Scuole e Corsi - Psicologia - Psicoterapia - Comunicazione, Marketing e Risorse Umane

Centro diagnostico Max Lüscher: Diagnostica psicosomatica dei colori - Roma

Centro diagnostico Max Lüscher
Diagnostica psicosomatica dei colori

DIREZIONE
Roma: Via degli Abeti, 29 - tel 328.6231716
www.luscher-psicosomatica.it

Test dei colori di Lüscher e Fiori di Bach
di Viviana Valente


Dott.ssa Viviana Valente
Psicologa, responsabile del Centro diagnostico Max Lüscher di Roma

L'uno rileva gli stati emozionali disarmonici e l'altro li riequilibra: il Test dei colori di Lüscher e i Fiori di Bach sono due metodi che sondano il mondo delle emozioni e che, integrati, diventano un supporto pratico ed efficace adatto alle esigenze dello Psicologo.
Dalle scelte cromatiche effettuate al Test di Lüscher e' possibile individuare gli squilibri emozionali e stabilire le priorita' d'intervento.
Poi e' possibile selezionare le essenze floreali adatte al caso attraverso precise corrispondenze tra le 38 Strutture emozionali rappresentate dai Fiori di Bach e le 38 Strutture emozionali rappresentate dai codici cromatici del Lüscher-Test.
In questo modo e' possibile un intervento psicologico che, partendo da un'immediata diagnosi di personalita' e attraverso il supporto di rimedi naturali catalizzatori del processo di riequilibrio emozionale, vada dritto al cuore del problema e risulti piu' efficace e piu' rapido.
Fiori di Bach e Psicologia
I Fiori di Bach, anche se vengono utilizzati a vari livelli e in vari modi, rappresentano essenzialmente delle tipologie di personalita', delle strutture emozionali che si trovano in uno stato di squilibrio e che ogni Fiore consente, in modo totalmente naturale e privo di controindicazioni, di riequilibrare.
I Fiori di Bach, per le loro caratteristiche, avrebbero tutte le potenzialita' per essere considerati dallo Psicologo come strumenti propri della professione.
Non sostituiscono certamente la consulenza psicologica o la Psicoterapia, ma si possono integrare armoniosamente con queste: apportano una notevole riduzione dei tempi dell'intervento nella direzione auspicata dal paziente; forniscono allo stesso la spinta energetica per il cambiamento; rompono gli schemi emozionali negativi troppo a lungo ripetuti e favoriscono un riequilibrio profondo.
All'interno delle 38 diverse essenze floreali del Dr. Bach abbiamo infatti una rappresentazione completa dei vari disturbi di cui si occupa lo Psicologo o lo Psicoterapeuta, per esempio:
  • Disturbi dell'umore
  • Fobie
  • Attacchi di panico
  • Disturbo post-traumatico da stress
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Disturbi sessuali
  • Disturbi del comportamento alimentare
  • Disturbo narcisistico di personalita'
  • Disturbo schizoide di personalita'
  • Disturbo ossessivo-compulsivo di personalita'
  • Disturbo istrionico di personalita'
  • Disturbo evitante di personalita'
  • Disturbo dipendente di personalita'
  • Disturbo paranoide di personalita'
  • Disturbo antisociale di personalita'
Un esempio: Heather, la personalita' istrionica
Test dei colori di Luscher e Fiori di Bach - Roma La personalita' Heather, nello stato di squilibrio emozionale, e' nota per il suo egocentrismo e il suo voler essere sempre al centro dell'attenzione.
