ai processi esecutivi attivabili.
Destinatari
Il Corso di Neuropsicologia dell'età evolutiva: 'La riabilitazione delle abilità spaziali' è particolarmente rivolto a Psicologi, Medici, Terapisti della neuro psicomotricità età evolutiva, Logopedisti, Fisioterapisti, Terapisti occupazionali, Terapisti della riabilitazione, Educatori professionali, Neuropsichiatri infantili, Pediatri, Insegnanti, Assistenti sociali, Dottori in scienze motorie, Tecnici della riabilitazione psichiatrica.
Sede di svolgimento
Scerne di Pineto (Teramo): presso Aula Magna del Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis".
Durata
Il Corso è articolato secondo i seguenti 4 moduli (ogni modulo prevede lavori esperienziali di approfondimento):
- 8 ore di embodied cognition, programmazione del movimento e sviluppo delle abilità spaziali, immagini mentali;
- 8 ore di abilità spaziali, immagini mentali e apprendimenti, neuroplasticità e organizzazione temporale; sviluppo delle funzioni esecutive in età evolutiva; metodo SaM (Sense and Mind), metodo Terzi, metodo Feuerstein;
- 8 ore di approfondimento "process oriented" per la riabilitazione delle abilità spaziali; organizzazione dello spazio personale e peripersonale per l'apprendimento scolastico;
- 8 ore di organizzazione dello spazio extrapersonale, intervento "process oriented" col metodo SaM.

Programma
Modulo 1: venerdì 29 Giugno 2018
Ore 08.30 - Registrazione partecipanti
- Embodied cognition
- La programmazione del movimento. Prima parte
- La programmazione del movimento. Seconda parte
- Le abilità spaziali
Ore 13.00 - Pausa pranzo
Ore 14.00 - Ripresa lavori
- Laboratorio esperienziale sugli argomenti trattati
- Lo sviluppo delle abilità spaziali in età evolutiva; I neuroni canonici e affordance; I neuroni specchio e l'apprendimento per imitazione
- Laboratorio esperienziale; Dall'esperienza sensori-motoria all'astrazione: le immagini mentali
Ore 18.30 - Chiusura lavori
Modulo 2: sabato 30 Giugno 2018
Ore 08.30 - Registrazione e inizio lavori
- Dall'esperienza sensori-motoria all'astrazione: le immagini mentali
- Abilità spaziali, immagini mentali e apprendimenti
- Laboratorio esperienziale sugli argomenti trattati
- Neuroplasticità e organizzazione temporale
Ore 13.00 - Pausa pranzo
Ore 14.00 - Ripresa lavori
- Lo sviluppo delle funzioni esecutive in età evolutiva
- Laboratorio esperienziale: abilità spaziali e funzioni esecutive
- La riabilitazione delle abilità spaziali: interventi restitutivi e compensativi, metodo SaM (Sense and Mind), metodo Terzi, metodo Feuerstein, proposte di intervento sui disturbi di apprendimento non verbali, realtà virtuale
Ore 18.30 - Conclusione lavori
Modulo 3: venerdì 14 Settembre 2018
Ore 08.30 - Registrazione e inizio lavori
- L'intervento "process oriented" per la riabilitazione delle abilità spaziali
- Il tempo organizzatore degli apprendimenti: indicazioni per l'intervento
- Laboratorio esperienziale sugli argomenti trattati
- Il corpo al centro: indicazioni per l'intervento sullo spazio personale
Ore 13.00 - Pausa pranzo
Ore 14.00 - Ripresa lavori
- Laboratorio esperienziale sullo spazio personale
- Lo spazio peripersonale e gli apprendimenti scolastici, lo spazio noicentrico
- Laboratorio esperienziale sullo spazio noicentrico
Ore 18.30 - Conclusione lavori
Modulo 4: sabato 15 Settembre 2018
Ore 8.30 - Registrazione e inizio lavori
- Laboratorio esperienziale sullo spazio peripersonale
- Lo spazio extrapersonale lontano
- Laboratorio esperienziale sullo spazio extrapersonale lontano
Ore 13.00 - Pausa pranzo
Ore 14.00 - Ripresa lavori
- Laboratorio esperienziale sullo spazio extrapersonale lontano
- L'intervento "process oriented" con il metodo SaM (Sense and Mind): modello teorico e presentazione di video
- Laboratorio esperienziale con discussione in piccolo gruppo sulle conoscenze acquisite
Ore 18.00-18.30 - Conclusione lavori e questionario ECM

