Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

Il Metalogo. Corsi orientamento sistemico-relazionale: Mediazione familiare; Counseling; Psicologia giuridica - Genova

Il Metalogo
Scuola Genovese di Mediazione e Counselling Sistemico

Corsi a orientamento sistemico-relazionale: Mediazione familiare; Counseling; Psicologia giuridica - Genova

DIREZIONE
Genova: Via Trento, 42/4 - tel/fax 010.3623714 - cell 335.5952916
www.scuolagenovese.org
MASTER CORSI DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA 2017-2018


Agli inizi degli anni ottanta, Lia Mastropaolo, lavorando presso il servizio pubblico con le famiglie in crisi e con le coppie altamente conflittuali inviate dal Tribunale, mette a punto una metodologia specifica l'"intervento per il cambiamento" che rappresenta una risposta alternativa alla diagnosi e alla valutazione delle capacità genitoriali.
Il modello della Scuola Genovese nei casi di coppie altamente conflittuali prevede la costruzione di un progetto condiviso con Giudici, Avvocati e Consulenti di Parte a cui viene chiesto il consenso per tentare "all'interno della perizia, un intervento che permetta alla coppia di superare la grave conflittualità al fine di riappropriarsi della bigenitorialità".
La stessa proposta viene fatta alla coppia.
A partire da questa esperienza, nel 1991 nasce la Scuola Genovese che organizza Corsi di formazione in Italia e in Spagna.
CORSO DI MEDIAZIONE FAMILIARE (ORIENTAMENTO SISTEMICO)
Corso di formazione in Mediazione familiare-sistemica
Riconosciuto dall'AIMS (Associazione Italiana Mediatori Sistemici), approvato dal Forum Europeo (Formazione e ricerca in Mediazione Familiare), accreditato dal CNOAS (Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali).
Durata: biennale

Presentazione
La Mediazione Sistemica è un intervento specifico che si realizza in un tempo breve in situazioni di crisi e conflitto che emergono in ambito familiare, scolastico, giudiziario, lavorativo e sociale.
Caratteristica della Scuola Genovese è la modalità di gestione del conflitto che viene affrontato ed elaborato affinché l'accordo raggiunto sia concreto e duraturo.
L'approccio sistemico dà la chiave di lettura per analizzare i contesti e leggere le relazioni, rende possibile la conduzione dei colloqui e la gestione dei conflitti e crea una sinergia tra le diverse figure coinvolte nel sistema.
In particolare, la Mediazione familiare è un percorso per la riorganizzazione delle relazioni in vista o in seguito a separazione/divorzio, previene eventuali disagi dei figli coinvolti.
"In un contesto strutturato, il Mediatore familiare, sollecitato dalle parti, nella garanzia del segreto professionale e in autonomia dall'ambito giudiziario, si adopera affinché i genitori, elaborato il conflitto, definiscano accordi concreti e duraturi sulle principali decisioni che riguardano i figli".
Obiettivi
- Apprendimento teorico-pratico del modello sistemico-relazionale e delle sue possibili applicazioni in contesti in cui si sviluppano le dinamiche del conflitto (coppia, famiglia, scuola, istituzioni, organizzazioni sociali e comunitarie).
- Apprendimento teorico-pratico dei concetti e delle tecniche di Mediazione e di gestione dei conflitti (conduzione dell'intervista e interventi).
Destinatari
Il Corso di formazione in Mediazione familiare-sistemica è rivolto a laureati o diplomati universitari nelle aree: psicologica, sociale, sanitaria, educativa, giuridica, umanistica, economica e comunitaria.
È inoltre aperto a chi possiede il diploma di scuola superiore che abbia pluriennale esperienza lavorativa nel campo dell'insegnamento, dell'educazione o nell'intervento sociale e più in generale nei contesti di consulenza e assistenza alla famiglia.
Sede didattica
Genova: Via Trento, 42/4 b.
Durata
Il Corso teorico-pratico ha durata biennale, per complessive 320 ore: 160 di training specifico, 80 di seminari e congresso biennale AIMS, 40 di tirocinio o esercitazioni pratiche guidate (EPG), 40 di supervisione.
Metodologia
- Osservazione in diretta, dietro lo specchio unidirezionale, degli incontri di Mediazione condotti dal docente con le famiglie, da parte dei corsisti che partecipano alla discussione delle ipotesi e alla costruzione dell'intervento
- Analisi di filmati di percorsi di Mediazione
- Filmati editing su tematiche specifiche
- Discussione in gruppo, simulate e role-playing
- Lavoro sul sé

