Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

Episteme. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemico-Relazionale - Torino

Episteme
Centro di Psicoterapia Sistemica

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemico-Relazionale - Torino

Riconosciuta dal MIUR (D.M. 25/02/02 - GU n.59 del 11/03/02)
DIREZIONE
Torino: Via Ricasoli, 4 - tel 011.882821
Per INFO - www.associazioneculturaleepisteme.com
I Corsi iniziano a Gennaio di ogni anno.

OPEN DAY: Specializzazione in Psicoterapia Sistemico-Relazionale

Presentazione della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemico-Relazionale:
> 26 Ottobre 2017 (ore 18:15-19:45) presso la sede della Scuola - Via Ricasoli, 4 - Torino
> 17 Novembre 2017 (ore 18:15-19:45) presso la Libreria GOLEM – Via Santa Giulia, 16/A - Torino
Gli incontri sono gratuiti: per partecipare contattare la segreteria tramite il form
PRESENTAZIONE
Episteme è stata fondata nel 2002 ed è sede riconosciuta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia fondato da Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin. È attualmente diretta da Marco Bianciardi.
Nasce con lo scopo di insegnare e promuovere:
- lo sviluppo della teoria sistemico-relazionale applicata ai sistemi umani, linguistici e di significato
- la ricerca e la riflessione concernenti le problematiche critiche nell'esercizio della Psicoterapia
Episteme organizza inoltre ogni anno Convegni, Seminari, Corsi di perfezionamento e incontri di supervisione clinica aperti a studenti e colleghi.
Episteme è sede di tirocinio convenzionata con l'Università degli Studi di Torino e con l'Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo.
OBIETTIVI
Nel corso del primo biennio vengono trasmesse conoscenze di base relativamente ai seguenti temi:
- epistemologia cibernetica, teoria dei sistemi viventi, teoria della comunicazione umana
- principi teorici del modello sistemico-relazionale nella lettura delle relazioni umane e della famiglia come sistema
- ipotesi sistemica e contestuale dei quadri psicopatologici e dei fenomeni clinici
Nel secondo biennio si approfondiscono invece:
- i più recenti sviluppi dell'epistemologia cibernetica, delle teorie della funzione osservativa, della teoria dei sistemi autopoietici, delle teorie costruttiviste e delle teorie dell'autoorganizzazione
- l'applicazione dei principi teorici della cibernetica di secondo ordine nella lettura e nella comprensione della relazione e del processo terapeutici
DIRETTORE DELLA SCUOLA
Pietro Barbetta
SEDE DIDATTICA
Torino
DURATA
La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemico-Relazionale, in ottemperanza a quanto stabilito dal DM 11 dicembre 1998, n.509, è quadriennale e prevede 500 ore di lezione annue.
La Scuola è suddivisa in 2 bienni:
  • il primo è finalizzato all'assimilazione dei fondamenti teorici e di teoria della tecnica della Psicoterapia Sistemica
  • il secondo prevede un crescente coinvolgimento degli allievi nella pratica clinica, attraverso il lavoro sui casi clinici e la conduzione di sedute con la supervisione diretta e indiretta dei didatti
METODOLOGIA
La formazione teorico pratica del primo biennio si svolge all'interno di un piccolo gruppo (condotto da un didatta della Scuola assistito da un allievo-didatta in formazione).
Gli incontri stimolano un apprendimento basato prevalentemente sull'esperienza e sul coinvolgimento personale e sono incentrati su:
- discussione critica dei contenuti appresi nel corso delle lezioni teoriche
- lettura e discussione del materiale bibliografico
- osservazione e discussione guidata del materiale videoregistrato relativo a processi clinici
- simulate e role-playing per acquisire il modello terapeutico
- riflessione critica ed elaborazione guidata delle esperienze di tirocinio
- discussione e approfondimento delle dinamiche di gruppo (scultura del gruppo)
Anche nel secondo biennio la formazione teorico pratica si svolge all'interno di un piccolo gruppo.
Per quel che riguarda invece la parte dedicata alla pratica clinica, la partecipazione attiva dell'allievo prevede:
- esercitazioni pratiche (simulata e role-playing) sul modello
- discussione e approfondimento delle dinamiche di gruppo (scultura del gruppo)
- conduzione di casi con la supervisione diretta del docente
PROGRAMMA
I Corsi sono articolati nelle seguenti aree formative:
1) lezioni teoriche
2) insegnamento teorico pratico nell'indirizzo specifico dell'Istituto in piccolo gruppo
3) seminari (internazionali, teorico-clinici, intensivi, residenziale)
4) tirocinio