Ha un sentimento d'inferiorita' nascosto: a livello profondo si considera insignificante e carente di attrattiva e interesse. Heather dipende percio' dal riconoscimento, dall'accettazione e dall'approvazione esterna e cerca di essere desiderabile e affascinante ipercompensando con sentimenti di vanita'.
Heather non sopporta proprio di essere ignorato e puo' cercare di catalizzare l'attenzione su di se' in molti modi.
Un modo che quasi tutti gli Heather utilizzano e' il monologo incessante.
E' caratteristica di Heather la logorrea, il suo bisogno di parlare sempre di se' e dei suoi problemi con gli altri, a prescindere da chi essi siano o da quali rapporti abbia con loro.
Un altro tipico modo con cui Heather cerca di attirare l'attenzione e' il comportamento stravagante e teatrale o la tendenza a vestirsi in modo vistoso o bizzarro per sedurre, essere ammirato e desiderato.
Per richiamare l'attenzione e affascinare il suo "pubblico" e' solito usare la fabulazione, per questo e' possibile che inventi visite di extraterrestri, apparizioni mistiche o si consideri un medium o un essere con "poteri" speciali.
La sua comunicazione con toni di drammaticita' e esagerazione si puo' rivelare anche quando inventa sintomi, malattie o ha attacchi di isteria per obbligare gli altri a fornirgli soccorso e dedizione.
Quando non riesce in nessun modo a ottenere l'attenzione che vuole, la sua natura irritabile e capricciosa, puo' portarlo a ricorrere a soluzioni drastiche che possono arrivare ad aggredire, montare una scena passionale in pubblico o ricorrere a un tentativo fallito di suicidio.
Heather ha un grande vuoto interiore dovuto a carenza di amore. Percio' cerca disperatamente amore di cui nutrirsi.
Sentendosi vuoto, cerca di identificarsi con l'altro per riempirsi con l'identita' dell'altro.
La carenza affettiva si manifesta nella paura intensa della solitudine, nell'incapacita' di restare solo perche' il suo Io non e' abbastanza forte da accettare il fatto di essere separato.
La paura di essere abbandonato o di essere sostituito e' molto forte. Per mitigare quest'ansia diventa dipendente e appiccicoso.
Ha bisogno di far parte del gruppo, della compagnia, di trovare identita', identificazione e appartenenza. Tuttavia e' instabile e mutevole e tende ad annoiarsi dei suoi amici e compagni sostituendoli presto con altri.
Dalle caratteristiche emozionali e di personalita' legate a questo Fiore di Bach, appare chiaro come Heather, a un livello di grave squilibrio, manifesti tutte le caratteristiche proprie del disturbo istrionico di personalita':
  • emotivita' eccessiva, esternata con modalita' teatrali;
  • comportamento provocante o seduttivo;
  • costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno dagli altri;
  • scarso senso d'identita' personale;
  • dipendenza affettiva, costante timore delle separazioni e di essere abbandonati.
Il Fiore di Bach Heather agisce portando al riequilibrio questo stato e sviluppando le qualita' dell'empatia e della capacita' di amare: la persona acquista una buona indipendenza affettiva e diventa capace di dare oltre che di ricevere.
* * *
I Fiori di Bach quindi potrebbero essere usati dallo Psicologo come supporto praticamente per ogni tipo di disturbo, ma la domanda chiave che ci si pone prima di pensare di usarli e': i Fiori di Bach funzionano davvero?
