Guida ai Master e Corsi di Psicologia per professionisti

ASPIC. Corsi di Counseling: ArteTerapia; Gender; Draming - Firenze, Arezzo, Siena, Lucca, Grosseto

ASPIC Toscana
Scuola Superiore Europea di Counseling Professionale

Corsi di Counseling: Microcounseling; ArteTerapia; Gender Art Counseling; Draming, TeatroTerapia - Firenze, Arezzo, Siena, Lucca, Grosseto

DIREZIONE
Firenze: per info 0583.935001
Lucca: per info 0583.935001
Siena: per info 0583.935001
Firenze (Scandicci): per info 0583.935001
Arezzo: per info 0583.935001
Grosseto: per info 0583.935001
www.aspictoscana.it
MASTER CORSI DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA 2015


ASPIC Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell'Individuo e della Comunità viene costituita a Roma nel 1988 dal prof. Edoardo Giusti e dalla dott.ssa Claudia Montanari.
È presente sul territorio nazionale con 40 sedi che propongono attività per il benessere dell'individuo e della comunità, sviluppano attività formative e progetti di applicazione del Counseling.
I Corsi proposti sono basati esclusivamente sulle attività dell'ASPIC, costruite su una pluriennale ricerca scientifica, come testimonia la pubblicazione di oltre 100 testi e di materiale per la videodidattica.
ASPIC Toscana rappresenta l'evoluzione di un'attività che, da oltre dieci anni, le varie sedi toscane hanno sviluppato insieme ai Counselor che si sono formati nell'ottica di un approccio pluralistico integrato.
Uno staff di professionisti della relazione d'aiuto, ex-allievi e allieve, collaboratrici e collaboratori provenienti da altre sedi nazionali si impegna costantemente nella promozione del Counseling e nella formazione alla pratica di una relazione d'aiuto capace di generare cambiamento e benessere.
CORSO ECM DI COUNSELING
Corso in Counseling Professionale
Il Corso triennale in Counseling Professionale rappresenta l'evoluzione del primo Corso di Counseling istituito dall'ASPIC nel 1984.

Obiettivi
Il Corso offre una formazione teorico-esperienziale guidata da professionisti nel campo del Counseling e del Ben-Essere della persona.
Permette di raggiungere velocemente una competenza concreta e operativa, nell'ambito dei settori di appartenenza, di migliorare le capacità di ascolto e di risposta, sviluppare le possibilità espressive e creative, acquisire la sicurezza di base per offrire momenti di orientamento, di appoggio e di supporto ai propri interlocutori.
Indirizzo teorico
Il Corso si caratterizza per l'adozione di un approccio pluralistico integrato che coniuga in maniera sinergica le varie metodologie applicabili nella relazione di counseling.
Il quadro di riferimento teorico-applicativo è basato sui principi fondamentali dell'indirizzo fenomenologico-esistenziale della Psicologia umanistica, con integrazioni tecniche del Counseling ad approccio non direttivo centrato sulla persona, di C. Rogers, e della prassi semi-direttiva ed espressiva della "Gestalt", di F. Perls.
Destinatari
Il Corso in Counseling Professionale è indirizzato a tutti coloro che intendano integrare nella loro professione competenze essenziali del Counseling pluralistico integrato.
È rivolto, inoltre, agli operatori dell'ambito socio-sanitario e alle professioni che richiedano competenze avanzate di ascolto, comunicazione e relazione per interventi di sostegno: Assistenti sociali - Educatori - Insegnanti - Pedagogisti - Formatori - Consulenti - Infermieri - Sacerdoti - Animatori - Manager - Selezionatori e Formatori del personale - Direttori e Assistenti di comunità infantili - Fisioterapisti - Volontari - laureandi in Scienze umanistiche e tutti gli operatori front-line in contatto con il pubblico.
Il Corso è indicato anche a chi per interesse personale desidera effettuare un percorso efficace di autoconoscenza e sviluppo delle risorse personali e migliorare le relazioni con gli altri.
Sedi didattiche
Firenze, Lucca, Siena.
Durata
Il Corso ha durata triennale: 450 ore d'aula + 450 ore di attività extracurricolari.
Metodologia
Il Corso in Counseling Professionale adotta il metodo formativo ASPIC che dà valore all'esperienza e all'apprendimento deduttivo, arricchito da supporti teorici, videodidattica, video-modeling, role playing, mediatori espressivi.
Durante tutto il percorso gli allievi sono accompagnati da un tutor d'aula e di Counseling, che ha la funzione di coadiuvare e facilitare il processo formativo.

