Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

IGEA. Master: Arteterapia, Musicoterapia; Giuridica; Psicologia Sport; Emergenza; DSA - Roma, Pescara, FAD

IGEA
Centro Promozione Salute

Master, Corsi: Arteterapia, Musicoterapia, Teatro e Danzaterapia; Giuridica (CTU, CTP), famiglia e minori, danno; Psicologia dello sport; Emergenza; Bisogni Educativi Speciali, DSA - Roma, Pescara, FAD

DIREZIONE
Roma: Via G. Soria, 13 - 085.2405332 - 348.6616421
Pescara: Piazza Duca D'Aosta, 28 - 085.2405332 - 348.6616421
www.igeacps.it
MASTER CORSI DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA 2018
MASTER: ARTETERAPIA, MUSICOTERAPIA, TEATRO E DANZATERAPIA
Master in Arteterapia Integrata
Durata: 250 ore
Periodo di svolgimento: Settembre 2018 - Febbraio 2019

Obiettivi
Il Master fornisce conoscenze e competenze specialistiche delle Arti Terapie, proponendo una formazione esperienziale che consente agli allievi di vivere in prima persona i benefici dell'Arteterapia; in questo modo il Master non è soltanto una valida formazione specialistica, ma anche un'importante percorso di crescita personale.
A conclusione del Master i partecipanti saranno in grado di:
- strutturare e realizzare interventi di Arteterapia, anche in collaborazione con altri professionisti della salute;
- gestire Atelier di Arteterapia rivolti a utenze differenti, per la riabilitazione, la cura o la promozione della salute;
- proporre percorsi terapeutici individualizzati, costruire setting adeguati, utilizzare le tecniche e i vari materiali possibili in relazione alla diversità degli obiettivi dell'intervento di Arteterapia.
Destinatari
Il Master in Arteterapia Integrata è rivolto a esperti del settore e a tutti coloro che intendono utilizzare strumenti operativi in contesti socio-educativi, abilitativi, riabilitativi, di supporto e cura: Psicologi, Psicoterapeuti, Medici, Assistenti sociali, Fisioterapisti, Terapisti della riabilitazione, Infermieri, Operatori socio-sanitari, Operatori sociali, Educatori e Insegnanti.
Sede didattica
Roma: Via G. Soria, 13
Durata
Il Master ha la durata di 250 ore, così suddivise:
- lezioni in aula (96 ore)
- lezioni FAD (40 ore)
- progetto di Arteterapia (56 ore)
- tesina finale (56 ore)
- esame finale (2 ore)
Metodologia
Le lezioni in aula hanno un taglio operativo: dopo un breve confronto sul materiale teorico messo a disposizione nelle lezioni FAD, vengono proposte una o più esperienze pratiche di Arteterapia, nei diversi settori.

Programma
> Lezioni in aula
Modulo 1: Introduzione all'Arteterapia
- Psicologia e arte
- Pedagogia e arte
- Storia e sviluppi dell'Arteterapia
- I principali modelli teorici di riferimento delle Arti Terapie
- I principali settori applicativi dell'Arteterapia: settori educativo, riabilitativo, terapeutico, promozione della salute e del benessere psicofisico
Modulo 2: Arteterapia con arti grafiche
- Storia, principi e modelli dell'Arteterapia con arti grafico-pittoriche
- Le principali tecniche espressive grafico-pittoriche
- Laboratorio di Arteterapia individuale
- Laboratorio di Arteterapia di gruppo
- Presentazione e discussione di laboratori di Arteterapia
- Principali settori applicativi dell'Arteterapia con arti grafico-pittoriche
Modulo 3: Musicoterapia
- Origini e storia della Musicoterapia
- Principi teorici e principali modelli della Musicoterapia
- Laboratorio di Musicoterapia
- Musicoterapia e tecniche di rilassamento e visualizzazione guidata
- Principali settori applicativi della Musicoterapia
Modulo 4: Teatroterapia
- Origini e storia della Teatroterapia
- Principi teorici e principali modelli della Teatroterapia
- Laboratorio di Teatroterapia
- Espressione corporea
- Improvvisazione
- Principali settori applicativi della Teatroterapia
Modulo 5: Movimento-Danza-Terapia
- Origini e storia della Danzaterapia
- Principi teorici e principali modelli della Danzaterapia
- Laboratorio di Danzaterapia
- Espressione corporea
- Improvvisazione
- Principali settori applicativi della Danzaterapia

> Lezioni FAD
Sono disponibili su piattaforma online e consistono in materiale testistico o video da consultare e studiare.
Ogni modulo prevede inoltre lo studio di dispense fornite dai docenti e consigli bibliografici.

