Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

ISFAR. Corsi: Pedagogia; Psicomotricità; Mediazione; DSA - Firenze, Roma, Milano, Catania, Napoli, Online

ISFAR
Istituto Superiore Formazione Aggiornamento e Ricerca - Formazione Post-Universitaria delle Professioni

Corsi: Pedagogia clinica; Psicomotricista funzionale; Metodi educativi e riabilitativi; DSA, Psicodiagnosi; Mediazione familiare; Elaborazione del lutto - Firenze, Catania, Milano, Roma, Napoli, Bari, Online

DIREZIONE
Firenze: Viale Europa, 185/b - tel./fax 055.6531816
Roma: per info tel./fax 055.6531816
Milano: per info tel./fax 055.6531816
Napoli: per info tel./fax 055.6531816
Online: per info tel./fax 055.6531816
Catania: per info tel./fax 055.6531816
Bari: per info tel./fax 055.6531816
www.isfar-firenze.it
MASTER CORSI DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA 2019


Formazione e aggiornamento
L'ISFAR è un Istituto Superiore di Alta Formazione, Aggiornamento e Ricerca, fondato nel 1996 a Firenze. Opera su tutto il territorio italiano proponendo Corsi, Master, Congressi e iniziative socio-culturali allo scopo di formare e aggiornare i futuri professionisti o già specialisti dell'ambito sanitario, socio-educativo, scolastico e legale.
Da sempre offre agli utenti una preparazione teorico-pratica di qualità che sia realmente utile per valorizzare la preparazione universitaria, per aggiornarsi e per operare meglio nel proprio lavoro. Per rispondere a ogni tipo di richiesta formativa diversifa le proprie proposte, strutturando Corsi sia in presenza che online e blended, consentendo così a tutti di poterne fruire con la modalità preferita.
Ricerca
L'Istituto punta da sempre sulla ricerca scientifica, fattore chiave per la crescita e lo sviluppo della società e della persona e in particolare perno sul quale si muove l'identità ISFAR di Ente formatore e Casa Editrice.
Coadiuvato dai professionisti del Centro Studi Specialistici Kromos di Firenze, è Centro di Ricerca Scientifica e Sperimentazione Clinica. Nel corso degli anni ha prodotto numerosi metodi clinici coperti da marchio registrato, un nutrito strumentario protetto da copyright e alcuni importanti brevetti di valenza applicativa.
Editoria & Blog
In qualità di Casa Editrice l'ISFAR promuove e divulga il sapere scientifico attraverso libri, riviste e strumenti dedicati agli specialisti dell'aiuto alla persona. Rafforza e sviluppa il bagaglio teorico e applicativo di chi vuole crescere come professionista con testi e prodotti dal taglio pratico e innovativo. Dall'osservazione e dall'ascolto dei bisogni di conoscenza dei propri utenti le Edizioni Scientifiche ISFAR sbarcano online. Il desiderio di arrivare a tutti, non solo con la carta, ma anche sul web, ha fatto nascere il Blog ISFAR, una finestra dedicata all'approfondimento scientifico e alle iniziative formative, culturali e sociali dell'Istituto.
CORSO DI PEDAGOGIA CLINICA
Corso: 'Pedagogia clinica'
Scuola Internazionale di Pedagogia Clinica
Fondata sui principi ispiratori formalizzati dal Prof. Guido Pesci nel 1974
L'ISFAR è l'unico Istituto autorizzato dall'Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici (ANPEC) - costituita con Atto Pubblico il 28 marzo 1997 e registrata a Firenze il 16 aprile 1997 al numero 2423 - a compiere la formazione in Pedagogia clinica.

Durata: triennale
Roma, inizio: 16 Novembre 2019
Milano, inizio: 23 Novembre 2019
Napoli, inizio: 30 Novembre 2019
Firenze, inizio: 14 Dicembre 2019

Chi è il Pedagogista clinico®
Professionista che esercita l'attività intellettuale nel rispetto dei principi della Pedagogia clinica con competenze nella comprensione dei processi individuali, nella loro specifica globalità e idoneità nell'aiuto educativo.
Il Pedagogista clinico® ha competenze e abilità nell'utilizzo di metodi, tecniche e strumentari specifici, tutelati da copyright, marchi e brevetti, che ben lo definiscono da un punto di vista scientifico e professionale, e lo rendono esclusivo inconfondibile rispetto ad altri professionisti.
Differenziandosi da un modello sanitario e da altri professionisti che operano nei servizi e nei presidi socio-educativi e socio-assistenziali, il Pedagogista clinico® non si concentra sui disturbi e le incapacità, non corregge né cura, non ammaestra, non riabilita né rieduca, ma considera l'individuo nella sua interezza e ha come obiettivo quello di attivare e valorizzare, attraverso una valida relazione e l'utilizzo dei suoi esclusivi metodi e strumentari, potenzialità, abilità, disponibilità e risorse.