Programma
Primo anno: 10 moduli teorico-esperienziali
  • 1° modulo
    Introduzione al Counseling umanistico integrato.
    Modelli pluralistici integrati e fattori comuni transteorici.
    Modello rogersiano e sviluppi.
    Principi della comunicazione digitale e analogica: modelli e strategie verbali, paraverbali e non verbali.
    Sessioni esperienziali e pratica guidata.
  • 2° modulo
    Il colloquio di Counseling nella relazione d'aiuto. Stili percettivi e comunicativi, ascolto attivo, barriere alla comunicazione, accettazione e comprensione empatica.
    Il feedback fenomenologico.
    Sessioni esperienziali e pratica guidata.
  • 3° modulo
    L'alleanza nella relazione d'aiuto in una prospettiva integrata.
    L'empatia integrata.
    Fenomenologia del ciclo dell'esperienza.
    Sessioni esperienziali e pratica guidata.
  • 4° modulo
    Il Counseling nella salutogenesi.
    Setting e contratto.
    La scheda storiografica.
    Sessioni esperienzilai e pratica guidata.
  • 5° modulo
    Monotematica: Il mediatore artistico nella relazione d'aiuto.
    Art Counseling, esperienze con forme espressive multiple.
    Segno, colore, forma.
    Ritmo, spazio, metafora.
  • 6° modulo
    Autostima, autoefficacia, assertività.
    Empowerment e rete sociale.
    Gestione dello stress.
    Sessioni esperienziali e pratica guidata.
  • 7° modulo
    Modello dello sviluppo precoce e stili di attaccamento.
    Gestione del tempo.
    Sessioni esperienziali e pratica guidata.
  • 8° modulo
    L'approccio della Gestalt: radici e sviluppi.
    Sessioni esperienziali e pratica guidata.
  • 9° modulo
    L'approccio cognitivo-comportamentale.
    L'uso del diario come narrazione per l'autosostegno.
    L'agenda come strumento per il time-management.
    Sessioni esperienziali e pratica guidata.
  • 10° modulo (erogato in FaD)
    Videodidattica.
Secondo anno: 10 moduli teorico-esperienziali + 1 modulo intensivo esperienziale
  • 1° modulo
    Metodologia del Gestalt Counseling e tecniche d'intervento.
    La teoria del Sé nell'ottica gestaltica.
    Sessioni esperienziali e laboratorio di integrazione metodologica.
  • 2° modulo
    Vissuti soggettivi del Counselor in relazione.
    Aspetti giuridici, etici e deontologici dell'attività di Counseling.
    Sessioni esperienziali e pratica supervisionata.
  • 3° modulo
    Introduzione all'Analisi Transazionale.
    Egogramma.
    Sessioni esperienziali e pratica supervisionata.
  • 4° modulo
    Monotematica: Il saper essere del Counselor. Il lavoro del Counselor su di sé.
    Sessioni esperienziali e pratica supervisionata.
  • 5° modulo
    Il processo di Counseling.
    Sessioni esperienziali e pratica supervisionata.
  • 6° modulo
    Programmazione Neuro Linguistica (PNL).
    Sessioni esperienziali e pratica supervisionata.
  • 7° modulo
    Pratica e teoria della conduzione dei gruppi.
    Corpo, spazio e prossemica. Focusing.
    Sessioni esperienziali e pratica supervisionata.
  • 8° modulo
    L'approccio sistemico-relazionale.
    Sessioni esperienziali e pratica supervisionata.
  • 9° modulo
    Archetipi e miti.
    Analisi e conclusione del secondo anno.
  • 10° modulo (erogato in FaD)
    Videodidattica.
Il secondo anno prevede un modulo intensivo esperienziale (50 ore) da svolgersi presso la sede nazionale di Roma nel mese di luglio.
Terzo anno: 7 moduli teorico-esperienziali + 1 modulo intensivo esperienziale
Ogni modulo prevede: pratica supervisionata individuale e di gruppo; approfondimenti sulla pratica professionale; adozione di strumenti di autovalutazione (schede, videomodeling, videodidattica); momenti di apprendimento deduttivo (i professionisti all'opera).
Sono affrontati i seguenti ambiti di applicazione del counseling:
- Counseling scolastico
- Counseling d'emergenza
- Counseling età evolutiva
- Counseling nell'orientamento al lavoro
- Counseling di comunità
- Counseling nelle aziende, sistemi e organizzazioni
- Counseling nei processi culturali e artistici
- Counseling nelle politiche di genere
- Ambiti di applicazione di interesse del gruppo
Modulo monotematico: "ll saper fare del Counselor. Il lavoro del Counselor con il cliente."
Sono previsti moduli di:
- progettazione di un intervento/tirocinio di Counseling
- accompagnamento all'avvio alla professione
- accompagnamento alla stesura della tesi di Counseling
Il terzo anno prevede un modulo intensivo esperienziale (50 ore) da svolgersi presso la sede nazionale di Roma nel mese di luglio.

