Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

IIFAB. Corsi, Seminari di Analisi Bioenergetica: Training Autogeno; Disturbo personalità borderline - Roma

IIFAB
Istituto Italiano di Formazione in Analisi Bioenergetica

Corsi e Seminari di Analisi Bioenergetica: Conduttore di Classi di Esercizi Bioenergetici; Training Autogeno; Disturbo di personalità borderline - Roma

DIREZIONE
Roma: Viale delle Cave Ardeatine, 37 - tel/fax 06.45508553
www.iifab.org
MASTER CORSI DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA 2019-2020
CORSO DI BIOENERGETICA: CONDUTTORE DI CLASSI DI ESERCIZI BIOENERGETICI
Corso per conduttori di Classi di Esercizi Bioenergetici
Durata: annuale
Inizio: sabato 25 Gennaio 2020

Obiettivi
Il Corso forma operatori in grado di applicare questa metodologia di lavoro psico-corporeo ideata da Alexander Lowen con la finalità generale di promozione della salute e di prevenzione degli stati di disagio.
Più specificamente questa metodologia è applicabile in numerosi ambiti come ad esempio all'interno di relazioni di aiuto, sostegno, orientamento, formazione e comunicazione interpersonale, anche di alto livello.
Nei contesti di cura questa metodologia può integrarsi con gli interventi terapeutici effettuati da professionisti specificamente formati e abilitati secondo le normative vigenti (Psicologi, Medici, Terapisti della riabilitazione... ).
Un obiettivo primario del Corso è quello di sviluppare specifiche competenze rispetto al "linguaggio del corpo", imparando a osservare e a leggere le reazioni corporee come espressioni della comunicazione implicita-non-verbale, sempre presente in ogni relazione interpersonale, con tutte le possibilità di applicazione che questa competenza offre nelle diverse aree di intervento.
Destinatari
Il Corso per conduttori di Classi di Esercizi Bioenergetici è indirizzato a Psicologi, Medici, Operatori e assistenti sociali, Educatori, laureati in Scienze motorie, Fisioterapisti, Infermieri, Operatori di comunità, Insegnanti e a tutti coloro che desiderino approfondire la conoscenza delle tecniche psicocorporee.
Sede didattica
Roma: gli incontri si svolgono in una delle sedi didattiche dell'Istituto.
Durata
15 incontri da svolgersi nella giornata del sabato: 25 Gennaio, 8 e 22 Febbraio, 7 e 21 Marzo, 4 e 18 Aprile, 9 e 23 Maggio, 6 Giugno, 12 e 26 Settembre, 10 e 24 Ottobre, 7 Novembre 2020.
Il modulo della mattina (ore 10-13) è strutturato in una fase esperienziale della Classe e in una parte teorica e interattiva in cui i partecipanti possono condividere osservazioni e vissuti.
Il modulo del pomeriggio (ore 14-17) è dedicato all'approfondimento teorico-pratico di alcuni esercizi e allo sperimentarsi degli allievi nella conduzione della Classe di Esercizi.
Attività fuori aula: stesura di elaborati scritti, relazioni e questionari di auto-monitoraggio.
Metodologia
La metodologia è quella sviluppata da A. Lowen sulla base dei principi dell'Analisi Bioenergetica: pur non avendo alcuna finalità psicoterapeutica, si basa sul principio olistico che vede la persona come l'unità che integra sensazioni-emozioni-pensieri in un'unica organizzazione corpo-mente.
L'apprendimento è pertanto prevalentemente esperienziale: l'allievo sperimenta in prima persona i vissuti somato-emozionali dai quali estrapolare le corrispondenti conoscenze cognitive.
Numero partecipanti
Massimo di 20 iscritti.
Frequenza
Sono consentite assenze per un massimo di 4 moduli.
Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 06.45508553.
Attestato
A conclusione dell'anno si svolge la prova pratica di conduzione, che costituisce la verifica dell'idoneità al rilascio dell'Attestato di "Conduttore di Classi di Esercizi Bioenergetici - Livello base"
Costi
Il costo del Corso è di € 1.200 IVA inclusa.
Possibilità di rateizzazione.