Accreditamento
> 30,6 crediti ECM per Psicologi, Medici chirurghi (specializzazioni: Medicina generale, Pediatria, Neuropsichiatria infantile, Neurologia, Neonatologia, Psichiatria, Psicoterapia, Medicina fisica e della riabilitazione), Infermieri, Educatori professionali, Terapisti della neuro e psicomotricità età evolutiva, Fisioterapisti, Logopedisti, Ortottisti, Terapisti occupazionali, Tecnici della riabilitazione psichiatrica.
> Il Centro Studi è ente accreditato al Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali (CNOAS) per la formazione continua degli Assistenti Sociali: sono stati pertanto richiesti crediti formativi per gli Assistenti Sociali.
> Il Centro Studi Sociali dell'Associazione Focolare Maria Regina onlus è presente nell'elenco degli esercenti ed enti accreditati MIUR.
La frequenza del Corso consente l'esonero dal servizio nei limiti previsti dalla normativa vigente.
Gli insegnanti di ruolo possono utilizzare la Carta del Docente per la formazione obbligatoria.
Attestato
Viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Costi
Il costo totale del Corso è di € 300.
Sconto di € 30 per le iscrizioni entro il 30 Maggio 2018
Per chi si iscrive online sul sito del Centro Studi Sociali il costo del Corso è di € 270.
Sconto di € 30 per le iscrizioni entro il 30 Maggio 2018
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare il Centro Studi Sociali tramite il form sottostante oppure al numero 085.9463098 (lunedì-venerdì ore 9-13/14-18).

Contatta Centro Studi Sociali: Corso di Neuropsicologia dell'età evolutiva: 'La riabilitazione delle abilità spaziali' - Teramo (Scerne di Pineto)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Centro Studi Sociali: Corso di Neuropsicologia dell'età evolutiva: 'La riabilitazione delle abilità spaziali' - Teramo (Scerne di Pineto)
SEMINARI ECM: DISTURBI D'ANSIA, TERAPIA FAMILIARE MULTIGENERAZIONALE, SISTEMI DIAGNOSTICI
Ciclo di Seminari: 'La mente umana'
Durata: 3 incontri (frequentabili anche singolarmente)

Presentazione
L'individuo non sempre riesce ad adattarsi ai ritmi della vita e ai rapidi mutamenti che essa impone, rischiando di non essere sufficientemente forte per superare la sofferenza, il senso di inadeguatezza che ne deriva e raggiungere nuovi equilibri di benessere psico-emotivo.
Durante i tre incontri, sono esaminati e approfonditi alcuni aspetti dell'attività psichica e relazionale e l'impatto di tale funzionamento sulla vita delle persone, con l'obiettivo di fornire una visione d'insieme della sofferenza umana.
Durante il primo Seminario la dr.ssa Sandra Sassaroli presenta un innovativo approccio strategico ai disturbi d'ansia, definito "terapia cognitiva modulare", che interviene sui fattori patogenetici comuni individuati nelle diverse manifestazioni sintomatologiche.
Nel secondo Seminario la dr.ssa Anna Mascellani guida i partecipanti attraverso il modello di intervento messo a punto da Maurizio Andolfi, per la terapia familiare multigenerazionale, partendo dall'intervento sul minore.
Nel Seminario conclusivo i partecipanti incontrano il dr. Stefano Cirillo che, alla luce della sua pluriennale esperienza di lavoro con le famiglie, fornisce una chiave di lettura della presa in carico e dell'accoglimento della richiesta di aiuto, attraverso sette sistemi diagnostici da lui individuati per differenziare la tipologia degli interventi necessari.
Obiettivi
I Seminari affrontano temi complessi e di grande attualità con il contributo e la competenza di relatori di fama nazionale, al fine di fornire una riflessione su dinamiche che influenzano significativamente la società odierna, fornendo le conoscenze e gli strumenti necessari per intervenire efficacemente.
Portando il focus su alcuni temi critici quali i disturbi d'ansia, le relazioni familiari, la sofferenza psichica, si intende offrire una panoramica di alcune modalità terapeutiche per superare disagi sempre più diffusi e promuovere il ben-essere del singolo e della collettività.
I partecipanti acquisiscono le competenze utili per accompagnare le persone in delicati momenti della vita, coadiuvandole nell'affrontare e superare il malessere.
Destinatari
Psicologi, Psicoterapaeuti, Educatori, Assistenti sociali, Psichiatri, Medici, Pedagogisti, Insegnanti.
Sede di svolgimento
Scerne di Pineto (Teramo): presso Aula Magna del Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis".