> Progetto di Arteterapia
I partecipanti, individualmente o in piccolo gruppo, realizzano un progetto di Arteterapia, a scelta tra le quattro aree (arti grafiche, musica, teatro, danza), da presentare gratuitamente in un Centro locale.
È previsto, su richiesta, un servizio di supervisione nella fase di ideazione e stesura del progetto.

> Tesi finale
Ogni allievo sceglie un argomento teorico da approfondire nella stesura della tesi finale del Master.
La tesi si articola in: 1. capitolo teorico (minimo 20 massimo 50 pagine), 2. progetto di Arteterapia realizzato, 3. report del progetto e relazione conclusiva.

> Esame finale
L'esame finale consiste nella presentazione e discussione della tesina.
La valutazione tiene conto non solo della qualità degli elaborati finali ma anche della valutazione dei docenti sul lavoro svolto in aula, della frequenza e della partecipazione alle lezioni e della valutazione del progetto pratico.

Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure ai numeri: 085.2405332, 348.6616421.
Attestato
Viene rilasciato l'Attestato di formazione di Master in Arteterapia Integrata.

Contatta IGEA: Master in Arteterapia Integrata - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IGEA: Master in Arteterapia Integrata - Roma
CORSO DI PSICOLOGIA GIURIDICA (CTU, CTP), FAMIGLIA E MINORI, DANNO
Corso di alta formazione in Consulente Psicologo Forense
Durata: 32 ore
Pescara, 21-22 Aprile e 12-13 Maggio 2018 (ore 9.30-18.30)
Roma, 12, 26 e 27 Maggio, 9 Giugno 2018 (ore 10-14/15-19)

Obiettivi
Il Corso offre una panoramica teorico-pratica nelle attività di elaborazione e valutazione delle perizie e delle consulenze tecniche d'ufficio e di parte.
Vengono illustrati elementi di diritto civile e penale, di Psicodiagnosi con un approfondimento in materia di famiglia e minori.
Sedi di svolgimento
Pescara: Piazza Duca D'Aosta, 28
Roma: Via G. Soria, 13
Durata
Il Corso di alta formazione in Consulente Psicologo Forense ha una durata di 32 ore.

Programma
Modulo 1: L'ordinamento giuridico dei CTU e CTP
- Consulente Tecnico d'Ufficio (CTU), Consulente Tecnico di Parte (CTP) e Perito: quali differenze
- Benvenuti al... Tribunale. L'iter da seguire per diventare un consulente in ambito civile e penale
- Riferimenti e obblighi legislativi, metodologici e deontologici nei ruoli di CTU e CTP
- Come leggere un "fascicolo processuale"
- Quale linguaggio tra Psicologi, Avvocati e Giudici: il galateo di una proficua comunicazione tra le parti
- La capacità di intendere e di volere in ambito giuridico
Modulo 2: Il Consulente Psicologo Forense
- Il percorso diagnostico peritale in ambito forense
- Elementi fondanti il percorso psicodiagnostico: il colloquio, l'anamnesi medica e psichiatrica
- Gli aspetti metodologici: la somministrazione dei principali test e dei relativi indicatori (dai test carta e matita ai test proiettivi di percezione)
- Come si redige una relazione di consulenza
Modulo 3: Consulenza tecnica e perizia in ambito di famiglia e minori
- La Mediazione familiare
- La genitorialità nei casi di separazione/divorzio e affido
- Indicatori di valutazione delle relazioni tra genitori e bambino
- Sindrome di Alienazione Parentale (PAS): modalità di intervento
- L'audizione protetta del bambino: setting, colloquio e test
- La dipendenza affettiva: vittime di relazioni malate
- La consulenza nei casi di maltrattamento
Modulo 4: Il danno biologico di natura psichica
- Riferimenti legislativi: danno biologico, danno esistenziale, danno morale
- Il nesso causa-effetto
- La predisposizione individuale
- La quantificazione in percentuale del danno psichico
- Il trauma: tipologie di eventi traumatici, struttura di personalità pregressa e impatto dell'evento traumatico; esiti del trauma; memorie traumatiche sensoriali; indici neuropsicologici di simulazione e dissimulazione; la valutazione della memoria dell'adulto e del minore in caso di testimonianza
- Questionari e interviste per valutare specifiche menomazioni
- Discussione di casi clinici

Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure ai numeri: 085.2405332, 348.6616421.

Contatta IGEA: Corso di alta formazione in Consulente Psicologo Forense - Pescara - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IGEA: Corso di alta formazione in Consulente Psicologo Forense - Pescara - Roma
MASTER IN PSICOLOGIA DELLO SPORT
Master in Psicologia dello sport e dell'esercizio fisico
"La psicologia dello sport studia i processi cognitivi, emotivi e comportamentali connessi con le prestazioni degli atleti e delle squadre nel contesto sportivo, l'esercizio fisico e la partecipazione ad attività sportive." (Consiglio Nazionale Ordine Psicologi)
Durata: 212 ore
Periodo di svolgimento: Giugno 2018 - Gennaio 2019

Obiettivi
Il Master è condotto da Psicologi dello sport con esperienza decennale nella pratica professionale sviluppata sia sul territorio nazionale che internazionale.
In particolare il Master fornisce ai partecipanti:
- strumenti per l'assessment e la valutazione degli atleti e dei gruppi sportivi
- competenze per l'ottimizzazione della prestazione
- strumenti per lo sviluppo delle abilità mentali e del mental training
- la conoscenza dei processi motivazionali alla base della pratica sportiva
- la conoscenza di processi psicofisiologici sottostanti alla prestazione e all'esercizio fisico
- la gestione delle dinamiche dei gruppi sportivi e delle squadre
- la conoscenza delle principali tecniche psicofisiche per la gestione dell'ansia pre-gara e la gestione del recupero energetico
- la conoscenza degli aspetti psicopatologici che possono presentarsi durante la pratica sportiva
Destinatari
Il Master è rivolto a Psicologi e Psicoterapeuti, laureandi in Psicologia, specializzandi in Psicoterapia.
Sede didattica
Pescara: Piazza Duca D'Aosta, 28
Durata
Il Master in Psicologia dello sport e dell'esercizio fisico ha la durata di 212 ore:
- 128 di lezioni teorico-pratiche in aula (8 weekend)
- 60 di autoformazione + project work
- 24 di stage esperienziale

Programma
Introduzione alla Psicologia dello sport
- Introduzione alla Psicologia dello sport, dell'esercizio e della prestazione
- Profilo professionale e applicazioni della Psicologia nello sport, nell'esercizio fisico e, in generale, in attività di alta prestazione
- Le competenze dell'allenatore (tecnico sportivo - preparatore atletico)
- Apprendimento delle abilità motorie e controllo dell'azione
- Aspetti metodologici nell'insegnamento delle tecniche sportive
- Sport ed esercizio fisico: tipologie di attività
- Etica e deontologia
Miglioramento e ottimizzazione della prestazione
- Strumenti di assessment e valutazione
- Preparazione alla prestazione
- Abilità mentali e mental training
- Routine di gara
- Strategie basate sull'azione
- Strategie basate sulle emozioni
Aspetti psicofisiologici nello sport
- Psicofisiologia dell'esercizio e della prestazione
- Bilanciamento stress-recupero, burnout e overtraining
- Autoregolazione e bio-neurofeedback
- Psicologia dell'infortunio
Aspetti psicosociali nello sport
- Dinamiche di gruppo
- Leadership
- Team building
- (Gioco-sport) sport giovanile
- Sviluppo del talento
- La comunicazione allievo, istruttore, genitori e dirigenti
I processi motivazionali nella pratica sportiva
- La motivazione nello sport: approcci teorici e ricadute applicative
- Motivazioni ed emozioni
- Attività fisica e qualità di vita
- Motivazioni nell'esercizio fisico
Psicologia della personalità e clinica nello sport
- Approcci teorici e ricadute applicative
- Resilienza e mental toughness
- Perfezionismo
- Depressione e ansia
- Disordini alimentari
- Abuso di sostanze e doping
Disabilità e sport
- Principi dello sport adattato
- Insegnamento delle tecniche sportive ad atleti con disabilità
- Problematiche dello sport adattato
Le tecniche psicocorporee nella pratica sportiva
- Il Training Autogeno
- L'ipnosi
La progettazione in ambito sportivo

Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure ai numeri: 085.2405332, 348.6616421.
Attestato
Al termine del Master viene rilasciato l'Attestato di formazione.

Contatta IGEA: Master in Psicologia dello sport e dell'esercizio fisico - Pescara
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IGEA: Master in Psicologia dello sport e dell'esercizio fisico - Pescara
MASTER DI PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA
Master in Psicologia dell'emergenza
Organizzato in collaborazione con l'Associazione Psicologi per i Popoli - Abruzzo e l'Associazione Val Pescara - Protezione Civile
Durata: 253 ore
Periodo di svolgimento: Novembre 2018 - Settembre 2019

Presentazione
La Psicologia dell'emergenza si occupa delle reazioni delle persone e delle comunità coinvolte negli eventi critici, per promuovere la salute mentale e per rafforzare o ripristinare le competenze psicosociali alterate.
Con la pubblicazione delle Linee guida sulla salute mentale e il supporto psicosociale nei contesti di emergenza (2007), è stata richiesta allo Psicologo una formazione che non fosse centrata soltanto sulla clinica dell'individuo, ma che tenesse conto delle dinamiche psicosociali e di comunità in cui avviene l'emergenza.
Lo Psicologo dell'emergenza si occupa infatti sia delle persone direttamente coinvolte negli eventi critici (vittime primarie) sia dei loro familiari e amici e delle persone che sono state testimoni dello stesso evento (vittime secondarie) sia dei soccorritori (vittime terziarie) e della comunità ove gli eventi critici si sono verificati. Opera quindi:
- prima, nella pianificazione degli interventi, nella gestione e sviluppo della formazione del personale di soccorso;
- durante, nell'organizzazione della rotazione del personale, nel supporto alle vittime;
- dopo l'emergenza, nel sostegno psicologico.
Obiettivi
Il Master forma Psicologi specializzati nella gestione degli interventi in emergenza.
In particolare, fornisce specifiche competenze teoriche ed esperienziali nel campo dell'emergenza, consentendo di acquisire e approfondire la conoscenza di tecniche e metodologie di intervento (defusing, debriefing, ...) in contesti emergenziali (maxiemergenze, terrorismo, emergenze sanitarie, ...) per formulare protocolli e programmi in grado di far fronte alle difficoltà causate dallo stato di emergenza e porre le basi per la creazione di percorsi di prevenzione.
Destinatari
Laureati in Psicologia, Psicologi, Psicoterapeuti, Medici.
Sede didattica
Pescara: Piazza Duca D'Aosta, 28
Durata
Il Master in Psicologia dell'emergenza si articola 253 ore:
- 112 di formazione in aula;
- 47 di formazione sul campo di Protezione Civile;
- 90 di studio personale;
- 4 di esame finale.
Metodologia
- Lezioni in aula: le lezioni frontali si alternano a esercitazioni con role playing e discussioni di casi
- Un weekend di "esperienza sul campo": gli allievi vivono l'esperienza di un campo di Protezione Civile
- Studio personale: ideazione e strutturazione di un progetto di prevenzione da presentare all'esame finale del Master ed eventualmente proporre in strutture e aziende pubbliche o private (es. scuole, Asl, ...)