Contatta IIFAB: Corso per conduttori di Classi di Esercizi Bioenergetici - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IIFAB: Corso per conduttori di Classi di Esercizi Bioenergetici - Roma
CORSO: TRAINING AUTOGENO ED ESERCIZI BIOENERGETICI
Corso per conduttori di Training Autogeno
Durata: 5 giornate

Presentazione
Il Training Autogeno, tecnica di rilassamento ideata da Johannes Heinrich Schultz, sviluppa una profonda conoscenza e consapevolezza dei propri stati mente-corpo e favorisce il processo di integrazione somato-psichico con conseguente regolazione dei processi energetici.
Per questo rappresenta una tecnica molto pertinente con numerosi dei principi che appartengono alla Psicoterapia corporea in generale e all'Analisi Bioenergetica in particolare.
L'insegnamento di alcuni degli esercizi proposti nelle "Classi di Esercizi Bioenergetici" è molto utile e funzionale all'utilizzo del Training Autogeno (T.A.).
Questi esercizi possono servire a:
- introdurre e favorire il processo di percezione corporea al quale il T.A. tende;
- comprendere la differenza tra la sensazione soggettiva di tensione e quella di rilassamento;
- diminuire l'eventuale eccesso di tensione che a volte rende difficile per la persona l'esecuzione del T.A. stesso.
Destinatari
Il Corso per conduttori di Training Autogeno si rivolge a Medici, Psicologi, Psicoterapeuti, studenti di Psicologia che abbiano già conseguito la laurea I livello e professionisti che operano in ambito psico-socio-sanitario sia pubblico che privato.
Sede didattica
Roma: Via della Stazione Ostiense, 27.
Durata
5 giornate formative (sabato ore 09.00-13.30/14.30-17.00) per un totale di 35 ore.
Metodologia
Il Corso fornisce una formazione teorico-pratica di base della tecnica di J.H. Schultz, attraverso esperienze guidate e discussione dei vissuti soggettivi, supportata dai presupposti fondamentali della Psicoterapia corporea.

Programma
L'insegnamento progressivo dei diversi esercizi (il pre-esercizio della Calma e gli esercizi base di Pesantezza, Calore, Cuore, Plesso Solare, Respiro, Fronte Fresca) è svolto sulla base delle seguenti aree tematiche:
- presupposti teorici del Training Autogeno (T.A.)
- principi e tecniche dell'Analisi Bioenergetica nell'insegnamento e nell'utilizzo del T.A.
- indicazioni, controindicazioni e governance del T.A.
- basi neurofisiologiche e psicologiche del T.A.
- stati di coscienza, orientamento dell'attenzione e concentrazione
- concetto di autoregolazione
- respiro e controllo emozionale
- fenomeno delle scariche autogene
- dal corpo come luogo dei sintomi al corpo come luogo delle sensazioni e del senso di sé
- processo di accettazione della propria sfera affettiva nel T.A.
- significato psicologico, fisiologico ed esistenziale dei diversi esercizi
- ambiti di applicazione e utilizzo (clinico e non clinico) del T.A.: Psicoterapia, Medicina, Sport, Riabilitazione, Educazione, Psicologia del lavoro

Numero partecipanti
Massimo di 12 iscritti.
Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 06.45508553.
Attestato
Viene rilasciato l'Attestato di frequenza al Corso per "Conduttore di Training Autogeno di J.H. Schultz - Esercizi Inferiori" con inserimento nel relativo registro gestito dall'Istituto.
Costi
Il costo del Corso è di € 550 IVA inclusa.

Contatta IIFAB: Corso per conduttori di Training Autogeno - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IIFAB: Corso per conduttori di Training Autogeno - Roma
CORSO DI ANALISI BIOENERGETICA: LA DIMENSIONE CORPOREA
Corso: 'Fondamenti di Analisi Bioenergetica'
Durata: annuale

Presentazione
La dimensione corporea, per la sua stretta connessione con l'ambito emotivo e con quello cognitivo, è diventata un originale e incisivo strumento di lavoro psicoterapeutico capace di fornire una conoscenza profonda del mondo interiore del paziente.
L'ampio spettro delle aree di intervento e la duttilità applicativa rendono il metodo di grande efficacia curativa.
Obiettivi
Il Corso: 'Fondamenti di Analisi Bioenergetica' fornisce strumenti metodologici e operativi finalizzati soprattutto alla conoscenza del mondo implicito e della comunicazione non verbale.
Introduce inoltre alcune delle tecniche psicocorporee utilizzabili nel trattamento del disturbo da attacchi di panico (DAP) e dei disturbi del comportamento alimentare (DCA).
In particolare, i partecipanti:
- acquisiscono i principi teorici di base inerenti l'Analisi Bioenergetica;
- acquisiscono alcuni strumenti idonei per lo sviluppo e l'approfondimento del proprio livello di consapevolezza corporea;
- evolvono personalmente in rapporto ai vissuti emotivi evocati dall'esperienza del proprio corpo.
Destinatari
Il Corso è principalmente rivolto a Psicologi, Medici e Psicoterapeuti interessati ad arricchire e ampliare le loro possibilità di diagnosi e/o intervento tramite l'apprendimento e l'approfondimento di metodi e tecniche psicocorporee.
Sede didattica
Roma: Via Casamari, 31 (Metro B - fermata Marconi).
Durata
Il Corso si articola in 12 moduli.