Destinatari
Laureati di primo o secondo livello in: Pedagogia/Scienze Pedagogiche, dell'Educazione o della Formazione (classi L-19, LM-50, LM-57, LM-85, LM-93, V.O.), Psicologia (classi L-24, LM-51, V.O.), Medicina e Chirurgia, Educatori Professionali (L/SNT2, LM/SNT2).
È valutato il curriculum di coloro che sono ancora in formazione o che hanno completato altre tipologie di lauree magistrali, a ciclo unico o vecchio ordinamento, i quali devono comunque essere laureati di secondo livello al momento della verifica finale.
Direttore scientifico
Prof. Dr. Guido Pesci
Sedi didattiche
Roma: presso Hotel Albani - Via Adda, 45
Milano: presso Hotel Holiday Inn Milan Garibaldi - Via U. Bassi, 1/A
Napoli: presso Stelle Hotel - Corso Meridionale, 60/62
Firenze: presso Palazzo Giraldi - Via del Moro, 28 (a 100 metri dalla stazione di S.M. Novella)
Durata
Il Corso: 'Pedagogia clinica' si articola in 13 weekend (sabato e domenica), 2 settimane intensive nella sede di Montevarchi (AR) e 5 lezioni in modalità e-learning.
Metodologia
Il percorso formativo triennale include incontri in aula, in atelier e in modalità e-learning, performance tecnico-professionali, preparazione di materiali, partecipazione a iniziative scientifico-culturali, compilazione e discussione della tesi finale.

Programma
Area teorico-metodologica
  • Storia ed epistemologia della Pedagogia clinica: ortopedagogia e ortopedagogisti
  • 1974: nascita della scienza pedagogico clinica a opera del Prof. Dott. Guido Pesci
  • I presupposti epistemologici della Pedagogia clinica
  • Gli sviluppi della ricerca
  • Il prospetto formativo
  • Il percorso in aiuto alla persona
Area dei fondamenti interdisciplinari (in modalità e-learning)
  • Elementi di Pedagogia e storia della Pedagogia
  • Elementi di Neurologia
  • Elementi di Neuropsichiatria
  • Elementi di Psichiatria
  • Elementi di Anatomia funzionale
  • Elementi di Marketing professionale
Area tecnico-operativa: le verifiche pedagogico-cliniche
  • Analisi della domanda
  • Verifica delle PAD (potenzialità, abilità e disponibilità)
  • Analisi scopica del repertorio semiotico
  • Analisi storica personale
  • Colloquio storico personale
  • Analisi sull'autonomia e coscienza di sé
  • Semiotica senso-percettiva
  • Analisi dell'espressività grafica e cromatica
  • Analisi delle abilità espressivo-verbali
  • Analisi dell'espressività motoria
  • Analisi delle abilità e disponibilità ad apprendere
  • Metodologia e tecnica dei test
  • Strumentario di base per la verifica delle PAD: Test Organizzazione Grafo-Percettiva, Test Mnesi Immediata, Test di Attenzione e Faticabilità, Test di Maturazione Logica, Test Self-Concept, Osservazione delle manifestazioni ansiose e depressive, Scala di valutazione del riadattamento sociale Holmes-Rahe, Analisi delle capacità intellettive, Scala dei valori professionali e Test del pensiero creativo
Area tecnico-operativa: metodi e tecniche di intervento pedagogico-clinico in aiuto alla persona
Metodi:
  • Self per il risveglio delle abilità nell'autonomia e coscienza di sé
  • MPI® (Memory Power Improvement) per l'attenzione e la memoria
  • Bon Geste per la grafo espressività
  • Prismograph® per educare al segno grafico
  • Eucalculia per le abilità logico matematiche
  • Writing Codex per la codifica scrittoria
  • Educromo per la decodifica scrittoria
  • Edumovement per le esperienze organizzativo motorie
  • Ritmo Fonico, Coreografia Fonetica, Vibrotattile e Linguaggio-Azione per l'ascolto, l'espressività e la comunicazione orale
  • InterArt® per lo sviluppo della creatività
  • Musicopedagogia® per la facilitazione delle modalià interattive
  • Discover Project®, Trust System®, TouchBall® (brevetto ISFAR), BodyWork® per l'esplorazione del corpo
  • Training Induttivo per favorire il rilassamento
  • Reflecting® per favorire l'evoluzione positiva
  • Semiotica Senso-Percettiva per facilitare l'interazione
  • Pedagogia Fantasmagorica®: PsicoFiabe®, PictureFantasmagory®, ClinicMentalPicture®, Cyberclinica® per favorire nuove disponibilità relazionali
Formazione personale
  • Dinamiche relazionali per facilitare e sviluppare i processi interattivi e la crescita individuale

Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la Segreteria ISFAR tramite il form sottostante oppure al numero 055.6531816.
Attestato
Al termine del percorso viene:
- rilasciato l'Attestato di frequenza in Pedagogia clinica
- formalizzata l'iscrizione all'ANPEC (Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici), alla SINPE (Società Nazionale Pedagogisti ed Educatori) e all'elenco europeo della Federazione delle Associazioni dei Pedagogisti Clinici (Reg. Unione Europea numero 198364-2004)
Costi
Quota di iscrizione: € 190
Quote di partecipazione: 7 rate di € 515
Sconto di € 200 per iscrizioni entro il 15 Settembre 2019

Contatta ISFAR: Corso: 'Pedagogia clinica' - Roma - Milano - Napoli - Firenze - Online
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ISFAR: Corso: 'Pedagogia clinica' - Roma - Milano - Napoli - Firenze - Online
CORSO PER PSICOMOTRICISTA FUNZIONALE
Corso: 'Psicomotricista funzionale'
Scuola Jean Le Boulch®
Fondata dai Prof. Jean Le Boulch e Guido Pesci nel 1988
Direttore scientifico: Prof. Dr. Guido Pesci
L'ISFAR è l'unico Istituto autorizzato dall'Associazione Psicomotricisti Funzionali (ASPIF) - costituita con Atto Pubblico il 27 dicembre 2000 e registrata a Firenze il 16 gennaio 2001 al numero 502 - a compiere la formazione per Psicomotricista funzionale.

Durata: triennale
Bari, inizio: 16 Novembre 2019
Milano, inizio: 23 Novembre 2019
Catania, inizio: 30 Novembre 2019
Roma, inizio: 7 Dicembre 2019
Firenze, inizio: 14 Dicembre 2019

Presentazione
Lo Psicomotricista funzionale è lo specialista che favorisce lo sviluppo della persona per mezzo del movimento; il suo intervento educativo, basato sui bisogni e sulle peculiarità di ogni individuo, ha come obiettivo quello di promuovere nella persona le potenzialità che le consentano di eseguire un movimento conveniente e adeguato per ogni situazione, un modo di essere efficace sull'ambiente attraverso un'azione giusta nel momento adatto.
Destinatari
Laureati in Scienze Motorie (classi L-22, LM-47, LM-68, LM-67), Pedagogia/Scienze Pedagogiche, dell'Educazione o della Formazione (classi L-19, LM-50, LM-57, LM-85, LM 93, V.O.), Psicologia (classi LM-51), Scienze e tecniche psicologiche (classi L-24), Terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Logopedisti, Educatori professionali, Fisioterapisti (L/SNT2, LM/SNT2); per altre lauree è valutato il curriculum.
Possono iscriversi anche coloro che sono ancora in formazione, presentando idonea autocertificazione, i quali devono comunque essere laureati al momento della verifica finale.
Sedi didattiche
Bari: presso Hotel Excelsior Congressi - Via Giulio Petroni, 15
Milano: presso Hotel Holiday Inn Milan Garibaldi - Via U. Bassi, 1/A
Catania: Viale Ruggero Lauria, 121
Roma: presso Hotel Albani - Via Adda, 45
Firenze: presso Palazzo Giraldi - Via del Moro, 28 (a 100 metri dalla stazione di S.M. Novella)
Durata
Il Corso: 'Psicomotricista funzionale' si articola in 9 weekend (sabato e domenica), 2 settimane intensive nella sede di Montevarchi (AR) e 7 lezioni in modalità e-learning.
Metodologia
Il programma, redatto da Jean Le Boulch per la sua Scuola, condotta dall'ISFAR (Istituto Superiore Formazione Aggiornamento e Ricerca), si caratterizza in un percorso formativo triennale che include incontri in aula e in atelier, studio dei testi, preparazione di elaborati, partecipazione a iniziative scientifico-culturali, compilazione e discussione della tesi finale.