I Fiori di Bach funzionano, non e' un effetto placebo, come dimostrano le numerosissime applicazioni efficaci su neonati e animali.
Pero' e' anche vero che molte volte si sente raccontare di casi in cui l'assunzione dei Fiori di Bach non ha sortito alcun effetto...
E questo sicuramente accade, ma non dipende dall'efficacia dei Fiori di Bach in se stessi quanto dalle competenze di chi li seleziona.
I Fiori di Bach funzionano eccome, ma e' necessario che siano selezionate le essenze floreali adatte al caso, cosa non molto semplice da fare visto che la scelta deve avvenire su 38 Fiori di Bach diversi e che un numero inferiore di essenze equivale a una maggiore efficacia e rapidita' d'azione.
L'utilizzo quindi di uno strumento oggettivo di diagnosi che sia capace di rilevare gli stessi squilibri emozionali che trattano i Fiori di Bach e' quello che puo' fare la differenza nell'efficacia dei rimedi floreali.
Uno strumento diagnostico estremamente sintonico con i Fiori di Bach e' il Test dei colori di Lüscher.
Test di Lüscher e Fiori di Bach
Il Test di Lüscher permette di "fotografare" in poco piu' di 5 minuti la situazione psicofisiologica della persona e di avere una visione completa che differenzia:
  • la situazione momentanea da quella piu' radicata;
  • il carattere dal temperamento;
  • i comportamenti nei vari ambiti di vita (affettivo, sociale, lavorativo, dell'autogoverno, della gestione degli impulsi, delle aspettative etc.);
  • e permette una diagnosi completa della personalita'.
Attraverso il Test dei colori e' possibile misurare oggettivamente lo stato di squilibrio o meno delle Strutture emozionali.
Le strutture emozionali nel Lüscher-Test vengono rappresentate da codici cromatici a quattro cifre (i colori vengono contrassegnati da cifre e cosi' inseriti nella Scheda-Test) che derivano dalla combinazione delle quattro Strutture di base (1, 2, 3, 4).
Partendo dalle 4 Strutture di base che corrispondono ai 4 colori fondamentali del Test (Blu-Lüscher 1, Verde-Lüscher 2, Rosso-Lüscher 3, Giallo-Lüscher 4) si possono avere molte diverse combinazioni cambiando l'ordine dei colori: 1234, 4321, 3142, 1423 etc.
E' la lettura dei codici cromatici a 4 cifre che permette un'alta differenziazione.
Quasi sempre si sente parlare solo del significato del blu, del rosso etc., ma anche se ogni colore ha un significato preso singolarmente, una diagnosi psicologica precisa e' possibile solo prendendo in considerazione l'insieme delle scelte cromatiche: i quattro colori fondamentali rappresentano un'unita' (che e' l'unita' della "psiche" nella visione lüscheriana) e come tale vanno letti.
La globalita' di determinate combinazioni dei colori fondamentali forma le Strutture emozionali principali e secondarie rilevabili attraverso il Test dei colori e proprio nelle Strutture emozionali, composte da codici a 4 cifre, ritroviamo le stesse strutture emozionali che vengono riequilibrate dai Fiori di Bach.
Un esempio: Heather, la struttura emozionale 3142
Heather, il Fiore di Bach trattato prima, corrisponde al codice 3142.
Struttura emozionale ++3+1-4--2
  • Categoria luscheriana: integrativo-variabile
  • ++3 = brama di conquistare, di "appropriarsi"
  • +1 = desiderio di amore
  • -4 = timore della perdita affettiva
  • --2 = fame di attenzioni
  • ++3--2 = voler fare colpo