Programma
Primo modulo (sabato mattina)
- Contenuti: presentazione del percorso; la dimensione corporea in Psicoterapia (introduzione all'Analisi Bioenergetica); cenni sulle radici storiche dell'Analisi Bioenergetica.
- Metodologia: fondamenti teorici; lavori sperimentali finalizzati allo sviluppo di una più profonda consapevolezza di sé attraverso l'ascolto dei segnali provenienti dai diversi distretti corporei.
Secondo modulo (sabato pomeriggio)
- Contenuti: i fondamenti del lavoro corporeo in Analisi Bioenergetica (radicamento e respirazione); il setting in Analisi Bioenergetica.
- Metodologia: fondamenti teorici; lavori sperimentali finalizzati alla consapevolezza delle emozioni connesse alle esperienze sul grounding e sulla respirazione.
Terzo modulo (sabato mattina)
- Contenuti: il concetto di Sé come continuità funzionale psicocorporea; i livelli del Sé.
- Metodologia: fondamenti teorici; esperienze centrate sugli aspetti psicocorporei delle diverse funzioni del Sé.
Quarto modulo (sabato pomeriggio)
- Contenuti: il concetto di "formazione del carattere" in Reich e Lowen; strutture caratteriali: deprivazione e bisogno, carattere schizo-orale; carattere psicopatico; narcisimo e strutture caratteriali.
- Metodologia: fondamenti teorici; esperienze centrate sugli aspetti psicocorporei tipici delle diverse strutture caratteriali trattate.
Quinto modulo (sabato mattina)
- Contenuti: carattere masochista e "sabotatore interno"; carattere rigido; sessualità e carattere rigido.
- Metodologia: esperienze centrate sugli aspetti psicocorporei tipici delle strutture caratteriali trattate.
Sesto modulo (sabato pomeriggio)
- Verifica intermedia dell'apprendimento conseguito relativamente ai concetti e alle esperienze pratiche svolte nei precedenti moduli.
Settimo modulo (sabato mattina)
- Contenuti: intersoggettività in Analisi Bioenergetica e concetto del "qui ed ora".
- Metodologia: fondamenti teorici; lavoro esperenziale sul contatto e sulla relazione intersoggettiva.
Ottavo modulo (sabato pomeriggio)
- Contenuti: disturbi post traumatici da stress.
- Metodologia: fondamenti teorici; esperienza di esplorazione verbale e non verbale dei vissuti legati all'evento traumatico.
Nono modulo (sabato mattina)
- Contenuti: il concetto di difesa (dalla "resistenza" al processo di "rottura e riparazione").
- Metodologia: esperienze in diadi su "rottura della sintonia" e processo di "riparazione".
Decimo modulo (sabato pomeriggio)
- Contenuti: disturbo da attacchi di panico e sua dimensione corporea.
- Metodologia: lavoro sperimentale in diadi finalizzato a esperienze di contenimento dell'ansia e del panico.
Undicesimo modulo (sabato mattina)
- Contenuti: disturbi del comportamento alimentare (DCA) dal punto di vista psicocorporeo.
- Metodologia: fondamenti teorici; lavori psicocorporei specificamente utilizzabili nel trattamento di pazienti affetti da DCA.
Dodicesimo modulo (sabato pomeriggio)
- Valutazione dell'esperienza complessiva da parte dei partecipanti e chiusura del Corso.
- Esame pratico: esperienza in diadi.
- Esame teorico: domande di valutazione dell'apprendimento dei contenuti proposti dal Corso.

Numero partecipanti
Massimo 16 iscritti.
Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 06.45508553.

Contatta IIFAB: Corso: 'Fondamenti di Analisi Bioenergetica' - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IIFAB: Corso: 'Fondamenti di Analisi Bioenergetica' - Roma
SEMINARIO: SUPERVISIONE CONDUZIONE TRAINING AUTOGENO
Seminario: 'Tecniche di conduzione del gruppo di Training Autogeno e stile personale'
Durata: una giornata