Programma
Area teorico-pratica
- Evoluzione storica della Psicomotricità funzionale - Genesi ed espansione, il cammino funzionale
- Contributi di Psicologia e Pedagogia (in modalità e-learning)
- Contributi di Neurofisioanatomia (in modalità e-learning)
- Contributi di Neurologia (in modalità e-learning)
- Contributi di Neuropsichiatria infantile (in modalità e-learning)
- Contributi di Psichiatria (in modalità e-learning)
- Quadro biologico, neurologico e funzionale di Jean Le Boulch
- Marketing professionale (in modalità e-learning)
- Psicomotricità funzionale nell'asilo nido e nella scuola dell'infanzia (in modalità e-learning)
Area esperienziale
- Analisi funzionale: studiare il movimento come espressione della condotta globale della persona
- Esperienze per la prevenzione e l'intervento psicomotorio funzionale orientate allo sviluppo della persona a cui si aggiungono metodi integrativi:
linguaggio verbale nel principio sistemico (Tonematica Comunicazionale®)
espressività corporea con variabili coreografiche, motorie e relazionali (Coreografia Corporea®)
creazioni e composizioni di un linguaggio danzato (Language Dance®)
contributi di Kinesiologia e aggiustamento posturale
organizzazione grafo-gestuale (Bon Depart)
metodi di rilassamento e di equilibrio tonico (Wintrebert, Jacobson, Psicocontatto ed elementi di BodyWork®)
metodi e strategie per la prevenzione e il recupero dei Disturbi Specifici di Apprendimento
estensione alle attenzioni percettivo-temporali della Psicomotricità funzionale (Psicomusica)
espressività gestuale silenziosa, mimica e posturale (Dinamica CinesicoGestuale®)
Psicomotricità funzionale in acqua
pratica psicomotorio funzionale
Area personale
Esperienze in dinamica relazionale necessarie a promuovere sicurezza e motivazione, generare sentimenti di stabilità, di fiducia e di rispetto.

Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria ISFAR tramite il form sottostante oppure al numero 055.6531816.
Attestato
Al termine del percorso viene rilasciato l'Attestato di formazione in Psicomotricità funzionale e formalizzata l'iscrizione all'elenco degli Psicomotricisti funzionali ASPIF.
Costi
Quota di iscrizione: € 190
Quote di partecipazione: 7 rate di € 440
Sconto di € 150 per iscrizioni entro il 15 Settembre 2019

Contatta ISFAR: Corso: 'Psicomotricista funzionale' - Bari - Milano - Catania - Roma - Firenze - Online
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ISFAR: Corso: 'Psicomotricista funzionale' - Bari - Milano - Catania - Roma - Firenze - Online
CORSO ONLINE ECM: METODI EDUCATIVI E RIABILITATIVI
Corso: 'Metodi e tecniche educative e riabilitative'
Corso interamente online
L'accesso alla piattaforma FAD è disponibile fino al 15 Dicembre 2019. È quindi necessario completare il Corso e la verifica finale entro il 15 Dicembre 2019.

Obiettivi
L'obiettivo della formazione è preparare i partecipanti a utilizzare consapevolmente, ognuno nell'ambito della propria professione e all'interno dei confini professionali, metodi, tecniche e procedure efficaci.
In particolare i partecipanti, al termine del Corso, sono in grado di:
- conoscere le basi neurobiologiche e psicologiche dei metodi educativi e riabilitativi
- conoscere e saper impiegare metodi e tecniche educative e riabilitative
Destinatari
Il Corso: 'Metodi e tecniche educative e riabilitative' è rivolto a Psicologi, Psicoterapeuti, Logopedisti, Educatori professionali, Fisioterapisti, Terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva (TNPEE), Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Terapisti occupazionali.
Metodologia
Il Corso si svolge interamente online.
I partecipanti hanno accesso riservato alla piattaforma open.edu, nella quale seguono le varie unità didattiche delle lezioni (video, dispense, slides) e svolgono le esercitazioni-verifiche secondo i propri ritmi e disponibilità temporali.
La formazione non necessita di una presenza contemporanea di formatore e partecipante.
In seguito al ricevimento della quota di partecipazione la segreteria invia una comunicazione sulle modalità di accesso al portale FAD e di fruizione del percorso formativo.