Accreditamento
Il Corso è erogato nel rispetto delle linee guida della legge 4 del 2013.
È accreditato all'associazione professionale di categoria REICO.
Per chi opera nell'ambito delle professioni sanitarie, il secondo e il terzo anno di corso sono accreditati ECM (50 crediti ciascuno).
Frequenza
Il Corso si svolge annualmente da gennaio a dicembre (escluso agosto).
Gli incontri del training si tengono un weekend al mese secondo il seguente orario: sabato (teoria) dalle 15 alle 19; domenica (sessioni esperienziali) dalle 9 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30.
(30% di teoria - 70% di pratica guidata o supervisionata)
Modalità di iscrizione
Per iscriversi richiedere il modulo alla segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 0583.935001.
È possibile richiedere un colloquio gratuito di orientamento formativo.

Contatta ASPIC Toscana: Corso in Counseling Professionale - Firenze - Lucca - Siena
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ASPIC Toscana: Corso in Counseling Professionale - Firenze - Lucca - Siena
CORSO DI COUNSELING: COPIONI E GENERE (MASCHILE, FEMMINILE)
Corso: 'Gender Art Counseling'
Presentazione
I copioni di vita "decisi" o meglio disegnati a partire, soprattutto, da differenze anatomiche possono generare spesso disagi personali ed esistenziali, conflittualità e malessere di varia natura che condizionano le relazioni significative, dentro la propria famiglia, nel gruppo di amici, nella coppia, con i figli, nel contesto lavorativo e negli spazi di impegno sociale.
Gender Art Counseling:
  • un percorso formativo che
    - offre la possibilità di apprendere le competenze del Counseling pluralistico integrato facendo tesoro dell'elaborazione prodotta dal movimento delle donne
    - offre la possibilità di acquisire il "sapere, saper fare e saper essere" per riconoscere la matrice di genere che caratterizza un problema, un disagio, un desiderio di cambiamento
  • un viaggio esplorativo nei territori del maschile e del femminile che si configurano dentro l'uomo e nel mondo per aiutare e facilitare la domanda di cambiamento
Obiettivi
  • Sviluppo della creatività relazionale fondata su competenze auto-esplorative, comunicative e di consapevolezza; apprendimento delle abilità di base (ascolto attivo, empatia, assertività, congruenza)
  • Potenziamento delle capacità di ri-conoscere le parti del maschile e del femminile che restano nell'ombra e imparare a giocarle, a viverle, una o più per volta, senza conflitto, senza negarle e/o rimuoverle
  • Potenziamento delle abilità di problem solving creativo, che implica il liberarsi da stereotipi, censure, condizionamenti che impediscono il fluire di pensieri, emozioni e azioni
  • Riscoperta dell'autenticità e cura di sé come modalità di stare al mondo in libertà, autori di se stessi e in intimità con i personaggi maschili e femminile del teatro interiore
Destinatari
Il Corso: 'Gender Art Counseling' è dedicato a tutti coloro che sono interessati ad acquisire le conoscenze e le competenze del Counseling combinate con una capacità di decostruire il genere nel lavoro sociale e nella relazione d'aiuto.
In particolar modo è pensato per tutti quegli attori strategici che incontrano la violenza di genere: Psicologi, Operatrici dei centri antiviolenza, Assistenti sociali, Personale sanitario, delle forze dell'ordine, Educatori, Insegnanti; chi opera nel mondo della cultura come artisti, attori o in campo grafico pubblicitario.
Sede didattica
Il Corso si svolge a Siena.
È attivabile su richiesta da centri pari opportunità, centri antiviolenza, gruppi o organizzazioni del settore.
Durata
Il Corso ha una durata di 48 ore.

Programma
Primo modulo
Il Counseling sensibile al genere: l'integrità di uomini e donne in un mondo che cambia.
Le gabbie dei ruoli sociali, gli stereotipi e il primato della persona sul genere.
Accoglienza, ascolto attivo, dinamico e barriere alla comunicazione, VISSI.
Secondo modulo
Forme espressive multiple. Il feedback fenomenologico.
Il colloquio di Couselling nella relazione d'aiuto: saper osservare e saper ascoltare.
Alleanza operativa e regole del contratto.
Terzo modulo
Le dee e gli dei dentro di noi. Simboli - Immagini - Archetipi.
Dalla comprensione empatica all'empowerment passando dall'autenticità e restituzione rispettosa.
Quarto modulo
Tecniche creative e uso della metafora per svelare i conflitti e le alleanze fra maschile e femminile.
Dalla contrapposizione all'integrazione.
Quinto/Sesto modulo
Residenziale esperienziale.

