Psicologia-Psicoterapia.it

Guida ai Libri di Psicologia e Psicoterapia, Testi e Manuali di scienze psicologiche

Libri: Psichiatria ad assetto variabile; Il buco nella rete; Luoghi comuni e Comunita' -

LIBRI: PSICHIATRIA AD ASSETTO VARIABILE; IL BUCO NELLA RETE; LUOGHI COMUNI E COMUNITA'


Societa' Italiana per la Ricerca e la Formazione in Psicopatologia Clinica

AUTORE
Giandomenico Montinari, psichiatra e psicoterapeuta, vive e lavora a Genova.
Si occupa fin dagli anni Settanta di terapia comunitaria delle psicosi e di conduzione e formazione di gruppi di lavoro psichiatrici.
Direttore della Scuola di Psicoterapia Istituzionale
LIBRI PUBBLICATI
Psichiatria ad assetto variabile - Giandomenico Montinari

Psichiatria ad assetto variabile

Le determinanti strutturali della riabilitazione

Giandomenico Montinari
Editore: FrancoAngeli - 2005 - pag. 192 - euro 19,50
PSICHIATRIA AD ASSETTO VARIABILE: breve recensione del libro
di Giandomenico Montinari
Il volume si colloca nel punto di confluenza delle decennali ricerche e sperimentazioni cliniche dell'autore, da quelle pionieristiche dei primi anni Settanta sui nuovi modelli di residenzialita' alternativa (divenuti poi, nei decenni successivi, di generale applicazione) a quelle piu' recenti sugli indicatori di trattabilita' (il metodo denominato "Survey").
I risultati dello studio teorico e della verifica diretta di decine di approcci e di tecniche, in contesti istituzionali sempre diversi e con gruppi di lavoro variamente coinvolti nelle pesanti problematiche di questa attivita', sono la base di un metodo terapeutico-riabilitativo inedito, che aiuta il responsabile di una struttura o di un progetto a stabilire con buona approssimazione le risorse e il concreto bisogno di protezione di ogni singolo paziente e a dare delle risposte personalizzate, il piu' possibile scevre dai ben noti rischi, della sovra- e della sotto-stimolazione.
Le dimensioni e l'architettura delle strutture, i modelli di organizzazione interna e la scelta dei programmi riabilitativi, le relazioni tra i singoli e nei gruppi di lavoro, vengono descritti in quanto elementi di un complesso gioco terapeutico, che ha lo scopo principale di rendere interattivo, e possibilmente ricco di stimoli, il rapporto tra i curanti e il paziente psichiatrico grave o a rischio di cronicizzazione.
Per il suo approccio teorico-metodologico il testo si rivolge a quanti si occupano di riabilitazione psichiatrica, proponendosi come stimolo alla riflessione e utile strumento di lavoro.
INDICE
  • Introduzione
  • Semplice e complesso in psichiatria
  • Patologia del "dentro" e patologia del "fuori"
  • Le risposte agli stili psicotici
  • Il dualismo delle terapie: le terapie del "dentro"
  • Le terapie del "fuori"
  • Costruire l'interattivita': la dimensione temporale
  • Costruire l'interattivita': il fattore protezione
  • Costruire l'interattivita': la dimensione spaziale
  • Valutare la trattabilita': strumenti empirici
  • Ulteriori strumenti di valutazione
  • Il "Survey"
  • Considerazioni in margine al "Survey"
  • Psichiatra ad assetto variabile
  • Bibliografia


PER L'ACQUISTO ONLINE DEL LIBRO
Libro: Psichiatria ad assetto variabile - Giandomenico Montinari
FrancoAngeli
torna su
Il buco nella rete - Giandomenico Montinari