Programma
» Seminario 1: "La cura dell'ansia" (dr.ssa Sandra Sassaroli, Psichiatra)
Esistono modalità di funzionamento tipiche dei diversi disturbi ansiosi, ma comuni nel loro svolgersi a tutte le patologie. I fattori comuni sono interessanti perché permettono di avere una visione d'insieme del funzionamento in sofferenza di tutti i pazienti. Quali i temi dolorosi? Quali i piani disfunzionali che nella loro rigidità impediscono un adattamento funzionale allo svolgersi della vita? Quali credenze, come il perfezionismo? Quali processi come il rimuginio? La ruminazione?
Individuando i fattori comuni è poi più facile intervenire nei disturbi diversi, ad esempio nell'area dell'ansia, con una visione d'insieme e il giusto rispetto della specificità di ciascun disturbo.
» Seminario 2: "La terapia familiare multigenerazionale. Il modello di Maurizio Andolfi" (dr.ssa Anna Mascellani, Psicologa e terapeuta familiare)
Il modello di terapia proposto si fonda su un'integrazione originale tra teorie sistemiche e processo di sviluppo multigenerazionale della famiglia. Il problema individuale per cui viene richiesto un intervento terapeutico si trasforma in una porta di accesso al mondo familiare. Partendo dai sintomi di bambini e adolescenti inizia una ricerca di quelle connessioni affettive che permettono un viaggio a ritroso nella generazione dei padri e dei nonni per tornare al presente con una visione nuova e propositiva. Il bagaglio del terapeuta è fatto di molteplici strumenti, adatti a favorire la fiducia e la collaborazione; la sua presenza è la risorsa terapeutica più efficace per sintonizzarsi con la sofferenza espressa da tante famiglie, e per coglierne le forme implicite di vitalità e di speranza, così da trasformarle in elementi di forza e di cambiamento.
» Seminario 3: "Porte aperte per curare la mente. Come rispondere alle richieste di aiuto delle famiglie" (Lectio Magistralis del dr. Stefano Cirillo)
Da più di trent'anni il dr. Cirillo lavora in équipe con pazienti molto difficili e con le loro famiglie, nel solco della terapia della famiglia fondata da Mara Selvini Palazzoli.
Le domande a cui si vuole dare risposta sono: quando, come e perché convocare famiglie, genitori, coppie e individui, dando forma alle procedure di accoglienza della sofferenza psichica.
Le richieste di aiuto sono eterogenee ed è opportuno, fin dai primi contatti, avere una mappa su come procedere perché la risposta sia efficace. Le porte cui fa riferimento il titolo del Seminario sono sistemi diagnostici che permettono di elaborare interventi differenziati e contribuiscono a fondare buone pratiche.

Accreditamento
6 crediti ECM per ogni Seminario per Psicologi, Educatori professionali, Medici (discipline: Medicina legale, Pediatria, Neuropsichiatria infantile, Ginecologia e Ostetricia, Neonatologia, Psicoterapia, Medicina generale, Neurologia, Medicina fisica e della riabilitazione), Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Pedagogisti.
Sono stati richiesti al CNOAS (Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali) crediti formativi per gli Assistenti sociali.
Il Centro Studi Sociali dell'Associazione Focolare Maria Regina onlus è presente nell'elenco degli esercenti ed enti accreditati MIUR presso i quali è possibile utilizzare la Carta del Docente.
Attestato
Viene rilasciato l'Attestato di partecipazione dal Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis".
Costi
Il costo del Seminario "Porte aperte per curare la mente. Come rispondere alle richieste di aiuto delle famiglie" è di € 70.
Per chi si iscrive online sul sito del Centro Studi Sociali il costo del Seminario è di € 60.
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare il Centro Studi Sociali tramite il form sottostante oppure al numero 085.9463098 (lunedì-venerdì ore 9-13/14-18).