Programma
- Contributi della Neurofisioanatomia/Anatomia e Fisiologia umana
- Contributi della Neurologia
- Contributi della Neuropsichiatria infantile e della Psichiatria
- Scenari e prospettive professionali di aiuto alla persona
- Metodi e tecniche educative e riabilitative nella prima infanzia
- Metodi e tecniche di rilassamento motorio-muscolari
- Metodi ergoterapici e ergopedagogici
- Metodi e tecniche corporee, gestuali e creative
- Lavorare con i gruppi

Docente
Dott. Simone Pesci.
Accreditamento
Riconosciuti 50 crediti ECM per il 2019 (richiesto accreditamento ECM per il 2020).
I crediti ECM sono erogabili fino al 15 Dicembre 2019 a Psicologi, Psicoterapeuti, Logopedisti, Educatori professionali, Fisioterapisti, Terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva (TNPEE), Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Terapisti occupazionali.
Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria ISFAR tramite il form sottostante oppure al numero 055.6531816.
Attestato
Al termine degli incontri viene rilasciato l'Attestato di formazione in Metodi e tecniche educative e riabilitative.
Costi
Quota di partecipazione: € 250.

Contatta ISFAR: Corso: 'Metodi e tecniche educative e riabilitative' - Online
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ISFAR: Corso: 'Metodi e tecniche educative e riabilitative' - Online
MASTER ECM IN DSA E PSICODIAGNOSI
Master DSA: 'Diagnosi e riabilitazione psicologica'
Inizio: 20 Febbraio 2020

Obiettivi
Il Master ha lo scopo di fornire abilità nella diagnosi e nella riabilitazione psicologica dei disturbi specifici dell'apprendimento: dalla somministrazione e interpretazione di batterie dei test specifici per i DSA alla redazione di un referto psicodiagnostico; dalla progettazione di un Piano Didattico Personalizzato all'implementazione di un progetto riabilitativo; dall'uso di strumenti facilitanti a metodi e tecniche di riabilitazione per persone con dislessia, disgrafia, disortografia o discalculia.
In particolare, i partecipanti attraverso il Master possono:
- acquisire abilità psicodiagnostiche nel campo dei DSA
- usare strumenti, materiali e programmi di potenziamento in training individuali
- applicare metodologie dinamiche, attive ed efficaci di riabilitazione psicologica
- promuovere interventi per la crescita cognitiva ed emotivo-affettiva
Destinatari
Il Master DSA: Diagnosi e riabilitazione psicologica è rivolto a Psicologi e studenti di Psicologia o di Scienze e tecniche psicologiche.
Sede di svolgimento
Firenze: presso Palazzo Giraldi - Via del Moro, 28 (a 100 metri dalla stazione di S.M. Novella).
Durata
La formazione si articola in unità didattiche online + 2 weekend intensivi in aula.
Venerdì ore 10.30-13/14-18, sabato e domenica ore 9-13/14-16.30.
Metodologia
La formazione, dal taglio operativo ed esperienziale, prevede incontri interattivi sia in aula che in modalità online che consentono ai partecipanti di sviluppare un saper, un saper essere e un saper fare spendibile nell'ambito clinico privato, pubblico e in strutture convenzionate con il sistema sanitario nazionale.