Programma
Epistemologia sistemica
  • Teoria della comunicazione
  • La famiglia e le fasi del ciclo vitale, regole e miti
  • La "crisi" / conflitto in termini sistemici
  • Epistemologia del Mediatore
Mediazione familiare
  • Il sistema legale: forme giuridiche
  • Coppia e famiglia nel processo di separazione
  • Le fasi del processo di Mediazione familiare
  • Tecniche di Mediazione e costruzione di un'ipotesi
  • Rielaborazione del conflitto
  • Coniugalità e genitorialità: alleanze e coalizioni
  • Differenti modelli di Mediazione familiare
  • Figli: un sistema cui dare uno spazio particolare
  • La stesura degli accordi
  • Nuove configurazioni familiari
Famiglie e Organizzazioni
  • Analisi della domanda
  • Analisi del contesto dei sistemi implicati
  • Differenza tra lavoro di Mediazione su richiesta spontanea e "intervento per il cambiamento" su "invio coatto" del Tribunale
  • Le famiglie di origine e gli altri sistemi
  • Riorganizzazione delle relazioni nella famiglia separata: le famiglie ricostituite
  • Interculturalità: la Mediazione con famiglie immigrate
  • Mediazione Sistemica e suoi contesti applicativi: scuola, quartiere, azienda, ...
  • Elementi di diritto di famiglia
  • Famiglia e amministratore di sostegno
  • Il lavoro di rete
  • Differenze tra Mediazione, Counselling, Coaching e Terapia
  • Aspetti etici e deontologici della Mediazione familiare
Supervisione e pratica
  • Verifica della pratica di Mediazione familiare attraverso la supervisione di casi portati dagli allievi
  • Eventuale avvio guidato ai servizi di Mediazione familiare

Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e per prenotare il colloquio di selezione contattare la segreteria della Scuola Genovese tramite il form sottostante oppure ai numeri: 010.3623714 - 335.5952916.
Attestato
Dopo il superamento della prova di esame, viene rilasciato l'Attestato di Mediatore Familiare Sistemico che consente di iscriversi all'AIMS come socio ordinario.