N.B.: I significati di questi colori non possono essere considerati validi a livello generale perche' variano a seconda della "Funzione" (++, +, - , --) e a seconda della categoria del codice cromatico nel suo complesso.
Il codice cromatico 3142 indica che la persona ha un Io fragile, e' bisognosa di riconoscimento e affamata di attenzioni (2 in ultima posizione) e questo e' accentuato da un desiderio di impressionare e suscitare ammirazione (3 in prima posizione) che si traduce in un comportamento teso a fare colpo in modo eclatante (atteggiamenti stravaganti, teatrali o seduttivi, look bizzarri etc.): ha la necessita' di essere sempre al centro dell'attenzione.
C'e' il desiderio di conquistare l'altro, attrarlo a se', "farlo proprio" (3 in prima posizione) per ottenere affetto, unione e legame (1 in seconda posizione).
La categoria principale del codice e' integrativa ("integrativo" e' una delle 6 categorie della teoria lüscheriana) e ci mostra quanto per questa persona sia essenziale il concetto di integrazione e unione che, in eccesso, si trasforma in incapacita' di stare soli, appiccicosita', brama di appartenenza, di accettazione, di identificazione e fusione nell'altro/nel gruppo.
La categoria secondaria e' variabile e indica la mutevolezza e la tendenza a sostituire relazioni con altre nuove relazioni.
Queste scelte cromatiche rispecchiano quindi tutte le caratteristiche distintive di Heather.
Il Test di Lüscher permette di evidenziare in modo immediato la presenza di squilibri in queste Strutture emozionali come si puo' vedere nella seguente Scheda-Test:
Test dei colori di Luscher e Fiori di Bach - Roma
Da questo Test risulta che la Struttura diagnostica principale e' 3142.
Infatti da una visione globale delle scelte cromatiche emerge, come elemento preponderante e di maggiore gravita', la presenza di tre righe (scelta nella tavola delle variazioni del blu, scelta nella tavola delle variazioni del verde e scelta nella tavola delle variazioni del rosso) con lo stesso codice cromatico 3142.
Questo indica come la persona si comporti secondo lo stesso schema (3142) nell'ambito delle relazioni di appartenenza (riga del blu), nell'ambito dell'autogoverno (riga del verde) e nell'ambito dell'attivita' (riga del rosso). Il comportamento 3142 risulta percio' fissato e in uno stato di squilibrio.
La priorita' dell'intervento e' agire su questa Struttura emozionale che corrisponde al fiore di Bach Heather.
* * *
L'integrazione tra Test di Lüscher e Fiori di Bach permette di arrivare immediatamente al cuore del problema, di stabilire una diagnosi ma anche la terapia e di farlo in base a delle regole precise.
In ognuno di noi c'e' un punto chiave (un problema emozionale particolare) rilevabile attraverso il Test di Lüscher (a volte individuarlo e' un processo semplice, a volte e' necessaria un'accurata ponderazione di tutte le scelte): quando questa emozione chiave viene "colpita" attraverso il Fiore di Bach corrispondente si innesca una reazione a catena che investe tutte le altre aree e induce un riequilibrio globale.
Cosi' per esempio a una paziente e' sparito in un batter d'occhio uno stato depressivo che la affliggeva da tre anni (effettivamente evidenziato dal Test di Lüscher ma solo nella tavola dei grigi che rappresenta "l'umore") senza agire direttamente sulla depressione.
Lo stato di squilibrio si e' risolto non attraverso uno dei vari Fiori di Bach specifici per gli stati depressivi, ma attraverso il Fiore di Bach che lavora sulla rigidita', sul perfezionismo, sull'ossessivita', sull'autocostrizione e sull'autoimposizione di regole ferree (Rock Water) che risultava corrispondere alla Struttura diagnostica principale.
Con l'assunzione di Rock Water non solo dal test successivo era sparito il codice cromatico corrispondente a Rock Water, ma l'intero test si era modificato e ,in una reazione a catena, si era normalizzata anche la scelta alla tavola dei grigi (che la prima volta indicava uno stato depressivo).
E questo e' perfettamente comprensibile nell'ottica della Psicologia lüscheriana.
In ogni intervento psicologico "centrare" il problema reale fa la differenza sia nei risultati che nei tempi e questo e' possibile farlo attraverso il Test dei colori.
Grazie all'integrazione con i Fiori di Bach il Test di Lüscher diventa molto piu' che un semplice strumento diagnostico e, viceversa, grazie all'integrazione con il Test di Lüscher i Fiori di Bach aumentano incredibilmente la loro efficacia e rapidita'.
L'uso congiunto del Test di Lüscher e dei Fiori di Bach permette di avere una bussola per orientarsi nel difficile territorio delle emozioni e andare diritti alla meta del riequilibrio emozionale.
Centro diagnostico Max Lüscher: Diagnostica psicosomatica dei colori
Roma: Via degli Abeti, 29 - tel 328.6231716
www.luscher-psicosomatica.it