PRIMO BIENNIO
  • Formazione teorica
    a) Teoria generale dei Sistemi
    - Inquadramento storico ed evoluzione della teoria sistemica
    - Il concetto di Sistema
    - "Feedback" e causalità circolare
    - Tipizzazione logica e organizzazione gerarchica dei sistemi
    - Omeostasi e Cambiamento
    b) Teoria della Comunicazione
    - Gli assiomi della Teoria della Comunicazione Umana
    - Comunicazione analogica e digitale
    - I livelli logici della Comunicazione Umana
    - I concetti di Ridondanza e di Regola
    - I modelli delle relazioni: complementarietà e simmetria
    c) Sistemi comunicativi umani e loro proprietà
    - I processi di definizione della relazione
    - Congruenze e incongruenze comunicative
    - I paradossi della Comunicazione
    - Il concetto di Contesto
    d) La famiglia come sistema
    - Il concetto di Ciclo Vitale
    - Aspetti strutturali della famiglia: confini generazionali, alleanze, coalizioni
    - La lettura sistemica della Psicopatologia: la teoria del Doppio Legame
    - I differenti quadri psicopatologici e la loro lettura in termini sistemici e contestuali
    e) Teoria della tecnica
    - Ipotizzazione: il concetto di ipotesi sistemica
    - Circolarità: le domande circolari e il loro utilizzo nella formulazione dell'ipotesi
    - Il concetto di Neutralità nella conduzione della seduta e sua evoluzione
    - L'importanza del tempo nel processo terapeutico
  • Formazione clinica
    a) Il setting terapeutico
    - Analisi della domanda
    - Analisi del contesto allargato e delle caratteristiche dell'invio
    - Strutturazione della team terapeutica: uso dello specchio unidirezionale
    - Aspetti temporali del processo clinico
    - Formulazione di un contratto terapeutico
    b) La conduzione della seduta
    - La scheda telefonica
    - Il Genogramma della famiglia
    - Il processo di ipotizzazione sistemica e l'utilizzo delle domande circolari
    - Gli aspetti non verbali della comunicazione nell'hic et nunc
    - Indagine e ipotizzazione relative alla "storia" del sistema familiare
    - L'ipotizzazione sulla relazione terapeutica e l'uso delle emozioni del terapeuta
    - La conclusione della seduta: il reframing, la connotazione positiva, il paradosso terapeutico, le prescrizioni e i rituali terapeutici
    c) I servizi e le organizzazioni come sistemi
    - L'analisi della rete dei servizi come sistema aperto
    - L'équipe di lavoro come sistema
    - Il sovrasistema famiglia-servizi
    - Dal contenuto al processo: l'integrazione strategica degli interventi
    - Peculiarità di specifici contesti e loro analisi sistemica

SECONDO BIENNIO
  • Formazione teorica
    a) Epistemologia cibernetica di secondo ordine
    - Aspetti storici ed evoluzione dell'epistemologia cibernetica
    - Epistemologia Genetica
    - Il concetto di Sistema Osservatore
    - Teorie della cognizione e autoreferenza
    - Ricorsività e concetti di secondo ordine
    b) Teorie della funzione osservativa
    - La teoria dei sistemi autopoietici
    - Il concetto di autoorganizzazione dei sistemi viventi
    - Il costruttivismo radicale
    - Il costruzionismo sociale
    c) Semantica della comunicazione umana
    - Le teorie narratologiche in Psicologia
    - Gli aspetti semantici della comunicazione umana
    - Emozioni nella comunicazione ed estetica delle relazioni
    - I sistemi umani come sistemi di significati
    d) Psicopatologia e semantica della comunicazione
    - Il concetto di co-costruzione
    - La famiglia come processo di costruzione di significati
    - Il dominio della Psicopatologia come opzione descrittiva
    - La lettura della Psicopatologia in termini costruttivisti
    e) Teoria della tecnica
    - La co-costruzione della realtà terapeutica
    - L'autoriflessività e l'attenzione alle premesse dell'osservatore
    - Parole-chiave e aspetti semantici della relazione terapeutica
    - La scelta del dominio di descrizione come opzione etica
  • Formazione clinica
    a) Formazione al lavoro in équipe tramite utilizzo dello specchio unidirezionale
    b) Formazione personale alla conduzione del processo terapeutico
    c) Supervisione indiretta
    d) Formazione personale
TIROCINIO
L'allievo è tenuto a effettuare un tirocinio pratico di 150 ore annue presso strutture o servizi pubblici o privati accreditati.
FREQUENZA ED ESAMI
Viene ammesso agli esami annuali (teorici-pratici) e alla prova finale l'allievo che non abbia superato il 20% di assenze in ciascuna area formativa.
Al termine della Scuola lo specializzando presenta un lavoro di tesi su un argomento teorico o clinico e sostiene una prova finale (atta a verificare la formazione teorica e clinica nell'indirizzo sistemico-relazionale e la professionalità acquisita nella conduzione della relazione psicoterapeutica).
REQUISITI DI AMMISSIONE
Laurea in Psicologia o in Medicina e Chirurgia.
Iscrizione al rispettivo Albo professionale o superamento dell'Esame di Stato entro la prima sessione utile.
Colloquio mirato a valutare le motivazioni personali e professionali del candidato.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La domanda di iscrizione deve essere inoltrata alla segreteria corredata da curriculum, fotocopia del titolo di studio e 2 fotografie formato tessera.
Per ulteriori informazioni contattare l'Associazione Episteme tramite il form sottostante oppure al numero 011.882821 (preferibilmente il martedì e il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00).
DIPLOMA
Dopo il superamento della prova finale, la Scuola rilascia all'allievo il "Diploma di Specializzazione in Psicoterapia ad Indirizzo Sistemico-Relazionale".
Il Diploma, "equipollente al diploma rilasciato dalle corrispondenti scuole di specializzazione universitaria, deve intendersi valido anche ai fini dell'inquadramento nei posti organici di psicologo per la disciplina di psicologia e di medico o psicologo per la disciplina di psicoterapia" (art. 2, comma 3, della Legge 29 dicembre 2000, n. 401).
COSTI
Tassa di iscrizione: € 200 da versare una tantum (il primo anno) comprendente l'abbonamento alla rivista Connessioni edita dal Centro Milanese di Terapia della Famiglia.
Quota annuale: € 3.390 IVA esente da versare in 4 rate.
La quota, per tutti i 4 anni, è di € 3.090 per le iscrizioni entro il 31 Ottobre 2017 e di € 3.190 per le iscrizioni entro il 30 Novembre 2017.


Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemico-Relazionale - Torino.


Contatta Episteme: Centro di Psicoterapia Sistemica
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



Episteme: Centro di Psicoterapia Sistemica
Torino: Via Ricasoli, 4 - tel 011.882821
www.associazioneculturaleepisteme.com