Modalità di iscrizione
Per informazioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 0583.935001.

Contatta ASPIC Toscana: Corso: 'Gender Art Counseling' - Siena
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ASPIC Toscana: Corso: 'Gender Art Counseling' - Siena
DRAMING: CORSO DI COUNSELING E TEATROTERAPIA
Corso di perfezionamento in Draming®
Presentazione
Un'esperienza formativa avanzata dedicata a professionisti della relazione d'aiuto, che fornisce le conoscenze e le competenze del Draming®, una modalità di lavoro che integra gli strumenti del counseling espressivo con il training del teatro contemporaneo.
Si tratta di un processo di integrazione socio-educativo originale applicabile ovunque si desideri effettuare un percorso di integrazione, evoluzione e crescita del singolo e del gruppo.
Il Draming® favorisce l'evoluzione verso il benessere e il miglior essere e rende partecipi tutte le funzioni: corporea, emozionale, cognitiva, relazionale e trascendente; sostiene l'espressione e il dialogo delle parti nel processo di integrazione.
Nel corso del processo, accompagnato dal Dramer, il partecipante lavora all'integrazione degli elementi emergenti con l'insieme della sua personalità, dismette strutture obsolete e impegna modalità più efficaci e funzionali al proprio benessere e alla propria integrazione sociale.
Obiettivi
Fornire competenze per la progettazione, promozione e conduzione di percorsi di Draming®.
Ambiti di intervento:
  • nei contesti scolastici sono stati sviluppati percorsi con gruppi classe e gruppi trasversali. Gli obiettivi spaziano dal disvelamento del potenziale espressivo al miglioramento della relazione intergruppale e intragruppale, alla riduzione dei fenomeni di conflitto, dispersione e di insuccesso scolastico;
  • nei contesti di integrazione interculturale è uno strumento che può intervenire a vari livelli per accompagnare processi di integrazione tra i popoli, le culture, i generi, le generazioni e tra le differenze in genere;
  • nei contesti di disagio psichico è stato adottato con successo in programmi di riabilitazione integrati dove questa metodologia è stata adottata da un'équipe di Medici, Psicologi ed Educatori coinvolti nel progetto;
  • con gruppi informali di adolescenti ha permesso di sperimentare il processo di espansione del potenziale individuale in forma ampia;
  • con gruppi di adulti interessati a un percorso di crescita personale di espansione delle abilità espressive, comunicative e relazionali per la ricerca del benessere e del miglior essere;
  • nella formazione professionale è stato applicato per l'ampliamento delle competenze trasversali per gli operatori della relazione d'aiuto;
  • nella formazione aziendale, nei processi di team building.
Destinatari
L'unità formativa è indirizzata a Counselor o professionisti della relazione d'aiuto che intendano integrare nella loro professione le competenze essenziali di Draming®.
Sede didattica
Scandicci (Firenze)
Durata
Il Corso di perfezionamento in Draming® (150 ore di cui 64 extracurricolari) ha durata annuale, si articola in 7 moduli formativi + 1 modulo intensivo (24 ore) + un modulo erogato in FaD.
Si svolge il sabato o la domenica a cadenza mensile.

Programma
I modulo (8 ore)
- Draming®: elementi di antropologia teatrale
- Il gioco fertile 2
- Draming®: ritmo della permanenza, ritmo del cambiamento
- Draming®: tecniche di riscaldamento
- Draming®: figura e sfondo, scena e controscena, luce e ombra
- Sessioni esperienziali e laboratorio di integrazione metodologica
II modulo (8 ore)
- L'emozione autentica
- La mappa emozionale
- Conoscere e modulare le emozioni
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
III modulo (8 ore)
- Draming®: improvvisazione libera e guidata
- Draming®: dramma tragico e dramma comico (lavoro sul clown bianco, augusto e direttore)
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
IV modulo (8 ore)
- Draming®: amplificazione e dilatazione
- Draming®: azione, microazione e contrazione
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
V modulo (8 ore)
- Draming®: ritmo, tono e volume. Risuonatori
- Draming®: voce del corpo, suono dell'anima
- Draming®: la musica come motore dell'azione 2
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
VI modulo (8 ore)
- Corpo, spazio e prossemica. Focusing
- Draming®: il volto e la maschera
- Draming®: tecniche scenografiche
- Draming®: la maschera larvale e neutra
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
VII modulo intensivo (24 ore)
Teatro rituale nella natura
- Personaggi (archetipi, stereotipi e prototipi)
- Drammaturgia collettiva e individuale e rappresentazione rituale collettiva
Esperienza formativa articolata in modo da favorire l'intero svolgimento di un processo di Draming®
VIII modulo professionalizzante (6 ore)
- Progettazione di interventi di counseling espressivo
IX modulo erogato in FaD (8 ore)
- Videodidattica