Programma
Dalla diagnosi al progetto riabilitativo (in modalità online)
- Normativa sui DSA e sui BES e le linee guida della Consensus Conference
- I disturbi specifici dell'apprendimento: classificazione e nosografia ICD-10, eziologia e manifestazioni cliniche di dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia
- Comorbilità e diagnosi differenziale
- Psicodiagnosi: colloqui di valutazione, anamnesi, osservazione e assessment psicomotorio, test psicodiagnostici (tra cui WISC-IV, Prove di Lettura MT, DDE-2, BHK, AC-MT, ABCA), interpretazione integrata dei punteggi e relazione psicodiagnostica, colloqui di restituzione
- La dimensione emotivo-affettiva e personologica: test grafo-proiettivi e altri strumenti di indagine
- Il Piano Didattico Personalizzato e le indicazioni per la presa in carico a scuola e a casa
- Strumenti compensativi e misure dispensative: indicazioni per la scuola e l'apprendimento individuale
La riabilitazione psicologica (formazione in aula)
- Esercitazioni sull'assessment psicomotorio e sull'interpretazione psicodiagnostica di profili
- Strumenti, materiali e programmi di potenziamento in training individuali: esercitazioni sui programmi quali trattamento lessicale, metodo Davis-Piccoli, trattamento sublessicale; modello balance; trattamento neuropsicologico integrato; training cognitivi e metacognitivi
- Metodologie dinamiche e attive di riabilitazione psicologica: esperienze pratiche tratte dall'integrazione dei metodi: corporeo e gestuale (Jeannot), espressione plastica (Denner), fono-mimico (Borel-Maisonny), grafoterapia (Ajuriaguerra e Olivaux), Bon Depart (Thea Bugnet), lettura in colori (Gattegno), lettura verticale (Chassagny e La Spisa-Sartori), minicomputer (Papy), organizzazioni ritmiche e spaziali (Rieu), sviluppo della creatività artistica (Ginette Martenot-Edvige Poggi), corpo matematico (Gori).

Docenti
Dott.ssa Maria Raugna, Dott. Guido Pesci, Dott. Simone Pesci.
Accreditamento
Richiesto accreditamento ECM (edizione 2019: riconosciuti 50 crediti ECM per gli Psicologi).
Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria ISFAR tramite il form sottostante oppure al numero 055.6531816.
Attestato
Al termine degli incontri viene rilasciato l'Attestato di Formazione Master DSA: Diagnosi e riabilitazione psicologica.
Costi
Quota di iscrizione: € 150.
Quota di partecipazione: € 450.

Contatta ISFAR: Master DSA: 'Diagnosi e riabilitazione psicologica' - Firenze - Online
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ISFAR: Master DSA: 'Diagnosi e riabilitazione psicologica' - Firenze - Online
CORSO DI MEDIAZIONE FAMILIARE
Corso: 'Mediatore familiare'
Durata: biennale
Inizio: venerdì 6 Marzo 2020
La formazione è in fase di riconoscimento dall'Associazione Italiana Mediatori Familiari A.I.Me.F (codice riconoscimento edizione 2019: 408/2018)

Presentazione
Il Mediatore familiare
Terza persona imparziale che agisce in modo da facilitare la risoluzione di una disputa riguardante questioni familiari, relazionali e/o organizzative concrete, in un processo informale il cui obiettivo è di aiutare le parti in lite a raggiungere un accordo direttamente negoziato applicandosi affinché l'autorità decisionale resti alle parti.
Aiuta la coppia a trovare, al di fuori del sistema giudiziario, un'intesa per una separazione soddisfacente.
La Mediazione familiare
La Mediazione familiare è un intervento professionale rivolto alle coppie e finalizzato a riorganizzare le relazioni familiari in presenza di situazioni di criticità riguardanti la separazione e/o il divorzio.
Per Mediazione familiare si intende un processo collaborativo di risoluzione del conflitto, in cui le coppie in crisi sono assistite dal Mediatore familiare per comunicare più efficacemente e vivere la separazione nel modo meno traumatico possibile.
Destinatari
Laureati in Psicologia, Scienze e tecniche psicologiche, Pedagogia/Scienze dell'Educazione o della Formazione, Giurisprudenza, Scienze politiche e Sociologia.
Possono accedere anche coloro che sono in possesso del Diploma di Assistente sociale.
Sede didattica
Firenze: presso Palazzo Giraldi - Via del Moro, 28 (a 100 metri dalla stazione di S.M. Novella).
Durata
Il Corso: 'Mediatore familiare' si articola in due anni per complessive 322 ore (di cui 192 in aula).
Metodologia
Il percorso formativo include 8 weekend intensivi (venerdì, sabato e domenica) in aula o in atelier, performance tecnico-professionali, preparazione di elaborati teorico-pratici.
La ripartizione del monte ore è indicativamente la seguente:
- Teoria della Mediazione familiare: 92 ore in aula
- Esercitazioni di Mediazione familiare: 80 ore in aula
- Materie e competenze complementari: 70 ore (20 in aula e 50 in modalità e-learning)
- Stage: 40 ore
- Supervisione (nel II anno): 40 ore