Presentazione
La giornata viene articolata come spazio di supervisione della conduzione del Training Autogeno sia con esercitazioni in loco che con la discussione delle esperienze di conduzione che i partecipanti vogliono presentare.
Viene inoltre proposta l'elaborazione di una metodologia di raccolta e sintesi delle informazioni fornite dai componenti di un Corso di Training Autogeno per individuare e costruire esercizi supplementari e formule d'organo pertinenti con la condizione psicofisica del gruppo.
Destinatari
Il Seminario si rivolge a conduttori di Training Autogeno formati presso l'Istituto.
Sede di svolgimento
Roma: Via della Stazione Ostiense, 27.
Durata
Il Seminario: 'Tecniche di conduzione del gruppo di Training Autogeno e stile personale' si articola in una giornata (ore 09.00-13.30/14.30-17.00).
Docenti
Dott.ssa Gerardina Santosuosso, Psicologo, Psicoterapeuta.
Dott.ssa Grazia Vulpis, Psicologo, Psicoterapeuta.
Dott.ssa Laura Salvi, Psicologo, Psicoterapeuta.
Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 06.45508553.
Costi
Il costo del Seminario è di € 80 IVA inclusa.

Contatta IIFAB: Seminario: 'Tecniche di conduzione del gruppo di Training Autogeno e stile personale' - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IIFAB: Seminario: 'Tecniche di conduzione del gruppo di Training Autogeno e stile personale' - Roma
SEMINARIO: TRATTAMENTO DISTURBO DI PERSONALITÀ BORDERLINE, CORPOREA
Seminario: 'Il disturbo di personalità borderline (DBP) e il suo trattamento attraverso le metodologie di intervento psicocorporee'
Seminario condotto da Guy Tonella Ph.D.
Un weekend lungo: 25, 26 e 27 Ottobre 2019

Presentazione
Lo stato borderline, così come comunemente diagnosticato nel paziente adulto, può essere primariamente considerato come l'espressione di un trauma conseguente a comportamenti subiti dal bambino nella fase di sviluppo preverbale: comportamenti agiti sul bambino da parte del caregiver (madre e/o padre, ...) di tipo paradossale, contraddittorio, imprevedibile e caratterizzati da violenze, minacce, offese e ripetute invadenze.
I comportamenti conseguenti rilevabili nell'adulto potranno essere di tipo estremo, quali ad esempio: stati di iper-attivazione o ipo-attivazione emotiva; modalità comunicative di tipo adolescenziale caratterizzate da una espressione di costante disagio; senso di frammentazione della propria identità; mancanza di auto-limitazioni con disorganizzazione e disorientamento comportamentale e relazionale; frequente e indescrivibile paura di impazzire.
In questo scenario clinico, estremamente complesso e difficoltoso, l'approccio psicocorporeo dell'Analisi Bioenergetica è in grado di intervenire anche attraverso l'utilizzo di metodologie diverse e innovative rispetto a quelle utilizzate nei più tradizionali approcci terapeutici, consentendo così interventi più efficaci su dimensioni particolarmente importanti da trattare in questo tipo di pazienti, e in particolare:
- sulla dimensione relazionale, attraverso metodologie psicocorporee specifiche e idonee a favorire lo sviluppo di una relazione terapeutica, e quindi di una relazione di attaccamento, vissuta come sufficientemente sicura e per questo in grado di promuovere un senso di sicurezza interiore, fiducia in se stessi e autostima;
- sul senso interiore di "confine", anche attraverso l'aumento della consapevolezza corporea di sé e attraverso il sentirsi radicati nella propria realtà presente.
Obiettivi
Il Seminario: 'Il disturbo di personalità borderline (DBP) e il suo trattamento attraverso le metodologie di intervento psicocorporee' fornisce alcune conoscenze di base rispetto all'applicazione delle metodologie nel trattamento del disturbo di personalità borderline (DBP) integrabili anche all'interno di approcci di tipo prevalentemente verbale.
Destinatari
Il Seminario si rivolge a Psicoterapeuti di qualunque formazione.
Sede di svolgimento
Roma: Via della Stazione Ostiense, 27.
Durata
Il Seminario si articola in un weekend lungo (venerdì ore 14.00-17.30, sabato e domenica ore 09.30-13.00/14.30-17.30).
Metodologia
Oltre a una parte teorica illustrativa delle tematiche trattate, un ampio spazio viene riservato alla discussione e supervisione sui casi clinici portati dai partecipanti.
Numero di partecipanti
Massimo di 20 persone.
Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 06.45508553.
Costi
Il costo del Seminario è di € 250 IVA inclusa.

Contatta IIFAB: Seminario: 'Il disturbo di personalità borderline (DBP) e il suo trattamento attraverso le metodologie di intervento psicocorporee' - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IIFAB: Seminario: 'Il disturbo di personalità borderline (DBP) e il suo trattamento attraverso le metodologie di intervento psicocorporee' - Roma

IIFAB: Istituto Italiano di Formazione in Analisi Bioenergetica
Roma: Viale delle Cave Ardeatine, 37 - tel/fax 06.45508553
www.iifab.org