Contatta Il Metalogo: Corso di formazione in Mediazione familiare-sistemica - Genova
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Il Metalogo: Corso di formazione in Mediazione familiare-sistemica - Genova
CORSO DI COUNSELING SISTEMICO-RELAZIONALE
Corso di formazione in Counselling sistemico
Durata: triennale
Aperte le iscrizioni
Presentazione
La Scuola Genovese, ricononosciuta dal CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti), si caratterizza per la particolare apertura al contesto internazionale: nasce infatti dall'esperienza sul campo dei docenti, integrata dai contributi di professionisti stranieri e italiani, accomunati dal modello sistemico relazionale nei suoi piu' recenti sviluppi.
Il Counselling e' un intervento breve, strutturato e circoscritto nel tempo, che si propone di aiutare il cliente in vari ambiti della sua vita (ampliare le proprie possibilita' di scelta, sviluppare l'uso della comunicazione consapevole ed efficace, risolvere problemi, prendere decisioni, gestire situazioni di crisi e di conflitto...).
Nel Counselling sistemico il cliente e' il sistema, sia esso individuo, coppia, famiglia, gruppo o territorio.
Puntando sulla relazione si costruiscono connessioni tra gli eventi in maniera non rigida ma da diverse prospettive.
La struttura di connessione tra le parti di un sistema e' data dalla rete di relazioni tra le entita' che lo compongono.
Attraverso la rete gli individui costruiscono e mantengono le proprie identita', scambiano sostegno emotivo e risorse materiali e sviluppano ulteriori relazioni sociali.
Il Counselling a orientamento sistemico-relazionale riconosce la sua matrice teorica di riferimento nei principi del paradigma sistemico e nella teoria della complessita'.
Il Counselling sistemico e' un intervento all'interno di reti sociali e puo' di volta in volta assumere la forma di accoglienza, orientamento, ascolto partecipe, consulenza, formazione, progettazione, coordinamento, mediazione, negoziazione, educazione emotivo-relazionale, ecc.
Destinatari
Il Corso di formazione in Counselling sistemico e' rivolto a operatori del settore clinico e socio sanitario (Medici, Riabilitatori, Psicologi, Psichiatri e altre figure che si occupano del disagio individuale, familiare, di coppia), operatori del settore socio educativo (Educatori, Insegnanti, Operatori sociali, Mediatori culturali), e operatori del settore aziendale (Responsabili della gestione delle risorse umane, managers e formatori d'azienda).
Sede didattica
Il Corso si svolge a Genova.
Durata
Il Corso triennale (450 ore) prevede:
- lezioni in aula (150 ore)
- 5 seminari di 10 ore (50 ore)
- 3 residenziali di 2 giorni l'uno (60 ore)
- supervisione (60 ore)
- formazione a distanza (70 ore)
- tirocinio (60 ore di cui 20 ore da svolgere all'interno della Scuola e 40 ore in strutture esterne)
Metodologia
Il Corso prevede lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche con attivazioni del gruppo mediante l'utilizzo della simulata e del role-playing.
Gli allievi potranno inoltre vedere interventi di counselling dietro lo specchio partecipando alla discussione sulla situazione e sulla costruzione dell'intervento.
In particolare la Scuola propone una metodologia originale di lavoro sulla personalita' dell'allievo per consentirgli una maggiore conoscenza di se' e della propria storia e per valorizzare quegli aspetti che lo rendono piu' efficace nell'intervento di Counselling.
Un terzo delle ore teoriche (70 ore) viene svolto attraverso la formazione a distanza seguita da un Tutor.

Programma
Concetti fondamentali della Teoria dei sistemi
  • Teoria della comunicazione
  • Teoria della complessita'
  • Modelli di Counselling
Il processo del Counselling
  • Tecniche sistemiche di lavoro
  • Tecniche di gestione del conflitto nei vari contesti
  • Lavoro sul se' (genogramma familiare e professionale, costellazioni e sculture)
I contesti del Counselling
  • Il Counselling socio sanitario, educativo, formativo, clinico
  • Il Counselling in ambito giuridico
  • Il Counselling nel territorio, nelle organizzazioni, in azienda
  • Temi specifici
  • Violenza e maltrattamento nell'infanzia
  • Le organizzazioni aziendali: il coaching
  • Mobbing e molestie sessuali nei contesti organizzativi
  • Problematiche interculturali e rapporto con le Istituzioni

Tirocinio
Il tirocinio e' organizzato in 3 fasi.
La prima fase interna alla Scuola prevede che gli allievi possano:
- vedere un Counselor esperto che lavora dal vivo;
- sperimentare le competenze acquisite nel contesto "protetto" della Scuola.
La seconda fase prevede la progettazione del proprio tirocinio esterno come intervento di Counselling in un contesto reale.
La terza fase riguarda l'esecuzione, sotto supervisione, del progetto di tirocinio esterno, nella rete di Enti del territorio.
Esami
Al termine del triennio, e' previsto un colloquio finale di valutazione con esposizione della tesi.
Requisiti di ammissione
Il candidato dovra' presentare domanda di ammissione corredata da curriculum professionale e sostenere un colloquio di valutazione con un didatta della Scuola Genovese.
Modalita' di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria della Scuola Genovese tramite il form sottostante oppure ai numeri 010.3623714 - 335.5952916.
Attestato
A completamento del percorso formativo, dopo il superamento dell'esame finale, sara' rilasciato Attestato di Counselor Professionale, che permette l'iscrizione nel registro dei Counsellors del CNCP.