Contatta Centro Studi Sociali: Ciclo di Seminari: 'La mente umana' - Teramo (Scerne di Pineto)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Centro Studi Sociali: Ciclo di Seminari: 'La mente umana' - Teramo (Scerne di Pineto)
CONVEGNO ECM: CURARE LA FAMIGLIA, GENITORIALITÀ, VIOLENZA, ADOLESCENTI
XXIII Convegno Nazionale: 'Curare le famiglie: metodi e strumenti per il sostegno alla genitorialità vulnerabile'
Durata: 2 giornate

Presentazione
Il contesto socio-culturale odierno, nella complessità dei mutamenti che manifesta in più ambiti, sembra fornire un terreno fertile per rendere il nucleo familiare una realtà particolarmente fragile rispetto al passato.
Essere genitori oggi risulta infatti un compito maggiormente articolato, messo costantemente alla prova da situazioni di vulnerabilità esterna e da dinamiche intergenerazionali delicate che minano le fondamenta del rapporto genitori-figli.
In questi ultimi anni si è infatti assistito a un aumento di richiesta di aiuto per la presa in carico dei minori, che spesso non sono altro che portatori manifesti di sintomi che raccontano invece una fatica che appartiene all'intero nucleo familiare.
Da questa maggiore consapevolezza la comunità scientifica si interroga sulla necessità di intervenire in modo globale e sistemico prima di tutto sugli adulti di riferimento.
L'intervento sui genitori, risulta infatti un prezioso strumento per la prevenzione primaria, per l'accelerazione di processi di cura che riguardano tutti i membri della famiglia, e per il superamento di situazioni critiche al fine di un miglioramento della qualità della vita.
Sembra quindi sempre più opportuno e proficuo promuovere azioni di sostegno, formazione e sensibilizzazione rivolte ai genitori, al fine di potenziare e supportare le loro capacità educative anche in contesti di vulnerabilità e fragilità socio-psichica.
Il XXIII Convegno Nazionale: 'Curare le famiglie: metodi e strumenti per il sostegno alla genitorialità vulnerabile' si propone quindi di essere occasione di confronto e condivisione di risorse e buone pratiche che a livello nazionale stanno maturando attraverso l'esperienza attiva di interventi per famiglie in situazione di difficoltà.
Momento di riflessione che coinvolge tutti quegli operatori che direttamente o trasversalmente sono chiamati nel quotidiano a portare il loro contributo professionale nell'ambito di sistemi famiglia segnati da fragilità e problematicità di diverso tipo.
A tal proposito il Convegno è suddiviso in due giornate formative, articolate in quattro sessioni tematiche, prevedendo durante la prima giornata cinque sessioni parallele di approfondimento.
Destinatari
Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Assistenti sociali, Psichiatri, Medici, Pedagogisti, Insegnanti, Logopedisti, Terapisti della riabilitazione, Neuropsichiatri infantili, Pediatri.
Sede di svolgimento
Scerne di Pineto (Teramo): Aula Magna del Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis", Via Tagliamento.