Programma
I ANNO
Formazione specifica in Mediazione familiare
- Definizione e storia della Mediazione familiare
- Il modello globale e i suoi obiettivi
- Codice deontologico del Mediatore familiare
- Il setting in Mediazione familiare
- La Mediazione familiare nella rete dei servizi in aiuto alla famiglia
- Le principali normative che regolano la Mediazione familiare in Italia
- Il ruolo del Mediatore familiare, dello Psicologo, del Consulente peritale, dell'Avvocato e del Giudice: differenza tra Mediazione, Terapia di coppia e Consulenza tecnica/legale...
- Fasi e processi della Mediazione familiare: pre-Mediazione; contratto; negoziazione ragionata e redazione degli accordi
- Analisi della domanda di Mediazione. Analisi della coppia e del conflitto: storia della coppia e della genitorialità prima della separazione. Lo spazio dei figli e la co-genitorialità. Mediazione familiare e fasi della separazione e del divorzio. Verifica dell'idoneità della coppia alla mediazione familiare
- Metodologia e tecnica di Mediazione familiare
- Esercitazioni pratiche in tecniche di Mediazione familiare
- Analisi di casi, simulate e role-playing
- Visione di filmati di sedute di Mediazione con analisi, discussione e riflessioni in gruppo
- Supervisione dei casi di Mediazione familiare
- Marketing professionale: pianificare la propria attività promozionale e professionale
Formazione complementare
- Diritto di famiglia
- Gestione finanziaria e patrimoniale della famiglia
- Elementi di diritto penale, elementi di diritto canonico e annullamenti ecclesiastici
- Psicodinamica delle relazioni familiari, formazione e sviluppo della coppia, crisi e conflittualità di coppia
- Elementi di Psicologia dello sviluppo
- Comunicazione interpersonale: teorie e tecniche della comunicazione e delle relazioni umane
- Elementi di mediazione sociale e scolastica: teoria dei modelli organizzativi. Il conflitto nei luoghi di lavoro. Rischio psicosociale e burnout. Analisi di casi
- Sociologia della famiglia
Stage
Il tirocinio può essere realizzato in strutture convenzionate o che sono disponibili a stipulare una convenzione.
Esame I anno per l'idoneità alla pratica supervisionata (I livello)
L'esame, durante il quale è presente un osservatore AIMeF, è strutturato in una verifica scritta, una prova pratica una discussione di tesi. Sono ammessi coloro che: a) abbiano frequentato almeno l'80% delle lezioni; b) abbiano soddisfatto la formazione individuale prevista e c) siano in regola con i pagamenti.

II ANNO
Supervisione didattica professionale
La supervisione individuale su casi condotti personalmente dall'allievo in qualità di Mediatore familiare può essere effettuata con uno dei Formatori/Supervisori della Scuola.
Esame II anno per la qualifica professionale (II livello)
L'esame, durante il quale è presente un osservatore AIMeF, è strutturato in un colloquio valutativo basato su una tesi che descriva e analizzi il percorso di Mediazione familiare condotto personalmente dall'allievo, il percorso di studi biennale, la pratica guidata e l'analisi di uno o più casi mediati personalmente dal candidato. Sono ammessi all'esame finale coloro che: a) abbiano effettuato la supervisione prevista e b) siano in regola con i pagamenti.

Numero partecipanti
Massimo di 27 persone.
Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria ISFAR tramite il form sottostante oppure al numero 055.6531816.
Attestato
Con il superamento dell'esame del I anno viene riconosciuta e attestata la Formazione in Mediazione familiare (I livello).
Con il superamento dell'esame del II anno viene riconosciuta e attestata la Formazione di Mediazione familiare (II livello).
Costi
Quota di iscrizione: € 200.
Quota di frequenza: 6 rate di € 400.

