Guida alle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia riconosciute

CTCC. Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale - Firenze

CTCC
Centro Terapia Cognitivo Comportamentale

Scuola di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale - Firenze

Riconosciuta dal MIUR (D.D. 17.2.2015)
DIREZIONE
Firenze: Via del Ponte Rosso, 9 - cell. 389.1670837
Per INFO - www.ctccfirenze.it
PRESENTAZIONE
Scuola di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale - Firenze Il Centro di Terapia Cognitivo Comportamentale (CTCC) nasce dall'esperienza e dalla volontà di due gruppi di studio e di ricerca fiorentini (Valdo Ricca e Ferdinando Galassi) che da anni collaborano tra loro e si sono uniti con l'intenzione di dar vita a un centro culturalmente attivo.
Il CTCC vuole essere soprattutto un luogo di incontro, di scambio e di crescita professionale sia per chi è all'inizio del proprio percorso di formazione professionale sia per chi è più esperto, ma ha voglia di condividere, approfondire e scambiare.
DESTINATARI
Ai corsi possono essere ammessi i laureati in Psicologia e in Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi Albi.
I predetti laureati possono essere iscritti ai corsi purché conseguano il titolo di abilitazione all'esercizio professionale entro la prima sessione utile successiva all'effettivo inizio dei corsi stessi.
COMITATO SCIENTIFICO
Prof. Carlo Faravelli
Prof. Stefano Pallanti
Prof. Mario Reda
SEDE DIDATTICA
Firenze: Via del Ponte Rosso, 9
DURATA
La Scuola ha la durata di quattro anni, per un totale di 2000 ore.
Ogni anno sono previste: 200 ore di insegnamenti teorici, 140 ore di insegnamenti pratici e 160 ore di tirocinio.
PROGRAMMA
Il piano didattico è suddiviso in 8 unità didattiche.
1. Formazione di base (544 ore di lezioni accademiche e seminari)
Acquisizione di competenze relative a un ambito sia diagnostico sia terapeutico:
- metodologie di assessment nella prospettiva cognitivo-comportamentale
- definizione dei criteri per la formulazione del caso clinico (scelta di obiettivi, strategia e tecniche terapeutiche)
- applicazione delle procedure e delle tecniche di intervento cognitivo-comportamentali (e.g., ABC, dialogo socratico, problem solving, moviola, definizione dei significati personali, attribuzione delle cause agli eventi, esame delle alternative, promozione di valutazioni realistiche delle conseguenze, strumenti di automonitoraggio, diario, ristrutturazione cognitiva, tecniche di rilassamento, controllo degli impulsi, prevenzione della risposta, skill training, meta-cognizione)
L'unità didattica è dedicata all'apprendimento teorico-pratico del cognitivismo clinico e alla formazione personale degli allievi, attraverso:
- conduzione dell'analisi cognitiva del materiale prodotto dai didatti e del materiale individuale degli allievi
- addestramento alle tecniche di assessment e scelta degli obiettivi e della strategia terapeutica
- supervisione clinica di almeno tre casi
- valutazione degli schemi personali degli allievi che intervengono nella relazione con il paziente

2. Psicologia cognitiva (84 ore di lezioni accademiche e seminari)
Acquisizione di conoscenze teoriche relative a: cognitivismo clinico, Psicologia cognitiva.

3. Psicologia dello sviluppo (68 ore di lezioni accademiche e seminari)
Acquisizione di conoscenze teoriche relative a: attaccamento, psicopatologia dell'infanzia e dell'adolescenza, protocolli di intervento (ambito diagnostico e terepautico).

4. Disturbi Asse I (268 ore di lezioni accademiche, seminari e ricerca)
Acquisizione di conoscenze teoriche e pratiche in merito a modelli cognitivi e protocolli di intervento (disturbi d'ansia, dell'umore e del comportamento alimentare).
Una parte dell'unità didattica è dedicata all'inquadramento diagnostico dei principali disturbi psichiatrici, considerando come premessa la prospettiva categoriale del DSM-IV, per poi affrontare i modelli di tipo trans-nosografico associati all'impostazione cognitivista e post-razionalista.
L'unità didattica forma lo studente all'assessment del paziente secondo le metodiche della terapia cognitivo-comportamentale (unità didattica 1), secondo specifiche aree determinanti per la patogenesi dei vari disturbi.
I protocolli di intervento terapeutico sono presentati come conseguenza di questo specifico assessment e quindi indirizzati alle suddette aree.