Programma
I modulo: Psicologia dell'emergenza e sue applicazioni (dott.ssa Alessandra Curtacci)
- Nascita e sviluppo della Psicologia dell'emergenza
- Legislazione italiana sull'intervento psicologico in emergenza
- Psicologia dell'emergenza: stato dell'arte
- Introduzione all'intervento psicosociale: criteri di massima da attuare nelle catastrofi
II modulo: Emergenze quotidiane e maxiemergenze (dott. Massimo De Santis)
(suicidio, violenze di genere, stradale, scomparsi, ...)
- Situazioni di emergenza individuali e di massa
- Tipologie di disastri e classificazione delle vittime
- Le reazioni agli eventi avversi, la vulnerabilità e la resilienza
III modulo: Sistema di Protezione Civile e gestione delle crisi (dott. Marco Maria Conte)
- Il disastro come evento culturale
- Modelli teorici della crisi
- Scenari ed esperienze di intervento in ambito internazionale (l'intervento psicosociale: linee guida IASC - Inter-Agency Standing Committee)
- L'intervento di crisi sui gruppi vulnerabili
- Il sistema nazionale, regionale e comunale di Protezione Civile
IV modulo: La comunicazione in emergenza (dott.ssa Maria Rosa Marsico)
- Le comunicazioni in situazioni di crisi
- Comunicare prima, durante e dopo una situazione di crisi
- Comunicare con i gruppi vulnerabili
- La comunicazione delle bad news
- Il lutto e le conseguenze psicologiche della perdita
- L'esperienza dei familiari delle vittime
V modulo: Terrorismo (dott. Massimiliano Cricchi)
- La guerra psicologica
- Capire e interpretare il terrorismo
- La mente dei terroristi
- Il ciclo IED: Involvement, Engagement, Disengagement
- La scienza del comportamento terroristico
- Il trauma
- Il processo di deumanizzazione
- Dissociazione delle emozioni
- Terrorismo nazionalistico
- Terrorismo fondamentalista
- Eventi NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico, Radiologico) possibili scenari terroristici
VI modulo: Le comunità in emergenza e il post-emergenza (dott.ssa Maria Chiorazzo)
- Le comunità nel disastro: evoluzioni e fasi post-disastro
- Le applicazioni e le implicazioni dell'intervento psicosociale
- I riti e le rappresentazioni sociali/mediatiche
- Interventi sul sistema macrosociale
- Interventi sul sistema microsociale
- La scuola prima e dopo le emergenze
VII modulo: Project work (dott. Massimiliano Stocchi, dott.ssa Maria Chiorazzo)
- Ideazione del progetto
- Come scrivere il progetto
- Realizzazione di un progetto di prevenzione e gestione delle emergenze
VIII modulo: Formazione nel campo di Protezione Civile
Simulazione della vita all'interno di un campo di accoglienza di Protezione Civile.
Gli allievi preparano l'allestimento di una parte del campo (ad esempio: montaggio tende) e svolgono sia le attività necessarie alla gestione del campo stesso sia le attività "didattiche" tra cui lo svolgimento dei role playing e l'apprendimento delle tecniche di intervento psicologico (defusing, debriefing, ...).
Hanno la possibilità di interagire oltre che con i docenti psicologi anche con i tecnici del soccorso.
La giornata del sabato prevede un'ampia sperimentazione sul campo guidata da una prima parte di formazione teorica di approfondimento delle tematiche affrontate durante le lezioni.
Segue la simulazione di un evento calamitoso: gli allievi utilizzano in prima persona le tecniche acquisite.
Corso radio: introduzione teorica sulle tecniche di radiocomunicazione e parte pratica finalizzata a sperimentare in prima persona come si comunica in emergenza.

Esame finale
Consiste in un colloquio sugli argomenti in programma e nella presentazione del project work.
Al termine del Master gli allievi hanno la facoltà di presentare e realizzare il proprio progetto presso aziende pubbliche o private.
Attestato
Al termine del Master viene rilasciato l'Attestato di formazione.
I partecipanti ricevono inoltre l'Attestato di partecipazione specifico per il "Corso radio".
Costi
Sono previsti sconti e promozioni.
Per informazioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure ai numeri: 085.2405332, 348.6616421.