Contatta Il Metalogo: Corso di formazione in Counselling sistemico - Genova
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Il Metalogo: Corso di formazione in Counselling sistemico - Genova
CORSO DI PSICOLOGIA GIURIDICA, OTTICA SISTEMICO-RELAZIONALE
Corso di formazione in Psicologia giuridica
Il lavoro con il Tribunale secondo il modello della Scuola Genovese
Obiettivi
La formazione si propone di far acquisire una competenza specifica nell'ambito della Psicologia Giuridica con particolare riferimento alla rilettura sistemico-relazionale attraverso:
  • la conoscenza dei fondamenti teorici della Psicologia Giuridica e dell'ottica sistemico-relazionale
  • l'apprendimento degli strumenti metodologici e tecnici
  • la capacita' di analisi e di intervento nei contesti peritali
Caratteristica del Corso e' l'apprendimento dell'"intervento per il cambiamento", la specifica metodologia della Scuola Genovese che, nonostante i vincoli dell'invio coatto del Giudice, introduce dove possibile una modifica della perizia: attraverso una negoziazione con il sistema, opera una trasformazione da intervento diagnostico a intervento diretto al recupero delle risorse e delle capacita' del sistema, per giungere a un accordo sull'accudimento dei figli.
In questo percorso viene dato rilievo alla modalita' di gestione del conflitto, affrontato ed elaborato affinche' l'accordo raggiunto sia duraturo.
Destinatari
Il Corso di formazione in Psicologia giuridica e' rivolto ai laureati nei seguenti ambiti: psicologico, medico, giuridico, sociale, educativo.
E' inoltre diretto ai professionisti che intendono lavorare nel settore giuridico e agli operatori psicosociali che sono chiamati a dare una consulenza al Giudice in contesti pubblici e privati attraverso valutazioni e relazioni tecniche.
Sede didattica
Il Corso si svolge a Genova.
Durata
Il Corso si articola in 10 incontri dalle 9 alle 16.30 (circa una volta al mese).
Metodologia
Il Corso prevede lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche:
- simulate, analisi dei casi
- analisi sistemica dei contesti
- analisi di filmati su percorsi di CTU o su specifiche tematiche
- possibilita' per gli allievi di vedere dietro lo specchio unidirezionale interventi di CTU e di "intervento per il cambiamento" partecipando alla discussione

Programma
Concetti base e strumenti
  • Teoria sistemica. Il concetto di sistema.
  • La famiglia come sistema.
  • Il contesto. Analisi di contesto del sistema peritale: competenze e ruoli.
  • Aspetti legislativi nella Consulenza Tecnica in ambito civile e penale.
  • Aspetti etici e deontologici nella Consulenza Tecnica.
  • La valutazione psicodiagnostica individuale e relazionale.
  • L'analisi del conflitto di coppia e la costruzione dell'ipotesi.
La consulenza tecnica in ambito civile: separazione, divorzio e affidamento dei figli
  • Il quesito.
  • La definizione del sistema-problema.
  • La costruzione della Consulenza Tecnica d'Ufficio (CTU) secondo l'ottica sistemica.
  • La Consulenza Tecnica di Parte (CTP) secondo l'ottica sistemica.
  • L'"intervento per il cambiamento": metodologia alternativa del modello Genovese.
  • La costruzione dell'ipotesi nel contesto minorile.
  • Come si redige una relazione da inviare al Giudice.
Accenni all'intervento sistemico-relazionale in caso di maltrattamento e abuso del minore.

Modalita' di iscrizione
Per ulteriori informazioni e per richiedere il colloquio di selezione contattare la segreteria della Scuola Genovese tramite il form sottostante oppure ai numeri 010.3623714 - 335.5952916.
Attestato
Al termine del Corso di formazione in Psicologia giuridica, dopo la presentazione della tesina finale, i partecipanti riceveranno una certificazione sulle competenze acquisite.

Contatta Il Metalogo: Corso di formazione in Psicologia giuridica - Genova
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: Il Metalogo: Corso di formazione in Psicologia giuridica - Genova

Il Metalogo: Scuola Genovese di Mediazione e Counselling Sistemico
Genova: Via Trento, 42/4 - tel/fax 010.3623714 - cell 335.5952916
www.scuolagenovese.org