Moduli intensivi monotematici esperienziali integrabili al percorso di perfezionamento:
- Draming®: Enneadramma, i nove volti dell'anima. Percorso alla conoscenza dell'enneagramma tra personaggio e processo di individuazione
- Draming®: Il viaggio eroico: gli archetipi e i miti del nostro tempo
- Draming®: La manutenzione degli affetti. Percorso fra amore e conflitto

Modalità di iscrizione
Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria dal form sottostante oppure al numero 0583.935001.
È possibile richiedere un colloquio gratuito di orientamento formativo.
Costi
Il costo del Corso è di € 1.080 IVA compresa (pagabili in 9 rate di € 120).
Sconto di € 80 per pagamenti in un'unica soluzione al momento dell'iscrizione.

Contatta ASPIC Toscana: Corso di perfezionamento in Draming® - Firenze (Scandicci)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ASPIC Toscana: Corso di perfezionamento in Draming® - Firenze (Scandicci)
CORSO INTRODUTTIVO AL COUNSELING
Corso: 'Microcounseling'
Introduttivo al Corso triennale in Counseling Professionale
Durata: 3 weekend (36 ore)

Obiettivi
  • Acquisire competenze di base del Counseling pluralistico integrato da utilizzare in modo concreto e operativo nei propri settori di appartenenza.
  • Facilitare la comunicazione interpersonale, l'ascolto dei bisogni, la possibilità di risposte funzionali a richieste di orientamento e sostegno.
  • Favorire il riconoscimento e la valorizzazione delle risorse personali e professionali.
Destinatari
Professionisti dell'ambito socio-sanitario: Psicologi, Educatori, Insegnanti, Medici, Infermieri, Fisioterapisti, Pedagogisti, Assistenti sociali.
Professionisti che utilizzano la comunicazione come strumento di lavoro e che vogliono ampliare le proprie competenze e potenziare le proprie risorse: Consulenti, Formatori, Selezionatori del personale, Gestori delle risorse umane, Manager.
Coloro i quali svolgono la propria attività a contatto con il pubblico e desiderano migliorare le abilità comunicative e di relazione: Operatori front-line, Volontari.
Studenti che desiderano iniziare un percorso di formazione personale che faciliti la relazione con il mondo del lavoro: neo-laureati, laureandi, neo-diplomati.
Tutti coloro che desiderano stimoli nuovi e significativi per sviluppare e incrementare le proprie potenzialità e l'autostima personale.
Sedi di svolgimento
Firenze, Siena, Lucca, Arezzo, Grosseto.
Metodologia
La metodologia di apprendimento è teorico-esperienziale.
Attraverso esercitazioni tecnico-pratiche si favoriscono lo sviluppo e l'integrazione di abilità comunicative e di ascolto utili a migliorare la relazione con l'altro sia in ambito professionale sia personale.
Il 30% delle ore è dedicato alla parte teorica, il 70% alla pratica guidata.

Programma
I modulo
- Introduzione al Counseling umanistico integrato
- Modelli pluralistici integrati e fattori comuni transteorici
- Modello rogersiano e sviluppi
- Principi della comunicazione digitale e analogica: modelli e strategie verbali, paraverbali e non verbali
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
II modulo
- Il colloquio di Counseling nella relazione d'aiuto. Stili percettivi e comunicativi, ascolto attivo, barriere alla comunicazione, accettazione e comprensione empatica
- Il feedback fenomenologico
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
III modulo
- L'alleanza nella relazione d'aiuto in una prospettiva integrata
- Empatia integrata
- Fenomenologia del ciclo dell'esperienza
- Sessioni esperienziali e pratica guidata

Modalità di iscrizione
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 0583.935001.
È possibile richiedere un colloquio gratuito di orientamento formativo.
Attestato
Al termine del percorso viene rilasciato l'Attestato di partecipazione.
Le ore frequentate sono valide come credito formativo se si prosegue la formazione frequentando il Corso in Counseling Professionale.