Programma
> I GIORNATA
Ore 8.30 - Registrazione partecipanti
Ore 9.00 - Sessione 1: Curare le famiglie maltrattanti
Saluto del Vescovo di Teramo, S.E. Mons. Michele Seccia, della Presidente dell'Associazione Focolare Maria Regina onlus Pina Martella e della Preside della Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione "Auxilium" di Roma Pina Del Core.
- Il circolo della sicurezza: lavorare sulle funzioni genitoriali in chiave preventiva (dr.ssa Francesca Manaresi)
- Violenza assistita da bambini e bambine. Prevenire il ciclo intergenerazionale della violenza (dr.ssa Roberta Luberti)
- Dai maltrattamenti all'omicidio: valutazione del rischio di recidiva (dr.ssa Anna Costanza Baldry)
- Modelli di cura di famiglie maltrattanti (dr.ssa Gloria Soavi)
Ore 13.00 - Discussione con i partecipanti
Ore 13.30 - Pausa pranzo
Ore 14.30 - Sessione 2: Curare le famiglie conflittuali
- Conflitto e identità: bambini e genitori nelle dinamiche della separazione (dr. Giancarlo Francini)
- La reciprocità nelle relazioni conflittuali: dalla reciprocità negativa al riconoscimento dell'altro (dr.ssa Claudia Chiarolanza)
Ore 16.30 - 5 sessioni parallele di approfondimento
1) Promuovere i processi di interdipendenza nelle famiglie conflittuali (conducono: dr.ssa C. Chiarolanza e dr.ssa V. Muzietti)
2) Conflitto e identità: bambini e genitori nelle dinamiche della separazione (conduce: dr. G. Francini)
3) Modelli di cura di famiglie maltrattanti (conduce: dr.ssa G. Soavi)
4) Il circolo della sicurezza: lavorare sulle funzioni genitoriali in chiave preventiva (conduce: dr.ssa F. Manaresi)
5) Anche prima di nascere: la violenza sulle donne in gravidanza e in periodo perinatale come fattore di rischio per cuccioli umani (conduce: dr.ssa Luberti)
Ore 18.30 - Chiusura lavori
> II GIORNATA
Ore 9.30 - Sessione 3: Curare le famiglie con adolescenti difficili
- Adolescenti difficili: figli dei tempi o tempo dei figli (dr. Bruno Tagliacozzi)
- Genitori sotto assedio. Incontrare la famiglia dei "Millennials" (dr. Mauro Di Lorenzo)
- La terapia familiare come strumento di cura delle "relazioni difficili" tra genitori e figli adolescenti (dr.ssa Cinzia Cimmino)
Ore 12.30 - Pausa pranzo
Ore 14.00 - Ascoltare i bambini. Psicoterapie delle infanzie negate (dr. Luigi Cancrini)
Sessione 4: Sostenere la genitorialità in situazioni di crisi
- Origini, identità e continuità affettiva: come prevenire e curare le crisi adottive in adolescenza (dr. Francesco Vadilonga)
- Le famiglie si incontrano, sviluppano relazioni (dr.ssa Laura Piccinino)
Ore 18.30 - Compilazione questionari ECM
Ore 19.00 - Chiusura lavori
Sono previsti spazi espositivi per poster inviati dai partecipanti.

Accreditamento
- Professionisti sanitari: 13,4 crediti ECM per Psicologi, Educatori professionali, Medici Chirurghi (professioni: Medicina fisica e riabilitazione, Neonatologia, Neurologia, Neuropsichiatria infantile, Pediatria, Psichiatria, Ginecologia e Ostetricia, Medicina generale, Psicoterapia, Medicina legale).
- Assistenti sociali: sono stati richiesti crediti formativi (CROAS).
- Personale scolastico: utilizzo della Carta del Docente.
Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare il Centro Studi Sociali tramite il form sottostante oppure al numero 085.9463098 (lunedì-venerdì ore 9-13/14-18).
Attestato
Viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Costi
Il costo del Convegno è di € 110.
Per gli studenti/specializzandi e gli insegnanti di sostegno il costo è di € 50.
Per le iscrizioni online sul sito del Centro Studi Sociali il costo di € 100.

Contatta Centro Studi Sociali: XXIII Convegno Nazionale: 'Curare le famiglie: metodi e strumenti per il sostegno alla genitorialità vulnerabile' - Teramo (Scerne di Pineto)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Centro Studi Sociali: XXIII Convegno Nazionale: 'Curare le famiglie: metodi e strumenti per il sostegno alla genitorialità vulnerabile' - Teramo (Scerne di Pineto)
CORSO ECM SULLE NUOVE DIPENDENZE
Corso: 'Nuove Dipendenze: strumenti di prevenzione e intervento per adulti e adolescenti'
Durata: 4 giornate (24 ore)