Contatta ISFAR: Corso: 'Mediatore familiare' - Firenze - Online
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ISFAR: Corso: 'Mediatore familiare' - Firenze - Online
CORSO ONLINE ECM: ELABORAZIONE DEL LUTTO
Corso: 'Psicologia del lutto e della sua elaborazione'
Corso interamente online
Per coloro che necessitano di crediti ECM l'accesso alla piattaforma FAD sarà disponibile dal 1° Marzo al 31 Dicembre 2019

Obiettivi
Il Corso si prefigge di accrescere le conoscenze, le competenze e le abilità cliniche dei partecipanti rispetto alla tematica della perdita, in particolare quella legata alla morte.
I partecipanti al termine del Corso sanno:
- le principali teorie esplicative del processo di elaborazione del lutto
- individuare situazioni di lutto prolungato (complicato)
- utilizzare strumenti per l'assessment con persone in lutto
- padroneggiare procedure cliniche individuali e di gruppo
- condurre interventi preventivi e di sostegno psicologico
Destinatari
Il Corso: 'Psicologia del lutto e della sua elaborazione' è rivolto esclusivamente a Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Neuropsichiatri infantili e studenti o specializzandi in queste discipline.
Metodologia
Il Corso si svolge interamente online.
I partecipanti hanno accesso riservato alla piattaforma open.edu, nella quale seguono le varie unità didattiche delle lezioni (dispense, slides) e svolgono le esercitazioni-verifiche secondo i propri ritmi e disponibilità temporali.
La formazione non necessita di una presenza contemporanea di formatore e partecipante.
In seguito al ricevimento della quota di partecipazione la segreteria invia una comunicazione sulle modalità di accesso al portale FAD e di fruizione del percorso formativo.

Programma
Introduzione: Il lutto nella società occidentale; Simbologia della morte; Riti e rituali; Legislazione e cura dei defunti
Definizioni preliminari: Perdita, lutto, lutto complicato, elaborazione; Metodologia, Metodo, tecnica e procedure; Psicoterapia, sostegno psicologico, counseling psicologico
Teorie esplicative: Lutto e melanconia di Freud; La teoria di Bowlby; Le fasi di Kubler-Ross; La Cognitive Stress Theory; Il Two Track Model; Il Dual-Process Model
Elaborazione del lutto: Fasi e processi; Perdite particolari e complicazioni; Sintomatologia del lutto complicato
Lutto nel ciclo di vita: Nei bambini; Negli adolescenti; Negli anziani; Lutto anticipatorio e fine vita
Valutazione: Inventory of Complicated Grief (ICG); Scala LP-13; Integration of Stressful Life Experiences Scale (ISLES); Two-Track Bereavement Questionnaire; Strumenti di valutazione del lutto in bambini e adolescenti
Prevenzione del lutto complicato: Il modello di Raphael
Intervento: L'intervento in letteratura - clinica individuale e di gruppo, programmi specifici e psicofarmacologia; Un possibile quadro di riferimento - la prospettiva costruttivista intersoggettiva; Procedure comunicative di base; Comunicare cattive notizie; Death Notification; Procedure cliniche individuali e di gruppo
Presentazione di un caso con esercitazione
Esercitazioni esperienziali
Verifica finale

Docente
Dott. Simone Pesci, Psicologo, Psicoterapeuta, specializzato in Psicoterapia costruttivista-intersoggettiva.
Accreditamento
Riconosciuti 15 crediti ECM per Psicologi.
Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria ISFAR tramite il form sottostante oppure al numero 055.6531816.
Attestato
Al termine del Corso, con il superamento della verifica finale, è possibile scaricare autonomamente l'Attestato di Formazione in Psicologia del Lutto e della sua elaborazione.
Costi
Quota di partecipazione: € 250

Contatta ISFAR: Corso: 'Psicologia del lutto e della sua elaborazione' - Online
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ISFAR: Corso: 'Psicologia del lutto e della sua elaborazione' - Online

ISFAR: Istituto Superiore Formazione Aggiornamento e Ricerca - Formazione Post-Universitaria delle Professioni
Firenze: Viale Europa, 185/b - tel./fax 055.6531816
Roma: per info tel./fax 055.6531816
Milano: per info tel./fax 055.6531816
Napoli: per info tel./fax 055.6531816
Online: per info tel./fax 055.6531816
Catania: per info tel./fax 055.6531816
Bari: per info tel./fax 055.6531816
www.isfar-firenze.it