Contatta ASPIC Toscana: Corso: 'Microcounseling' - Firenze - Arezzo - Siena - Grosseto - Lucca
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):

Dove vuole svolgere la Formazione?      
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ASPIC Toscana: Corso: 'Microcounseling' - Firenze - Arezzo - Siena - Grosseto - Lucca
CORSO DI ARTETERAPIA E COUNSELING
Corso: 'Art Counseling'
Destinatari
Corso di Art Counseling - Firenze Il Corso e' aperto a chi vuole integrare nella propria professione le competenze di Art Counseling e Draming®.
Si rivolge in particolare a chi vuole utilizzare l'espressione, la comunicazione e la creativita' come strumento di lavoro e potenziare le proprie risorse: artisti, creativi, registi, attori, trainer teatrali, operatori dell'eta' evolutiva, formatori, animatori, insegnanti, operatori socio-culturali.
La frequenza e' indicata anche per chi vuole effettuare un percorso di autoconoscenza e crescita personale.
Sbocchi professionali
L'Art Counselor/ Dramer e' un professionista che ha sviluppato notevole sensibilita', capacita' di ascolto ed empatia.
Ha effettuato un training di formazione specifico, che integra le abilita' di Counseling, la conoscenza e l'utilizzo delle arti figurative, le metodologie di training teatrale contemporaneo.
E' capace di condurre gruppi in maniera efficace, di comunicare in modo congruente e riconoscere la comunicazione nell'insieme delle sue forme.
Opera in direzione di uno sviluppo armonico dell'individuo, perseguendo il fine delle abilita' creative, mantenendo costante l'attenzione alla crescita integrale del soggetto.
L'Art Counselor e' chiamato a focalizzare le caratteristiche delle persone che si trova di fronte e riconoscerne i bisogni e i desideri.
Propone e non impone, promuove la partecipazione attiva e la responsabilita' del soggetto, favorendo l'integrazione nel gruppo e lo scambio relazionale, l'emergere delle potenzialita' individuali, la risoluzione dei problemi.
Sede di svolgimento
Scandicci (Firenze)

Programma
Primo anno
I modulo
- Introduzione al Counseling umanistico integrato
- Modelli pluralistici integrati e fattori comuni transteorici
- Modello rogersiano e sviluppi
- La mediazione artistica nell'agire comunicativo
- Forme espressive multiple. Grado di mediazione delle forme espressive
- Segno, colore, forma. Dal disordine al colore
- Multimateriali: caratteristiche e implicazioni
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
II modulo
- Il colloquio di Counseling nella relazione d'aiuto. Stili percettivi e comunicativi, ascolto attivo, barriere alla comunicazione, accettazione e comprensione empatica
- Il feedback fenomenologico
- Percezione e comunicazione nel mondo delle immagini
- La fotografia fra ricordo, testimonianza ed emozione
- L'autoritratto e il disegno del corpo
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
III modulo
- L'alleanza nella relazione d'aiuto in una prospettiva integrata
- Empatia integrata
- Fenomenologia del ciclo dell'esperienza
- Creativita' e fantasia: la funzione nell'arte nel contatto interpersonale
- Manipolazione e creazione plastica con i materiali naturali
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
IV modulo
- Il Counseling nella salutogenesi
- Setting e contratto
- La scheda storiografica
- Spazi interni ed esterni: ecologie di se', ecologia sociale e dell'ambiente
- La manutenzione degli affetti
- Sessioni esperienziali pratica guidata
V modulo
- Monotematica: Il mediatore artistico nella relazione d'aiuto
- Art Counseling, esperienze con forme espressive multiple
- Segno, colore e forma. Ritmo, spazio, metafora
VI modulo
- Autostima, autoefficacia, assertivita'
- Empowerment e rete sociale
- Gestione dello stress
- L'arte della natura. Percorsi possibili con materiali naturali
- Green Counseling e Pet Counseling
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
VII modulo
- Modello dello sviluppo precoce e stili di attaccamento
- Gestione del tempo
- Il gioco fertile. Significati e applicazioni nel Counseling
- La fiaba fra storia e identita'
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
VIII modulo
- L'approccio della Gestalt: radici e sviluppi
- La musica come motore dell'azione
- Il linguaggio simbolico della danza: chi danza sa cosa succede
- Drammaturgia dell'immagine: coreutica e formalizzazione
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
IX modulo
- L'approccio cognitivo-comportamentale
- L'uso del diario come narrazione per l'autosostegno
- L'agenda come strumento per il time management
- Rappresentazioni mentali tra simbolo, segno e parola
- Poesia, grafica, scrittura creativa e narrazione nell'apprendimento
- Sessioni esperienziali e pratica guidata
X modulo (erogato in FaD)
- Videodidattica
Secondo anno
I modulo
- Metodologia del Gestalt Counseling e tecniche d'intervento
- La teoria del Se' nell'ottica gestaltica
- Draming®: elementi di antropologia teatrale
- Il gioco fertile 2
- Draming®: ritmo della permanenza, ritmo del cambiamento
- Draming®: tecniche di riscaldamento
- Draming®: figura e sfondo, scena e controscena, luce e ombra
- Sessioni esperienziali e laboratorio di integrazione metodologica
II modulo
- Vissuti soggettivi del Counselor in relazione
- Aspetti giuridici, etici e deontologici dell'attivita' di Counseling
- L'emozione autentica
- La mappa emozionale
- Conoscere e modulare le emozioni
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
III modulo
- Introduzione all'Analisi Transazionale
- Egogramma
- Draming®: improvvisazione libera e guidata
- Draming®: dramma tragico e dramma comico (lavoro sul clown bianco, augusto e direttore)
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
IV modulo
- Monotematica: Il saper essere del Counselor
- Il lavoro del Counselor su di se'
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
V modulo
- Il processo di Counseling
- Draming®: amplificazione e dilatazione
- Draming®: azione, microazione e contrazione
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
VI modulo
- Programmazione Neuro Linguistica (PNL)
- Draming®: ritmo, tono e volume. Risuonatori
- Draming®: voce del corpo, suono dell'anima
- Draming®: la musica come motore dell'azione 2
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
VII modulo
- Pratica e teoria della conduzione dei gruppi
- Corpo, spazio e prossemica. Focusing
- Draming®: il volto e la maschera
- Draming®: tecniche scenografiche
- Draming®: la maschera larvale e neutra
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
VIII modulo
- L'approccio sistemico-relazionale
- Draming®: drammaturgia collettiva e individuale
- Sessioni esperienziali e pratica supervisionata
IX modulo
- Archetipi e miti
- Analisi e conclusione del secondo anno
- Draming®: personaggi (archetipi, stereotipi e prototipi)
- Draming®: enneadrammi (il personaggio nell'ottica dell'enneagramma)
X modulo (erogato in FaD)
- Videodidattica
Modulo intensivo: esperienza formativa articolata in modo da favorire l'intero svolgimento di un processo di Counseling espressivo.
Terzo anno
Implicazioni e tecniche degli ambiti di applicazione:
- Art Counseling nelle eta' dei cicli di vita
- Art Counseling in ambito scolastico
- Art Counseling nei processi culturali e artistici
- Art Counseling nei contesti museali
- Art Counseling nelle comunita'
- Art Counseling nei processi di orientamento
- progettazione di un intervento/tirocinio di Counseling
- accompagnamento all'avvio alla professione
- accompagnamento alla stesura della tesi di Counseling
Ogni modulo prevede: pratica supervisionata individuale e di gruppo; approfondimenti sulla teoria e pratica professionale; adozione di strumenti di autovalutazione (schede, videomodeling); momenti di apprendimento deduttivo (i professionisti all'opera e videodidattica specifica Art Counseling e Draming)
Modulo intensivo: esperienza formativa articolata in modo da favorire l'intero svolgimento di un processo di Counseling espressivo.

Modalita' di iscrizione
Per iscriversi richiedere il modulo alla segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 0583.935001.