Presentazione
Il Centro Studi Sociali 'Don Silvio De Annuntiis' propone un Corso di aggiornamento sulle Nuove Dipendenze: il gioco d'azzardo patologico e le dipendenze da internet negli adolescenti.
Il Corso è articolato in due seminari, ciascuno incentrato su una tematica specifica:
Il primo seminario analizza i comportamenti e gli stili di vita adottati dal giocatore patologico.
Tali comportamenti hanno conseguenze individuali, familiari e socio-economiche: ci si chiede pertanto come poter prevenire il fenomeno, quali modelli di intervento applicare per un'efficace presa in carico del giocatore e della sua famiglia e in quali casi è opportuno intervenire e attraverso quale modello di riferimento.
Il secondo seminario è incentrato sulla dipendenza da internet o Internet Addiction Disorder (IAD).
Nei casi più acuti, i giovani trascorrono fino a diciotto ore al giorno connessi ad internet, con pesanti conseguenze quali: perdita del sonno e distorsione della concezione del tempo e dello spazio.
Il web rappresenta un mondo parallelo in cui rifugiarsi ed essere qualcun altro senza dovervi investire emotivamente.
La IAD spesso è la spia di problemi familiari più complessi, nella maggior parte dei casi capita infatti di scoprire che alla base delle dipendenze dei figli ci sono questioni irrisolte nella coppia.
Obiettivi
Gli obiettivi formativi del Corso: 'Nuove Dipendenze: strumenti di prevenzione e intervento per adulti e adolescenti' sono:
  • Conoscere i criteri diagnostici e i fattori di rischio delle nuove dipendenze
  • Comprendere il confine tra patologia e non, apprendendo le strategie utili nella progettazione di un intervento di prevenzione
  • Acquisire gli strumenti necessari per realizzare un intervento che prenda in considerazione l'individuo, la coppia, la famiglia, il gruppo
  • Conoscere le conseguenze psico-sociali dei fenomeni di dipendenza
Destinatari
Possono accedere al Corso i professionisti operanti nel settore dei servizi sociali, a prescindere dal titolo di studio, e i laureati o laureandi in Servizio sociale, Scienze dell'educazione, Giurisprudenza, Sociologia, Psicologia e Medicina e/o specializzati in Psicoterapia o lauree equipollenti.
Sede di svolgimento
Scerne di Pineto (Teramo): Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "Don Silvio De Annuntiis", Piazza Don Silvio De Annuntiis.
Durata
Il Corso si articola in 2 seminari da 2 giornate ciascuno per complessive 24 ore.
I seminario: venerdì e sabato ore 9-13 / 14-16.
II seminario: venerdì ore 10-13 / 14-18 e sabato ore 9-14.

Programma
I Seminario
La dipendenza dal gioco d'azzardo: epidemiologia, fattori di rischio, prevenzione e cura
  • Definizione ed epidemiologia
  • Criteri diagnostici e fattori di rischio
  • Analisi dei casi
  • La società additiva. Quale prevenzione possibile?
  • Modelli di intervento per la presa in carico del giocatore e della sua famiglia
  • Analisi dei casi
  • Conclusione e Compilazione questionari ECM
II Seminario
Le dipendenze tecnologiche: tecniche di prevenzione e di terapia precoce
  • Dipendenze tecnologiche: classificazione ed epidemiologia
  • Criteri diagnostici e tecniche di rilevazione
  • Inquadramento, evoluzione e interventi nella cura delle dipendenze tecnologiche
  • Conseguenze e danni a medio e lungo termine delle dipendenze tecnologiche
  • Riconoscere i sintomi della dipendenza per un precoce intervento
  • La presa in carico dell'adolescente e della propria famiglia - Analisi dei casi
  • La Peer&Media Education: nuove strategie della prevenzione e dell'intervento educativo
  • Conclusione e compilazione questionari ECM

Numero partecipanti
Il Corso prevede un numero chiuso di partecipanti.
Accreditamento
- Professionisti sanitari: 30 crediti ECM per le figure di: Psicologo, Educatore professionale, Medico (discipline: Medicina legale, Pediatria, Neuropsichiatria infantile, Psicoterapia, Medicina generale, Neurologia).
- Assistenti sociali: richiesti crediti formativi per gli assistenti sociali.
- Personale scolastico: la partecipazione ai Seminari consente l'esonero dall'obbligo del servizio ed è valida altresì ai fini della formazione e dell'aggiornamento dei docenti.
Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare il Centro Studi Sociali tramite il form sottostante oppure al numero 085.9463098 (lunedì-venerdì ore 9-13/14-18).
Attestato
Alla fine viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Costi
Il costo del Corso è di € 180 (i seminari non sono fruibili separatamente).
Sconti per iscrizioni online

Contatta Centro Studi Sociali: Corso: 'Nuove Dipendenze: strumenti di prevenzione e intervento per adulti e adolescenti' - Teramo (Scerne di Pineto)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Centro Studi Sociali: Corso: 'Nuove Dipendenze: strumenti di prevenzione e intervento per adulti e adolescenti' - Teramo (Scerne di Pineto)

Centro Studi Sociali: Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza
Teramo (Scerne di Pineto): Piazza Don Silvio De Annuntiis - tel. 085.9463098
www.ibambini.it