Il buco nella rete

Le strategie «impossibili» della terapia comunitaria

Giandomenico Montinari
Editore: ECIG - 1990 - pag. 212 - euro 11,36
IL BUCO NELLA RETE: breve recensione del libro
di Giandomenico Montinari
Questo libro e' la testimonianza della ventennale ricerca, personale e clinica, dell'Autore, volta a trasformare un'istituzione in un luogo di autentica crescita.
Conformazione degli ambienti, rapporti tra spazi comunitari e spazi privati, composizione dello staff, programma di attivita', scelta tra i diversi tipi di conduzione, ecc., vengono proposti e trattati come altrettanti fattori di terapia, in grado di veicolare importanti messaggi tra la Comunita' e i suoi membri.
Il lungo rapporto con i pazienti piu' difficili ha sollecitato, anzi imposto all'Autore un appassionato confronto con i temi piu' profondi e irrisolti della Psicoterapia, nella continua ricerca di punti di riferimento e di paradigmi clinici, che e' impossibile mutuare direttamente dalla prassi psicoanalitica.
Si tratta di una vera sfida, alla quale egli non si sottrae, proponendo ai Lettori le sue personali riflessioni, quasi sempre del tutto inedite, in equilibrio tra ricerca teorica, autobiografia, aneddotica clinica, necessita' di dare una risposta alla pressante richiesta di suggerimenti operativi.
Il risultato e' un libro coinvolgente e ricco di stimoli, rivolto non solo a psicoterapeuti e operatori psicosociali, ma a chiunque voglia (o debba) cimentarsi col difficile compito di rendere viva un'istituzione, una metodologia o un gruppo di lavoro.
PER INFORMAZIONI O PER L'ACQUISTO DEL LIBRO
Desidero informazioni per l'acquisto del libro 'Il buco nella rete'.
Nome e Cognome:
Indirizzo e-mail:
Richiesta:




Luoghi comuni e Comunita' - Giandomenico Montinari

Luoghi comuni e Comunita'

Convinzioni irrealistiche, miti, pregiudizi sul lavoro psichiatrico comunitario

Giandomenico Montinari
Editore: Cortocircuito - 2011 - pag. 168 - euro 12,00
LUOGHI COMUNI E COMUNITA': breve recensione del libro
di Giandomenico Montinari
"Luoghi comuni" e "pregiudizi" sono espressioni eufemistiche per indicare una serie di compromessi, messi in atto da chi convive professionalmente con la malattia mentale, nel tentativo di risparmiarsi la necessita' di contestare quotidianamente stili comportamentali e modalita' di pensiero altamente patologici e spesso poco modificabili.
Si tratta di posizioni comprensibilmente difensive, ma gravide della stessa patologia inespressa, che dovrebbero tenere lontana e che invece assorbono sempre di piu' col passare del tempo.
Sono bombe a orologeria pronte a esplodere nei momenti e nei modi piu' imprevedibili e comunque destinate a tradursi in strategie cliniche e gestionali fallimentari.
Ne vengono esaminati una cinquantina, scelti tra quelli che, data la frequenza con cui vengono messi in atto, hanno finito per essere talmente condivisi e radicati, da diventare addirittura dei criteri operativi, anzi, presi nel loro insieme, un vero e proprio metodo...
Ciascuno viene spiegato nelle sue modalita' di formazione e nelle conseguenze che di solito comporta, a breve e a lungo termine, con una serie di suggerimenti preventivi tratti dall'esperienza quarantennale e dalla riflessione metodologica dell'Autore, uno dei pionieri delle Comunita' Terapeutiche italiane.
Questo libro si confronta dunque, impietosamente, col piu' grave e irrisolto problema della riabilitazione psichiatrica: come convivere e collaborare a fondo, per mesi, anni, decenni, con persone, che a causa della loro malattia, hanno gravi difficolta' a instaurare relazioni adeguate e a entrare in un mondo di valori e di significati condivisi.
Nonostante la professionalita' e l'esperienza, la grande maggioranza degli operatori psichiatrici di ogni livello non sopporta una comunicazione assente, fluttuante o virtuale e non riesce a non attribuire carattere comunicativo e relazionale a manifestazioni che non vogliono ne' possono significare niente altro che il puro e semplice fallimento di qualunque forma di reciprocita'.
Il problema e' che, di fronte a modalita' di pensiero distorte e inattendibili e a comportamenti privi di finalita', non condivisibili e disturbanti, l'esistenza di significati e di intenzioni comunicative, come pure la capacita' di consenso e di progettualita' vengono semplicemente presunte, dando corpo a dei "compromessi" (i "luoghi comuni" di cui sopra), che invece di evidenziare, giustificano e confermano l'anomalia, la bizzarria, l'intrinseca distruttivita' di molte posizioni patologiche.
Per confrontarsi in maniera professionale e non ingenua con la malattia mentale bisogna prima di tutto sviluppare la capacita' di riconoscerla in tutte le sue forme e implicazioni e di non negarla.
Le successive strategie di contenimento, diverse da una circostanza all'altra e tali da dover essere inventate ogni volta, verranno di conseguenza.
PER INFORMAZIONI O PER L'ACQUISTO DEL LIBRO
Desidero informazioni per l'acquisto del libro 'Luoghi comuni e Comunita''.
Nome e Cognome:
Indirizzo e-mail:
Richiesta: