Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

CSTG. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt - Milano, Siena

C.S.T.G.
Centro Studi di Terapia della Gestalt

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt - Milano, Siena

Riconosciuta dal MIUR (Milano: D.D. 21.5.01 - Monteroni d'Arbia SI: D.D. 5.11.2015)
DIREZIONE
Milano: Via Mercadante, 8 - 02.29408785
Siena (Monteroni d'Arbia): Str. Grotti-Bagnaia, 1216 - 347.4556766
Per INFO - www.cstg.it

OPEN DAY 2016: Psicoterapia della Gestalt

È possibile partecipare come uditore, gratuitamente, a una lezione.
"Il daimon ed il percorso di realizzazione personale in psicoterapia" (Riccardo Zerbetto)
Milano - Venerdì, 9 dicembre 2016
Per partecipare contattare la Scuola tramite il form oppure al n. 02.29408785.
PRESENTAZIONE
Il Centro Studi di Terapia della Gestalt (CSTG), che ha rappresentato una delle prime forme di aggregazione culturale in ambito gestaltico in Italia, si è costituito per favorire uno stimolo alla crescita professionale attraverso la partecipazione ad attività scientifiche e di ricerca, la promozione di incontri di supervisione, di seminari e di programmi di formazione.
Il Centro, costituito nel 1982, è membro co-fondatore della Federazione Italiana Scuole e Istituti di Gestalt (FISIG), della Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia (FIAP), della European Association for Psychotherapy (EAP), del Coordinamento Nazionale delle Scuole Private di Psicoterapia (CNSP) e di AssoCounseling.
INDIRIZZO TEORICO
Coerentemente all'indirizzo umanistico in cui si inscrive come orientamento nella Psicoterapia, la Terapia della Gestalt si pone quale "terza via" tra psicoanalisi e comportamentismo.
Nel caso della Gestalt, più in particolare, il termine di "terza via" non sta a indicare genericamente un orientamento che intende differenziarsi dai precedenti, bensì un approccio che si inserisce specificatamente in una cornice epistemologica che dei due orientamenti esprime una derivazione e una tendenza integrativa ed evolutiva.
Se l'attenzione per il "mondo interno" rimanda al recupero del patrimonio psicoanalitico, quella per l'aspetto interattivo-relazionale rimanda a una pari valorizzazione del principio di realtà con cui, inevitabilmente, il soggetto si trova a interagire.
RESPONSABILI
Direttore scientifico: Riccardo Zerbetto
Direttore didattico: Donatella De Marinis
Presidente onorario: Claudio Naranjo
SEDI DIDATTICHE
Milano: Via Saverio Mercadante, 8.
È previsto ogni anno un seminario esperienziale intensivo di lavoro sul corpo e sulle emozioni (Monteroni d'Arbia SI).
Monteroni d'Arbia (Siena): Via Grotti-Bagnaia, 1216 (località Noceto).
DURATA
La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt si sviluppa in un quadriennio, per un totale di 2000 ore, secondo la normativa vigente.
Per ognuna delle quattro annualità, si hanno:
- 110 ore di insegnamenti di carattere generale (Psicologia, Psicopatologia, Diagnostica e Psicologia dell'età evolutiva);
- 240 ore di insegnamenti specifici per la formazione teorico-esperienziale in Psicoterapia della Gestalt;
- 20 ore di terapia individuale;
- 30 ore di gruppi di studio;
- 100 ore di tirocinio presso strutture pubbliche o private, convenzionate con la Scuola.
PROGRAMMA
SEDE DI MILANO
Primo anno
  • Fondamenti teorici ed epistemologici della Terapia della Gestalt e delle sue premesse di carattere filosofico e psicologico
  • Introduzione alla Psicoterapia
  • L'approccio fenomenologico-esistenziale
  • La teoria del campo e la semantica generale
  • Modelli epistemologici di Psicoterapia
  • Principi di Psicologia dinamica
  • Psicologia dell'età evolutiva e del ciclo vitale
  • Psicopatologia generale, quadri dissociativi e depressivi
  • La relazione psicoterapeutica e le fasi del processo terapeutico
  • Il lavoro sulla consapevolezza corporea, emozionale, cognitiva e di relazione
  • La teoria del Sé e le funzioni di contatto
  • Le differenze tra Psicoterapia e counseling
  • La relazione individuo/ambiente e l'autoregolazione organismica
  • Il tema del Qui e Ora e la dinamica figura-sfondo
Secondo anno
  • Gestalt ripetitive e copione di vita
  • Teoria dei bisogni e ciclo di contatto
  • Stati dell'Io ed elementi di Analisi Transazionale
  • Psicoterapia in gruppo: fondamenti del lavoro con il gruppo nell'approccio gestaltico
  • Elementi di caratterologia nella prospettiva della Psicologia degli enneatipi
  • Sindromi narcisistiche e borderline
  • Lavoro sul conflitto, le polarità e le sotto personalità
  • Disturbi alimentari psicogeni e dipendenze
  • Fondamenti di neuro-psicologia
  • La gestione dello stress
  • I contributi di Yung e Hillman
Terzo anno
  • Modelli di approccio integrato
  • Lavoro sul sintomo e elementi di psicosomatica
  • Il tratto ossessivo-compulsivo e le dipendenze comportamentali
  • Ansia, angoscia e attacchi di panico
  • Elementi di psicofarmacologia
  • La prassi terapeutica in Gestalt
  • La relazione figura-sfondo e il processo morfogenetico (gestaltung)
  • Transfert, controtransfert e relazione intersoggettiva nella Psicoterapia della Gestalt
  • Psicoterapia in gruppo: modalità e regole di conduzione, attivazione delle funzioni materna (accoglimento) e paterna (assunzione del rischio e del principio della responsabilità)
  • Prati che di auto-osservazione
  • Stile professionale personale
  • Elementi di drammatizzazione e drammaterapia
  • Dipendenze e gioco d'azzardo patologico
Quarto anno
  • Mito e Psiche - Principi di psicologia archetipica
  • Potenzialità e limiti dell'approccio esperienziale
  • Il lavoro sul sogno nella prospettiva freudiana, junghiano-hillmaniana e gestaltica
  • Teoria e tecniche del lavoro gestaltico
  • La Psicoterapia della Gestalt nel servizio pubblico
  • L'ottica relazionale e la teoria della comunicazione
  • Discontrollo degli impulsi e disturbi somatoformi
  • La Psicoterapia della Gestalt con la coppia e la famiglia
  • Le comunità terapeutiche
  • Etica e deontologia professionale
  • Identificazione delle Gestalt incompiute
  • Principi di lavoro sul corpo
  • Creatività e principi di Gestalt Art
  • Supervisione clinica
  • Valutazione percorso terapeutico e formativo

SEDE DI SIENA
Primo anno
  • Fondamenti teorici ed epistemologici della Terapia della Gestalt (TdG) e delle sue premesse di carattere filosofico e psicologico
  • Introduzione alla Psicoterapia
  • L'approccio fenomenologico-esistenziale
  • La Teoria del Campo e la Semantica generale
  • Modelli epistemologici di Psicoterapia
  • Principi di Psicologia dinamica
  • Psicologia dell'età evolutiva e del ciclo vitale
  • Psicopatologia generale, quadri dissociativi e depressivi
  • La relazione individuo/ambiente e l'autoregolazione organismica
  • Il lavoro sulla consapevolezza corporea, emozionale, cognitiva e di relazione
  • La teoria del Sé e le funzioni di contatto
  • Il tema del Qui e Ora è la dinamica figura-sfondo
  • Lo Psicodramma di Moreno
  • La teoria dell'attaccamento
Secondo anno
  • Gestalt ripetitive e copione di vita
  • Teoria dei bisogni e ciclo di contatto
  • Stati dell'Io ed elementi di Analisi transazionale
  • Psicoterapia in gruppo: fondamenti del lavoro con il gruppo nell'approccio gestaltico
  • La diagnosi psicodinamica e con il DSM-5
  • Disturbi di personalità e psicologia degli Enneatipi
  • La teoria del Sé e le funzioni di contatto
  • Sindromi narcisisti che e borderline
  • La relazione psicoterapeutica e le fasi del processo terapeutico
  • Lavoro sul conflitto, le polarità e le sotto personalità
  • Disturbi alimentari psicogeni e dipendenze
  • Elementi di psico-pedagogia e di psico-educazione
  • Fondamenti di neuro-psicologia
  • La gestione dello stress
  • La logica formale e le regole della comunicazione
  • I contributi di Jung e Hillman
Terzo anno
  • Modelli di approccio integrato
  • Lavoro sul sintomo e elementi di psicosomatica
  • Il tratto ossessivo compulsivo e le dipendenze comportamentali
  • Dipendenze e gioco d'azzardo patologico
  • Il lavoro con i sogni
  • Il lavoro con la voce
  • Ansia, angoscia e attacchi di panico
  • Elementi di psicofarmacologia
  • La prassi terapeutica in Gestalt
  • La relazione figura-sfondo e il processo morfogenetico (gestaltung)
  • Transfert, controtransfert e relazione intersoggettiva nella TdG
  • Psicoterapia in gruppo: modalità e regole di conduzione, attivazione delle funzioni materna e paterna
  • Stile professionale personale
  • Elementi di drammatizzazione e drammaterapia
  • Psicofisiologia clinica
Quarto anno
  • Mito e Psiche - Principi di Psicologia archetipica
  • Il lavoro con il corpo e i disturbi somatoformi
  • Elementi di PNL
  • Il lavoro con le coppie e la famiglia
  • Neuroestetica e Psicologia dell'Arte, potenzialità e limiti dell'approccio esperienziale
  • Il lavoro sul sogno nella prospettiva freudiana, junghiano-hillmaniana e gestaltica
  • Gestalt e sciamanesimo
  • Teoria e tecniche del lavoro gestaltico
  • La TdG Servizi di Salute Mentale
  • Discontrollo degli impulsi e disturbi somatoformi
  • Le comunità terapeutiche e la Psicologia delle organizzazioni
  • Elementi di Psicologia scolastica
  • Etica e deontologia professionale
  • Identificazione delle gestalt incompiute
  • Progettualità e Ricerca nei Supervisione clinica
  • Lo zen e le pratiche di auto-osservazione
TIROCINIO
100 ore all'anno di tirocinio pratico-formativo da effettuarsi presso strutture convenzionate e/o convenzionabili.
ANALISI PERSONALE E DI GRUPPO
Il programma didattico prevede inoltre un minimo di 20 sedute individuali di Psicoterapia da effettuarsi tutti gli anni.
Per almeno uno dei quattro anni (con preferenza per il II biennio), la terapia individuale viene prevista in setting gruppale.
Sono obbligatori due colloqui individuali all'anno con i didatti del CSTG, R. Zerbetto e D. De Marinis, per la valutazione del percorso di ciascun allievo, detraibili a scelta dalle 20 sedute annue.
FREQUENZA ED ESAMI
Sede di Milano
La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt inizia a gennaio e termina a dicembre, con frequenza il venerdì dalle 14.30 alle 20.30 e il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 18.30.
Sono previste 7 giornate di seminario intensivo residenziale obbligatorio (tra maggio e luglio).
Sede di Siena
La struttura del corso si configura in moduli intensivi in ambito residenziale di 5 o 7 giornate all'anno.
Le terapie individuali e la frequenza ai tirocini possono svolgersi presso la sede di provenienza dell'allievo.
Viene garantito l'invio di documentazione scientifica e dispense tramite supporto informatico.
L'attività di supervisione viene effettuata all'interno del monte ore previsto.
La metodologia di insegnamento prevede un'integrazione di insegnamenti teorici e lavoro esperienziale nel gruppo con inclusione della supervisione.
Al termine dei primi 3 anni è previsto un esame scritto.
Esame finale: costituito da una parte esperienziale (seduta di Psicoterapia supervisionata dalla commissione d'esame) e da una parte teorica (prova scritta in aula basata su 5 domande aperte).
REQUISITI DI AMMISSIONE
L'ammissione è subordinata a un colloquio di selezione gratuito.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare il CSTG tramite il form sottostante.

Contatta C.S.T.G.: Centro Studi di Terapia della Gestalt
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:



C.S.T.G.: Centro Studi di Terapia della Gestalt
Milano: Via Mercadante, 8 - 02.29408785
Siena (Monteroni d'Arbia): Str. Grotti-Bagnaia, 1216 - 347.4556766
www.cstg.it