5. Disturbi Asse II (188 ore di lezioni accademiche, seminari e ricerca)
Acquisizione di conoscenze teoriche e pratiche in merito a modelli cognitivi e protocolli di intervento dei disturbi di personalità.
Per ogni disturbo di personalità viene affrontato l'inquadramento diagnostico secondo il DSM-IV, considerando le problematiche associate all'attuale nosografia e l'utilizzo di strumenti diagnostici associati al DSM-IV (ad esempio l'utilizzo delle scale di valutazione).
Effettuata questa premessa sono affrontati modelli esplicativi di tipo trans-nosografico per la genesi e il mantenimento dei disturbi di personalità, propri della letteratura cognitivista (ad esempio lo stile di attaccamento, l'attaccamento D, il paziente grave).
Ogni disturbo di personalità viene affrontato con l'obiettivo di fornire anzitutto una panoramica generale delle problematiche associate al trattamento, per poi introdurre specifici protocolli di intervento, basati su modelli e concetti propri dell'ambito cognitivista.

6. Psicologia clinica (54 ore di lezioni accademiche e seminari)
Acquisizione di conoscenze teoriche in merito ad argomenti di interesse clinico come la sessuologia, la terapia di coppia e le tossicodipendenze (ambito diagnostico-terapeutico).
Sono presentati i principi dell'assessment psichiatrico, medico e psicologico di ambito cognitivista, le tecniche di intervento cognitivo-comportamentale per i disturbi della sessualità e per le varie forme di dipendenza.

7. Psicopatologia generale e approcci clinici e psicoterapeutici (136 ore di lezioni accademiche e seminari)
Acquisizione di conoscenze teoriche in merito a: psicopatologia generale, epidemiologia, psicofarmacologia, psicodiagnostica, psicoterapia relazionale, psicoanalisi, psicoterapia di gruppo, valutazione dell'efficacia dell'intervento psicoterapeutico.
L'unità didattica fornisce allo studente una panoramica generale delle opzioni e degli approcci terapeutici ai disturbi descritti (ambito terapeutico).

8. Tirocinio (640 ore)
Acquisizione pratica presso strutture e servizi pubblici e privati accreditati, convenzionati con la Scuola.
NUMERO ALLIEVI PER ANNO DI CORSO
Massimo 16 iscritti.
FREQUENZA ED ESAMI
Frequenza obbligatoria per almeno il 70% delle lezioni e per il 100% dell'attività di tirocinio.
Le lezioni sono tenute di norma il sabato e la domenica, circa due volte al mese, con esclusione della seconda metà di luglio e di agosto.
Per poter accedere all'anno successivo, gli allievi devono superare annualmente un esame.
Al termine del quadriennio, l'allievo discute una tesi finale, che prevede la presentazione di due casi clinici, trattati in Psicoterapia e che sono stati oggetto di supervisione, e la stesura di un argomento a piacere, approfondito in ambito di ricerca clinica.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
L'ammissione alla Scuola è preceduta da un colloquio gratuito.
Per informazioni o per sostenere il colloquio di ammissione contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 389.1670837.
DIPLOMA
Dopo il superamento dell'esame finale, l'allievo ottiene il Diploma.
COSTI
La quota annuale è € 4.000 (esente IVA), frazionata in 4 rate trimestrali.
Comprende: la supervisione di gruppo, la formazione personale e le attività seminariali.


Scarica il modulo di iscrizione: Scuola di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale - Firenze.


Contatta CTCC: Centro Terapia Cognitivo Comportamentale
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:



CTCC: Centro Terapia Cognitivo Comportamentale
Firenze: Via del Ponte Rosso, 9 - cell. 389.1670837
www.ctccfirenze.it