Contatta ASPIC Toscana: Corso: 'Art Counseling' - Firenze (Scandicci)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ASPIC Toscana: Corso: 'Art Counseling' - Firenze (Scandicci)
CORSO: ARTETERAPIA, TEATRO E COUNSELING
Corso di perfezionamento in Art Counseling
Durata: annuale
Presentazione
L'Art Counselor è un professionista che ha sviluppato notevole sensibilità, capacità di ascolto ed empatia.
Ha effettuato un training di formazione specifico, che integra le abilità di Counseling, la conoscenza e l'utilizzo delle arti figurative, le metodologie di training teatrale contemporaneo.
È capace di condurre gruppi in maniera efficace, di comunicare in modo congruente e riconoscere la comunicazione nell'insieme delle sue forme.
Opera in direzione di uno sviluppo armonico dell'individuo, perseguendo il fine delle abilità creative, mantenendo costante l'attenzione alla crescita integrale del soggetto.
L'Art Counselor è chiamato a focalizzare le caratteristiche delle persone che si trova di fronte e riconoscerne i bisogni e i desideri.
Promuove la partecipazione attiva e la responsabilità del soggetto, favorendo l'integrazione nel gruppo e lo scambio relazionale, l'emergere delle potenzialità individuali, la risoluzione dei problemi.
Destinatari
Il Corso è aperto ai professionisti delle relazioni d'aiuto che vogliono utilizzare l'espressione, la comunicazione e la creatività come strumento di lavoro e potenziare le proprie risorse.
I partecipanti apprendono le abilità per attivare la creazione di immagini e favorire l'esplorazione e decodifica delle creazioni prodotte dai clienti.
Si utilizzano i materiali, si orientano le tecniche e i criteri di decodifica delle arti per lo sviluppo dei processi di cambiamento.
Sede didattica
Scandicci (Firenze)
Durata
Il Corso di perfezionamento in Art Counseling (150 ore di cui 64 extracurricolari) ha durata annuale, si articola in 7 moduli formativi + 1 modulo intensivo (24 ore) + un modulo erogato in FaD.
Si svolge il sabato o la domenica a cadenza mensile.

Programma
I modulo (8 ore)
- La mediazione artistica nell'agire comunicativo
- Forme espressive multiple. Grado di mediazione delle forme espressive
- Il segno, il colore, la forma. Dal disordine al colore
- Multimateriali: caratteristiche e implicazioni
Sessioni esperienziali e pratica guidata
II modulo (8 ore)
- Percezione e comunicazione nel mondo delle immagini
- La fotografia fra ricordo, testimonianza ed emozione
- L'autoritratto e il disegno del corpo
Sessioni esperienziali e pratica guidata
III modulo (8 ore)
- Creatività e fantasia: la funzione nell'arte nel contatto interpersonale
- Manipolazione e creazione plastica con i materiali naturali
Sessioni esperienziali e pratica guidata
IV modulo (8 ore)
- Poesia, grafica, scrittura creativa e narrazione nell'apprendimento
- La fiaba fra storia e identità
- Il gioco fertile. Significati e applicazioni nel counseling
Sessioni esperienziali pratica guidata
V modulo (8 ore)
- La musica come motore dell'azione
- Il ritmo, lo spazio, la prossemica
- Il linguaggio simbolico della danza: chi danza sa cosa succede
- Drammaturgia dell'immagine: coreutica e formalizzazione
Sessioni esperienziali e pratica guidata
VI modulo (8 ore)
- L'arte della natura. Percorsi possibili con materiali naturali
- Green Counseling e Pet Counseling
Sessioni esperienziali e pratica guidata
VII modulo intensivo (24 ore)
Teatro rituale nella natura
- Personaggi (archetipi, stereotipi e prototipi)
- Drammaturgia collettiva e individuale e rappresentazione rituale collettiva
Esperienza formativa articolata in modo da favorire l'intero svolgimento di un processo di Draming®
VIII modulo professionalizzante (6 ore)
- Progettazione di interventi di counseling espressivo
IX modulo erogato in FaD (8 ore)
- Videodidattica

Moduli intensivi monotematici esperienziali integrabili al percorso di perfezionamento:
- Draming®: Enneadramma, i nove volti dell'anima. Percorso alla conoscenza dell'enneagramma tra personaggio e processo di individuazione
- Draming®: Il viaggio eroico: gli archetipi e i miti del nostro tempo
- Draming®: La manutenzione degli affetti. Percorso fra amore e conflitto

Modalità di iscrizione
Per iscriversi richiedere il modulo alla segreteria tramite il form sottostante oppure al numero 0583.935001.
È possibile prenotare un colloquio gratuito di orientamento formativo.
Costi
Il costo del Corso è di € 1.080 IVA compresa (pagabili in 9 rate di € 120).
Sconto di € 80 per pagamenti in un'unica soluzione al momento dell'iscrizione.

Contatta ASPIC Toscana: Corso di perfezionamento in Art Counseling - Firenze (Scandicci)
Nome e Cognome:
Mail (obbligatorio):
Telefono (Opzionale):
Informazioni richieste:


Scarica il pdf: ASPIC Toscana: Corso di perfezionamento in Art Counseling - Firenze (Scandicci)

ASPIC Toscana: Scuola Superiore Europea di Counseling Professionale
Firenze: per info 0583.935001
Lucca: per info 0583.935001
Siena: per info 0583.935001
Firenze (Scandicci): per info 0583.935001
Arezzo: per info 0583.935001
Grosseto: per info 0583.935001
www.aspictoscana.it