Contatta IGEA: Master in Psicologia dell'emergenza - Pescara
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IGEA: Master in Psicologia dell'emergenza - Pescara
CORSO: ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI, DSA
Corso di alta formazione: 'Esperto BES per l'intervento a scuola'
Organizzato con il patrocinio dell'Associazione Italiana Specialisti in Neuropsicologia (AISN)
Durata: 2 weekend
Roma, 29-30 Settembre, 20-21 Ottobre 2018
Pescara, 10-11, 24-25 Novembre 2018

Presentazione
Alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES): alunni che, indipendentemente dalla presenza di un deficit, richiedono un'attenzione speciale in classe e per i quali è auspicabile l'adozione di accorgimenti didattici peculiari, secondo i principi della personalizzazione dell'insegnamento e dell'inclusività scolastica.
Obiettivi
Il Corso fornisce le conoscenze di base, teoriche e applicative, relative sia alla classificazione degli alunni con BES sia ai principali strumenti di intervento applicabili in contesti scolastico ed extra-scolastico.
Destinatari
Il Corso di alta formazione: 'Esperto BES per l'intervento a scuola' è rivolto a Psicologi, Insegnanti, Assistenti Educativi Culturali (AEC), Educatori, Tutor, ...
Sedi di svolgimento
Roma: Via G. Soria, 13
Pescara: Piazza Duca D'Aosta, 28
Durata
Il Corso si articola in 2 weekend.
Orario sede di Roma: ore 9-18
Orario sede di Pescara: ore 10-14 / 15-19
Metodologia
Il Corso ha un taglio prevalentemente esperienziale e prevede la combinazione di lezioni frontali con esercitazioni pratiche, visione di filmati e discussione di casi clinici.

Programma
Chi sono gli alunni con BES? La classificazione secondo ICF-CY
- Alunni con disabilità
- Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA)
- Svantaggio socio-economico
- Svantaggio linguistico-culturale
- Altri BES: Attention Deficit Hyperactivity Disorder (ADHD), disturbo di linguaggio, disturbo della coordinazione motoria, Funzionamento Intellettivo Limite (FIL), ...
La valutazione neuropsicologica ai fini della certificazione e dell'intervento
La normativa BES: excursus fino alle più recenti D.M. del 27 dic. 2012 e C.M. del 6 mar. 2013
Piano Didattico Personalizzato e Piano Educativo Individualizzato per i BES
- Misure dispensative e strumenti compensativi nell'ottica dell'inclusività
- Esercitazione: dalla certificazione alla compilazione di un PDP
Compilazione di documenti scolastici su base ICF
Emozioni e apprendimento
- Un tipo particolare di intervento: l'educazione razionale emotiva
- Esercitazione
Didattica per i BES: alcuni suggerimenti metodologici e di supporto allo studio
- Facilitazioni didattiche
- Apprendimento cooperativo e tutorato tra pari
- Didattica laboratoriale
- Approccio metacognitivo
- Ruolo dell'errore
- Didattica del problem solving
- Nuove tecnologie
Affrontare le difficoltà nello studio e nella comprensione del testo
Esercitazione
Affrontare il comportamento problema

- Principi di Analisi Funzionale
- Uso strategico dei rinforzi
- Token Economy
- Esercitazione
Affrontare la disattenzione e l'iperattività
Esercitazione

Attestato
Al termine del Corso viene rilasciato l'Attestato di formazione.
Costi
Sono previsti sconti e promozioni.
Per informazioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure ai numeri: 085.2405332, 348.6616421.

Contatta IGEA: Corso di alta formazione: 'Esperto BES per l'intervento a scuola' - Pescara - Roma
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: IGEA: Corso di alta formazione: 'Esperto BES per l'intervento a scuola' - Pescara - Roma

IGEA: Centro Promozione Salute
Roma: Via G. Soria, 13 - 085.2405332 - 348.6616421
Pescara: Piazza Duca D'Aosta, 28 - 085.2405332 - 348.6616421
www.igeacps.it